21 episódios

Un podcast sulla sordità e sugli apparecchi acustici è un paradosso, lo so. Ma voglio andare controcorrente, e sensibilizzare la parola sordità, associata a parole negative e alla vecchiaia. Un mito che voglio sfatare è “una persona sorda non può ascoltare questo podcast!”. Sbagliato! É proprio grazie agli apparecchi acustici e agendo in tempo che si può essere in grado di ascoltare il podcast anche se si è “sordi”. Scoprirai il lavoro che c’è dietro questo settore e tutti i segreti del mestiere dell’audioprotesista, con il contribuito di diversi ospiti. Se hai domande: francesco@pontoni.com

Non sei sordo! Tutto quello che devi sapere sugli apparecchi acustici Francesco Pontoni

    • Saúde e fitness

Un podcast sulla sordità e sugli apparecchi acustici è un paradosso, lo so. Ma voglio andare controcorrente, e sensibilizzare la parola sordità, associata a parole negative e alla vecchiaia. Un mito che voglio sfatare è “una persona sorda non può ascoltare questo podcast!”. Sbagliato! É proprio grazie agli apparecchi acustici e agendo in tempo che si può essere in grado di ascoltare il podcast anche se si è “sordi”. Scoprirai il lavoro che c’è dietro questo settore e tutti i segreti del mestiere dell’audioprotesista, con il contribuito di diversi ospiti. Se hai domande: francesco@pontoni.com

    20 - Cosa devi aspettarti dalla terza fase di Clarivox®

    20 - Cosa devi aspettarti dalla terza fase di Clarivox®

    In questa puntata ti parlerò della fase di crociera di 𝘾𝙡𝙖𝙧𝙞𝙫𝙤𝙭® - 𝙞𝙡 𝙥𝙧𝙞𝙢𝙤 𝙢𝙚𝙩𝙤𝙙𝙤 𝙞𝙣 𝙄𝙩𝙖𝙡𝙞𝙖 𝙘𝙝𝙚 𝙨𝙞𝙣𝙩𝙤𝙣𝙞𝙯𝙯𝙖 𝙞𝙡 𝙩𝙪𝙤 𝙪𝙙𝙞𝙩𝙤 𝙘𝙤𝙣 𝙞 𝙜𝙞𝙪𝙨𝙩𝙞 𝙖𝙥𝙥𝙖𝙧𝙚𝙘𝙘𝙝𝙞 𝙖𝙘𝙪𝙨𝙩𝙞𝙘𝙞.  

    Il terzo e ultimo blocco del percorso di riabilitazione uditiva, deve proprio ricordarti un viaggio in crociera. 

    Perché? quando si viaggia per lunghe ore (anche in macchina) si raggiunge una velocità da mantenere in maniera costante. Lo stesso vale per il tuo udito.  

     In questa fase infatti il mio compito da adioprotesista è proprio quello di mantenere i risultati (non la velocità come le crociere o le auto) ottenuti durante le fasi precedenti, e assicurati che rimangano costanti nel tempo.   Questo "mantenimento" dei risultati è possibile grazie a controlli regolari, e al continuo esame delle parole, per assicurarci che nel caso ci sia una piccola ricaduta, si vada subito a riprendere in mano il blocco su cui lavorare (che sia di sintonizzazione o di comodità nel portare gli apparecchi).   

    Tutti questi controlli mi permettono di assicurarmi che  risultati siano stabili o addirittura migliorati dai controlli precedenti.   Inoltre durante questa fase ci sarà un check-up periodico delle funzionalità dei tuoi apparecchi acustici.

    Sai di avere un problema di udito e vuoi fare una visita in uno dei nostri centri?

    Chiama subito il nostro numero blu al 848-390019.

    Puoi guardare l'episodio sottotitolato sul nostro canale YouTube Pontoni - Udito & Tecnologia. Se hai domande o dubbi scrivimi francesco@pontoni.com

    • 23 min
    19 - Cosa devi aspettarti dalla seconda fase di Clarivox® - LA SINTONIZZAZIONE

    19 - Cosa devi aspettarti dalla seconda fase di Clarivox® - LA SINTONIZZAZIONE

    In questa puntata parlerò della fase della sintonizzazione in 𝘾𝙡𝙖𝙧𝙞𝙫𝙤𝙭® - 𝙞𝙡 𝙥𝙧𝙞𝙢𝙤 𝙢𝙚𝙩𝙤𝙙𝙤 𝙞𝙣 𝙄𝙩𝙖𝙡𝙞𝙖 𝙘𝙝𝙚 𝙨𝙞𝙣𝙩𝙤𝙣𝙞𝙯𝙯𝙖 𝙞𝙡 𝙩𝙪𝙤 𝙪𝙙𝙞𝙩𝙤 𝙘𝙤𝙣 𝙞 𝙜𝙞𝙪𝙨𝙩𝙞 𝙖𝙥𝙥𝙖𝙧𝙚𝙘𝙘𝙝𝙞 𝙖𝙘𝙪𝙨𝙩𝙞𝙘𝙞.  Nella fase di sintonizzazione il nostro compito è portarti dal 70 al 100% dei risultati che possiamo ottenere per la tua situazione specifica.  

