79 Folgen

Dino Gojanovic di MKT Factory svela i suoi segreti per far crescere il business online con le più avanzate tecniche di web marketing. Impara come creare una presenza online, come distinguerti dalla concorrenza, come creare prodotti virtuali e creare nuove fonti di reddito per la tua indipendenza.

MKT Podcast di Dino Gojanovic Dino Gojanovic

    • Business

Dino Gojanovic di MKT Factory svela i suoi segreti per far crescere il business online con le più avanzate tecniche di web marketing. Impara come creare una presenza online, come distinguerti dalla concorrenza, come creare prodotti virtuali e creare nuove fonti di reddito per la tua indipendenza.

    Come riproporre i vecchi contenuti nel 2021 – Ep. #79

    Come riproporre i vecchi contenuti nel 2021 – Ep. #79

    Quando pubblichi contenuti su Facebook , la loro vita media e’ di circa cinque ore, durante le quali il post medio riceve circa i tre quarti del suo coinvolgimento totale.







    Le impressioni si stabilizzano subito, poiché la maggior parte dei post riceve il 75% delle impressioni totali dopo 2,5 ore.























    Puoi ascoltare la puntata su Spotify – Apple Podcasts – Google Podcast















    Ma come? Dopo tutta la fatica per creare la nostra opera d’arte da pubblicare e dopo un paio d’ore e’ già morta e quasi sepolta?







    Purtroppo questo e’ ciò che succede ai tuoi contenuti se li lasci in balia del destino. Ma c’è la soluzione.







    Basta riproporre i contenuti con costanza e in altri formati.







    Crea un video per YouTube da un articolo del blog







    E per farlo ad esempio:







    * Scegli un articolo del blog. * Crea una lista dei migliori concetti di questo articolo del blog. * Crea un breve script per il tuo video utilizzando i punti chiave. * Aggiungi immagini o video stock. * Aggiungi una musica di sottofondo. * Inserisci il testo nel video usando effetti grafici.







    Trasforma un articolo in Lead Magnet







    Il Lead Magnet e’ un termine che gli esperti di marketing utilizzano per indicare un qualcosa che viene concessa gratuitamente allo scopo di ottenere un contatto dal potenziale cliente.







    Ad esempio, offrire un Ebook in cambio della email.







    Tutto ciò serve per evitare che i visitatori del suo sito web scompaiono nel nulla seppur interessati al tuo prodotto.







    Funziona anche nel caso tu voglia promuovere una App.







    Comunque, per creare una Lead Magnet segui questi passaggi:







    * Identifica il tuo Target * Crea la tua proposta di valore * Dai un nome al tuo Lead Magnet * Decidi quale tipo di Lead Magnet offrirai * Crea il Lead Magnet







    Trasforma tutti i contenuti che hai in episodi podcast







    Sembra che uno dei fenomeni del momento sia il podcasting. Io ho creato il mio MKT Podcast nel 2015 ed ero uno dei pochi allora.







    Oggi sembra che sia diventato uno strumento molto popolare per la diffusione di contenuti audio. Sei intendi iniziare ora sei in ritardo ma non così tanto da essere fuori dai giochi.







    Il podcasting e’ ancora un infante e deve ancora mostrare tutto il suo potenziale.







    Raccogli tutte le tue interviste e crea una eBook







    Forse hai già sentito di un certo Tim Ferriss. E’ un noto imprenditore, scrittore e podcaster americano. Noto soprattutto il per famoso libro 4 ore alla settimana.







    Nel quale promuove lo smart working con decenni in anticipo. Ha fatto per anni interviste ai personaggi famosi e ha raccolto tutti i consigli più saggi nel libro Tools of Titans.







    Se anche tu intervisti persone,

    • 7 Min.
    Il più grande trasferimento di ricchezza della storia – Ep. #78

    Il più grande trasferimento di ricchezza della storia – Ep. #78

    Sta succedendo qualcosa di letteralmente imprevisto e non mi riferisco alla pandemia.







    Mi riferisco al più grande trasferimento di capitali nella storia dell’umanità che sta accadendo proprio di questi tempi.