    Lavoreremo sui dettagli, su quelle sfumature che però possono (e devono) fare la differenza: 

    🔵 ʟᴀ ꜱᴏɢʟɪᴀ ᴅɪ ᴍɪɴɪᴍᴀ ᴜᴅɪʙɪʟɪᴛÀ. Dobbiamo riuscire a farti sentire più suoni possibili senza arrecarti alcun fastidio. Il nostro compito sarà quello di trovare il miglior compromesso, frequenza per frequenza, tra il minimo volume percepibile ed il confort acustico 

    🔵ɪʟ ᴄᴀᴍᴘᴏ ᴅɪɴᴀᴍɪᴄᴏ. Dobbiamo lavorare, frequenza per frequenza, sui famosi "ginocchi di compressione". Forse non lo sai, ma con gli apparecchi possiamo farti sentire più o meno volume sui suoni di bassa intensità (ad esempio una persona che sussurra), sui suoni deboli (una voce normale) e sui suoni forti (una persona che urla). Capirai da solo che livellare queste situazioni di 1dB in più o in meno fa tutta la differenza del mondo. Spesso gli audioprotesisti sottovalutano questo aspetto, i più esperti si basano sull'esperienza e solo pochissimi adottano delle strategie specifiche. 

    🔵ʟᴇ ꜰᴜɴᴢɪᴏɴᴀʟɪᴛÀ ᴀᴠᴀɴᴢᴀᴛᴇ. Ogni marca ha le sue logiche, ogni modello ha il suo modo di lavorare con delle specifiche tecniche che appartengono a quell'apparecchio. Noi in questa fase, chiamata "Sintonizzazione 3" dobbiamo riuscire a spremere al massimo tutte queste funzionalità per farti sentire nel miglior modo possibile (sempre in maniera confortevole).

    Sai di avere un problema di udito e vuoi fare una visita in uno dei nostri centri?

    Chiama subito il nostro numero blu al 848-390019.

    Puoi guardare l'episodio sottotitolato sul nostro canale YouTube Pontoni - Udito & Tecnologia. Se hai domande o dubbi scrivimi francesco@pontoni.com

    • 32 min
    18 - Cosa devi aspettarti dalla prima fase di Clarivox®

    18 - Cosa devi aspettarti dalla prima fase di Clarivox®

    In questa puntata del podcast ti spiegherò un altro punto importantissimo del nostro protocollo ᴄʟᴀʀɪᴠᴏx® - ɪʟ ᴘʀɪᴍᴏ ᴍᴇᴛᴏᴅᴏ ɪɴ ɪᴛᴀʟɪᴀ ᴄʜᴇ ꜱɪɴᴛᴏɴɪᴢᴢᴀ ɪʟ ᴛᴜᴏ ᴜᴅɪᴛᴏ ᴄᴏɴ ɪ ɢɪᴜꜱᴛɪ #ᴀᴘᴘᴀʀᴇᴄᴄʜɪᴀᴄᴜꜱᴛɪᴄɪ.  Come funziona nella pratica Clarivox®?   È composto da tre fasi principali: scalata, sintonizzazione e crociera. In questa puntata parlerò principalmente di come funziona la 𝙛𝙖𝙨𝙚 𝙙𝙞 𝙨𝙘𝙖𝙡𝙖𝙩𝙖.  La fase più breve del percorso, ma è quella che richiede uno sforzo di adattamento da parte tua. L'obiettivo è quello di verificare che tu riesca in modo ottimale a:   

    🔹indossare in modo corretto e confortevole gli apparecchi 

    🔹portare gli apparecchi acustici senza problemi e restrizioni  

    🔹arrivare al comfort acustico   

    Abituarsi ad indossare gli apparecchi non è banale come sembra, nella maggior parte dei casi è semplice, ma laddove ci siano problemi di manualità i problemi possono essere catastrofici.   Per questo dobbiamo assicurarci che tu sappia indossarli senza problemi, in modo corretto e confortevole.   Il problema è che spesso il tecnico si limita a dirlo a voce come indossarli, mentre seguendo il protocollo Clarivox® verrà spiegato in modo chiaro e pratico.   