    Con una velocità impressionante, i capitali si stanno muovendo dalle imprese fisiche a quelle virtuali.































    Puoi ascoltare la puntata su Spotify – Apple Podcasts – Google Podcast















    Dai negozi fisici agli e-commerce.







    Dalla forza lavoro umana verso gli algoritmi, robot e intelligenza artificiale.







    Dall’abbandono degli uffici verso una vita da nomade digitale. Che lavora da ovunque.







    Non hai più tempo da perdere. Devi saltare sul carro della rivoluzione digitale.







    Ecco cosa devi fare per beneficiare del più grande trasferimento di capitali della storia.







    1. Vai sul Cloud







    Se non hai mai sentito di Amazon AWS, Microsoft Azure o Google Cloud e’ giunto il momento di porre un po’ di attenzione.







    Queste sono tecnologie che ormai tutte le imprese avranno bisogno per competere a livello globale.







    In parole povere si definiscono Cloud Computing. Che è la fornitura su richiesta di risorse IT attraverso Internet con prezzi in base al consumo.







    In sostanza, se hai bisogno di parcheggiare il tuo sito web in uno di questi servizi Cloud, pagherai effettivamente cio’ che utilizzi. In termini di spazio e banda.







    2. Impara il marketing digitale







    Con i negozi fisici ridotti al palo, le aziende hanno capito che bisognava sfruttare il canale online per continuare a vendere.







    Ma vendere online non e’ poi cosi facile se non sei familiare con la tecnologia.







    Devi sapere come portare il traffico.







    E devi sapere come convertire il traffico.







    Avere gli strumenti per gestire le transazioni.







    E fare il tutto meglio della concorrenza internazionale.







    La conoscenza del marketing digitale e’ la base per poter costruire un qualsiasi business online.







    Di fondamentale importanza c’è:







    Il Video







    YouTube ha dato una spinta iniziale ma adesso il video e’ presente ormai su ogni piattaforma. E sembra che il futuro sia sempre più a base di video.







    SEO







    Saper portare il traffico dai motori di ricerca e’ una skill fondamentale.







    Ultimamente Google ha stilato una lista dei Core Web Vitals che dovresti imprimere nella mente.







    Online Ads

    • 5 Min.
    Come espandere l’impresa a livello globale – Ep. #77

    Come espandere l’impresa a livello globale – Ep. #77

    Il nostro caro pianeta terra contiene più di 7 miliardi di persone. Più del 50% di loro e’ connesso ad internet. Il restante lo sarà entro il 2025.







    Grazie anche alle connessioni satellitari in arrivo sempre più veloci ed economiche. Della SpaceX ad esempio.































    Puoi ascoltare la puntata su Spotify – Apple Podcasts – Google Podcast















    Insomma, altre 3 miliardi di persone si aggiungeranno ad internet in pochi anni.







    Miliardi di persone a cui puoi vendere i tuoi prodotti. Miliardi di persone a cui puoi offrire un lavoro o una collaborazione.







    Perché essendo loro su internet, i costi per mettersi in contatto sono insignificanti.







    Il potenziale di internet e del mercato globale e’ solo all’inizio. Dopotutto siamo 7 miliardi di consumatori. Chi più, chi meno.







    Se sei un consulente ti basta un cliente al giorno per sopravvivere. Anche se molto dipende anche dalla tua strategia di prezzo.







    Ma nessuno ti impedisce di prezzare i tuoi prodotto in maniera tale da avere margini più cospicui.







    Aggiungere degli upsell o cross-sell.







    Insomma, ci sono infinite maniere per incrementare il fatturato ma questo non e’ l’episodio giusto per parlare di questo.







    Lo abbiamo fatto tante volte in passato e lo tratteremo anche nei prossimi episodi del podcast.







    Andiamo intanto a vedere i passi che necessiti per espanderti a livello globale.







    1. Trova le opportunità







    C’è quel vecchio detto che non smetto mai di ripetere.







    Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.







    In sostanza devi avere una tua direzione interna. Un qualcosa che ti sappia indicare un’opportunità quando la vedi.







    Solitamente accade se sei nella tua cerchia di competenza.







    Quando sai cosa stai facendo. A volte servono decenni per allenare l’occhio. Per vedere cose che gli altri non vedono.







    Le opportunità sono infinite, ma pressoché invisibili quando non si vuole o non si sa come vederle.







    In ultima, l’istruzione cura l’ignoranza che e’ la causa principale della cecità nel mondo degli affari e non.







    2. Trova il mercato ideale







    Tutto il mondo e’ paese. Oggi più che mai. Ma per trovare il posto ideale serve una certa ricerca di fondo. Ci sono in giro tantissimi strumenti utili gratuiti e a pagamento se vuoi funzioni premium.







    Tra i più utili e gratuiti c’e’ il Market Finder di Google. Ma oltre al fai da te puoi benissimo far fare il lavoro ad una agenzia che ti faccia una ricerca di mercato.







    Così, diminuisci le probabilità di errore, lasciando il lavoro ai professionisti.







    a href="https://www.mktfactory.

    • 7 Min.
    Naval Ravikant su come creare un business online e acquisire una conoscenza specifica – Ep. #76

    Naval Ravikant su come creare un business online e acquisire una conoscenza specifica – Ep. #76

    Uno dei libri più interessanti che ho letto recentemente si chiama L’almanacco di Naval Ravikant. Nel quale viene fatta una raccolta dei pensieri più significativi di Naval.







    Naval Ravikant è il CEO e co-fondatore di AngelList. Ha investito in più di 100 aziende, tra cui Uber, Twitter, Yammer e molte altre.







    Ma cio’ che fa più impressione di Naval non sono tanto le sue conquiste personali quanto la mole di saggezza che possiede e le sue capacità di comunicarle.















    Ascolta l’episodio















    Puoi ascoltare la puntata su Spotify – Apple Podcasts – Google Podcast







    Risorse dal podcast







    * The Almanack of Naval Ravikant – Libro* Naval su Wikipedia* AngelList

    • 10 Min.
    Come ridurre i costi di Marketing – Ep. #75

    Come ridurre i costi di Marketing – Ep. #75

    Il marketing e’ essenziale per ogni impresa che voglia restare in vita a lungo.







    Ma il motivo principale del perché le imprese falliscono e’ che i capitali si sperperano alla grande come se non ci fosse un domani.







    Molti imprenditori sono creativi, hanno talento, hanno capacità ma purtroppo hanno le mani bucate e rovinano tutto cio’ che c’è di buono.







    Sapere come uccidere i costi superflui e’ una skill che va imparata.























    Puoi ascoltare la puntata su Spotify – Apple Podcasts – Google Podcast







    Educare invece di annunciare







    Il miglior modo per convincere il tuo reparto di marketing a tagliare i costi e’ con il buon esempio.







    Ingvar Kamprad, il fondatore dell’IKEA aveva consolidato il controllo dei costi nella filosofia dell’azienda stessa.







    Era solito a dire:







    Lo spreco di risorse è un peccato mortale per IKEA. Come diavolo posso chiedere alle persone che lavorano per me di viaggiare a buon mercato se viaggio nel lusso? È una questione di buona leadership.







    Automatizza







    Il Marketing Automation e’ ormai una pratica consolidata in un settore sempre piu’ guidato dalla tecnologia, dall’intelligenza artificiale, dal cloud e dalla volontà delle imprese di sopravvivere alla concorrenza sempre piu’ internazionale.







    Automatizzare e standardizzare e’ alla base della riduzione dei costi.







    E oggi il macrocosmo high-tech offre tantissimi strumenti utili per farlo in maniera semplice.







    Fidelizza i clienti







    L’acquisizione di un nuovo cliente può costare cinque volte di più rispetto al mantenimento dell’attuale clientela.







    Aumentare la fidelizzazione dei clienti del 5% può aumentare i profitti dal 25 al 95%.







    Questi numeri dovrebbero farti riflettere parecchio.







    Riduci la quantità di canali di marketing







    Non puoi mettere un piede in due scarpe e pretendere di correre veloce.