    Un apparecchio acustico posizionato bene:   

    🔹è più estetico  

    🔹è molto più stabile 

    🔹ti fa sentire nel miglior modo possibile  

    🔹non ha dispersioni acustiche  

    🔹mantiene una stabilità acustica    

    Guarda il video e se hai domande fammele pure nei commenti, ti risponderò io stesso.  Ciao e al prossimo video!  Sai di avere un problema di udito e vuoi fare una visita per degli apparecchi acustici in uno dei nostri centri? 

    Chiama subito il nostro numero blu al 848-390019.

    Puoi guardare l'episodio sottotitolato sul nostro canale YouTube Pontoni - Udito & Tecnologia. Se hai domande o dubbi scrivimi francesco@pontoni.com

    • 37 min
    17 - Come scegliamo gli apparecchi acustici giusti per te all'interno di Clarivox

    17 - Come scegliamo gli apparecchi acustici giusti per te all'interno di Clarivox

    In questo video ti spiegherò un altro punto importantissimo del nostro protocollo ᴄʟᴀʀɪᴠᴏx®️ - ɪʟ ᴘʀɪᴍᴏ ᴍᴇᴛᴏᴅᴏ ɪɴ ɪᴛᴀʟɪᴀ ᴄʜᴇ ꜱɪɴᴛᴏɴɪᴢᴢᴀ ɪʟ ᴛᴜᴏ ᴜᴅɪᴛᴏ ᴄᴏɴ ɪ ɢɪᴜꜱᴛɪ #ᴀᴘᴘᴀʀᴇᴄᴄʜɪᴀᴄᴜꜱᴛɪᴄɪ.



    Come scegliamo la tecnologia giusta per te?



    Devi sapere che l'audioprotesista può fare una scelta "comoda" o approfondita per la tua situazione particolare e noi siamo sempre assolutamente propensi per la seconda. Scegliere la tecnologia giusta condizionerà tutto il percorso e quindi i tuoi risultati uditivi.



    Per noi sentire meglio significa riprendere in mano la propria vita, le proprie relazioni e abitudini. È un passo estremamente importante e non può essere lasciato nulla al caso.



    L'audioprotesista infatti, durante la visita, deve capire prima di tutto se può aiutarti. In caso affermativo dovrà fare una matrice tra una scelta:

    -verticale

    -orizzonatale

    -obliqua



    Che cosa sono? Te lo spiego nella puntata di oggi.



    Ti basta sapere che il professionista dovrà scegliere tra centinaia di modelli e nessuno sarà "perfetto". Ci saranno però tecnologie più o meno adatte alla tua situazione specifica e dovremo trovare il miglior compromesso possibile.



    Come ben puoi immaginare gli apparecchi NON fanno miracoli, nel senso che non ti ridanno l'udito "che avevi a 20anni", ma dal mio punto di vista riescono comunque a fare "miracoli" alzando la qualità della vita significativamente e noi dobbiamo essere in grado di sfruttarli al 100%.



    Non al 50, al 60 ma neanche al 99%. Dobbiamo sfruttarli al 100%. E questo è ciò che ci imponiamo con Clarivox®️.



    Guarda il video e se hai domande fammele pure nei commenti, ti risponderò io stesso.



    Ciao e al prossimo episodio!

    Puoi guardare l'episodio sottotitolato sul nostro canale YouTube Pontoni - Udito & Tecnologia. Se hai domande o dubbi scrivimi francesco@pontoni.com

    • 49 min
    16 - Cosa succede durante la visita dell'udito Clarivox e perché non è il "classico" esame di 30'

    16 - Cosa succede durante la visita dell'udito Clarivox e perché non è il "classico" esame di 30'

    Vuoi una videoconsulenza con me? Prenotala da qua https://www.nonseisordopodcast.com/prenota-la-tua-consulenza

    In questo episodio di NON SEI SORDO! parlerò delle visite dell'udito effettuate dai professionisti Clarivox, a differenze di quelle "classiche".  𝘾𝙡𝙖𝙧𝙞𝙫𝙤𝙭 - 𝙄𝙡 𝙥𝙧𝙞𝙢𝙤 𝙢𝙚𝙩𝙤𝙙𝙤 𝙞𝙣 𝙄𝙩𝙖𝙡𝙞𝙖 𝙘𝙝𝙚 𝙨𝙞𝙣𝙩𝙤𝙣𝙞𝙯𝙯𝙖 𝙞𝙡 𝙩𝙪𝙤 𝙪𝙙𝙞𝙩𝙤 𝙘𝙤𝙣 𝙞 𝙜𝙞𝙪𝙨𝙩𝙞 𝙖𝙥𝙥𝙖𝙧𝙚𝙘𝙘𝙝𝙞 𝙖𝙘𝙪𝙨𝙩𝙞𝙘𝙞 si divide in 6 grandi blocchi:

    -prima vanno capite le logiche che lo fanno funzionare e che ti permetteranno di sentire nel miglior modo possibile (di cui te ne ho parlato ampiamente nell'episodio 15)

    -poi va fatta la visita dell'udito capendo le tue esigenze, il tuo quadro audiologico (che è l'argomento di questa puntata)

    -va scelta la tecnologia, effettuando una matrice tra la scelta orizzontale, verticale e obliqua

    -viene intrapresa la fase di scalata

    -per poi arrivare ai dettagli, nella fase di sintonizzazione

    -infine si mantengono i risultati nella fase di crociera 

    È un percorso impegnativo per l'audioprotesista che non può lasciare nulla al caso ma che ti permette di raggiungere il miglior risultato possibile a te, come paziente.  Nella puntata di oggi parleremo della visita, le sue logiche e i vari "perché" che stanno dietro a tutte questi test audiologici , a cosa servono e perché devi scappare se l'audioprotesista non te li fa e dopo 10 minuti ti dice "𝘩𝘰 𝘤𝘢𝘱𝘪𝘵𝘰 𝘵𝘶𝘵𝘵𝘰, 𝘦𝘤𝘤𝘰 𝘭'𝘢𝘱𝘱𝘢𝘳𝘦𝘤𝘤𝘩𝘪𝘰 𝘢𝘤𝘶𝘴𝘵𝘪𝘤𝘰 𝘨𝘪𝘶𝘴𝘵𝘰 𝘱𝘦𝘳 𝘵𝘦". 

    Capirai perché è importante:

    - che la persona sia a proprio agio e "lucida"

    - che ci siano i famigliari

    - far parlare la persona il più possibile

    - non fermarsi agli esami classici 

    - fare l'impronta e trovare la risonanza del condotto uditivo - fare un'anamnesi dettagliata - non dare nulla per scontato

    Puoi guardare l'episodio sottotitolato sul nostro canale YouTube Pontoni - Udito & Tecnologia. Se hai domande o dubbi scrivimi francesco@pontoni.com

    • 58 min
    15 - Gli apparecchi acustici non bastano per sentire bene (e meglio)! Ci vuole Clarivox

    15 - Gli apparecchi acustici non bastano per sentire bene (e meglio)! Ci vuole Clarivox

    In questo nuovo episodio di "Non sei sordo! Tutto quello che devi sapere sugli apparecchi acustici" non avrò nessun ospite con me, ma lo affronterò da "solista".   Non perché non ci fosse nessuno di interessante da intervistare questa settimana (ci saranno altri ospiti nelle prossime settimane), ma perché ci tengo a spiegarti passo a passo come lavoriamo nei nostri centri. Ma in particolare spiegarti cos'è Clarivox.   

    La concezione comune è che gli apparecchi acustici siano tutti uguali e che siano l'unica cosa che ti farà sentire meglio.  Clarivox invece parte dal concetto che l'apparecchio acustico NON BASTA per farti sentire bene le parole.   Prima però ti parlerò più a fondo di sordità, apparecchi acustici e audioprotesisti. In particolare:  

     - la sordità è soggettiva, ci sono casi simili tra loro ma mai identici  

    - ci sono diverse tipologie di apparecchi acustici (come ho già trattato con i miei colleghi in episodi precedenti, in particolare l'ep. n°2 e la n°3)

     - come funzionano gli apparecchi acustici  

    - come lavora l'audioprotesista e le diverse tipologie del "modo di lavorare"  

    Per concludere ti racconterò com'è nato il nostro metodo di lavoro Clarivox, la storia e le logiche come:  

     - la flessibilità del metodo - l'unione del sentire e capire sempre più parole 

     - la priorità alla comprensione  

    - la ricerca del miglioramento continuo 

     - non lascia nulla al caso e si muove per priorità   

    Ma cos'è composto Clarivox? Scoprilo ascoltando la puntata 

    Oppure guardando l'episodio sottotitolato sul nostro canale YouTube Pontoni - Udito & Tecnologia. Se hai domande o dubbi scrivimi francesco@pontoni.com

    • 54 min

Top podcasts em Saúde e fitness