    Oggigiorno il mondo digitale e’ dannatamente competitivo e l’unica maniera di farsi notare e’ di essere più persistenti, focalizzati, creativi ed efficaci della concorrenza.







    E non puoi esserlo se tutto il tuo tempo e il buget e’ spalmato su decine di canali diversi. Se vuoi vincere devi raccogliere le forze e sferrare un attacco velocissimo in un unico punto.







    Poi una volta stabilità la presenza ti puoi espandere con calma.







    Podcast correlato: La Legge di Parkinson







    Riproponi i vecchi contenuti







    Il 99% dei tuoi clienti non ha mai visto i tuoi precedenti contenuti. E probabilmente nemmeno il 99,9% della popolazione italiana.







    Perciò, che aspetti a riproporre i vecchi contenuti?

    • 5 Min.
    Come restare sempre in contatto con i clienti usando solo strumenti digitali – Ep. #74

    Come restare sempre in contatto con i clienti usando solo strumenti digitali – Ep. #74

    E’ una situazione anomala per tutti. Compresi i tuoi clienti. Ma a prescindere dal tuo modello di business non puoi permetterti di perdere il contatto con i tuoi clienti. Devi mantenere i rapporti vivi.







    Un’amicizia si appassisce se non si innaffia con costanza. I tuoi clienti ti sono fedeli fintanto che non trovano di meglio. E sono sicuro che la tua intenzione non sia quella di facilitargli il compito. Bisogna restare in contatto.















    Ecco come puoi farlo online.















    Puoi ascoltare la puntata su Spotify – Apple Podcasts – Google Podcast















    Manda una newsletter con gli aggiornamenti







    Nel corso degli anni ho suggerito moltissime volte di creare una newsletter e di riempirla di indirizzi. E’ tutto’ora vero. Ti serve una newsletter.







    I social vanno e vengono, quindi non ti puoi fidare. Google cambia l’algoritmo ogni giorno e quindi non ti puoi fidare. Il cambio potrebbe essere a tuo svantaggio. Avere una newsletter con all’interno migliaia di indirizzi email ti può salvare dalla catastrofe.







    Invitali ad un webinar







    I Webinar hanno un ruolo fondamentale nella conversione ma possono essere utilizzati anche per restare in contatto. Con gli strumenti come Zoom o Google Meet non e’ mai stato cosi facile fare un Webinar.







    Scopri cosa la tua audience desidera. Crea una ventina di slide e parti.







    Mantieni una costante presenza







    Woody Allen una volta disse che il 80% del successo e’ semplicemente nel farsi vedere. Non aveva tutti i torti. Cio’ che amiamo di più dai nostri amici e’ la loro presenza. Ci sono quando hai bisogno di loro e viceversa. Se gli amici non ci sono mai quando hai bisogno, che amici sono?







    Se non sei presente nella vita dei tuoi clienti non puoi esercitare nessuna delle tue qualità. Un genitore perennemente assente perde credibilità agli occhi dei figli.







    Manda informazioni utili







    Internet e’ un posto dove ormai si trova di tutto. Ma il problema diventa trovare le cose utili, di valore data l’estrema mole di cose mediocri. Perciò un modo per restare in contatto con i tuoi clienti e’ di fornirgli risorse utili.







    Se non sai cosa fornire allora dovresti prima fare una ricerca di mercato e ben delineare chi e’ il tuo Target Persona. Una delle maniere veloci per scoprire le cose sono le buone vecchie domande. Fai domande e ascolta le risposta con attenzione.







    Usa le chat







    Il 2020 e’ stato l’anno del Covid, che pero’ con se ha portato anche qualche lato positivo. La scoperta dello Smart Working e la nascita di innumerevoli strumenti di collaborazione. I vari strumenti di chat come Slack, Microsoft Teams, Discord oltre ai vari Facebook o Instagram messenger. Tutte cose utili che ti permettono di restare in contatto in una maniera molto più intima.















    Fai una chiamata

    • 7 Min.

Top‑Podcasts in Business