30 episodes

Focus economia è il programma quotidiano dedicato all'approfondimento dei temi dell'attualità  dell'economia e della finanza, realizzato con i protagonisti della giornata economico finanziaria e il contributo di giornalisti e analisti de Il Sole 24 ORE. L'obiettivo della trasmissione è di spiegare e analizzare, in termini comprensibili anche "ai non addetti ai lavori", i temi più interessanti della giornata. Appuntamento fisso per i commenti a caldo pochi minuti dopo la chiusura della Borsa.

Focus economia Radio 24

    • News

Focus economia è il programma quotidiano dedicato all'approfondimento dei temi dell'attualità  dell'economia e della finanza, realizzato con i protagonisti della giornata economico finanziaria e il contributo di giornalisti e analisti de Il Sole 24 ORE. L'obiettivo della trasmissione è di spiegare e analizzare, in termini comprensibili anche "ai non addetti ai lavori", i temi più interessanti della giornata. Appuntamento fisso per i commenti a caldo pochi minuti dopo la chiusura della Borsa.

    Focus economia del giorno 12/08/2020: Pensioni, fuga da quota 100

    Focus economia del giorno 12/08/2020: Pensioni, fuga da quota 100

    Secondo dati raccolti dal Sole 24ore la possibilità di andare in pensione anticipata con la cosiddetta quota 100, non piace più agli italiani. A giugno meno di un terzo delle domande rispetto all'anno scorso. Si tratta del minimo assoluto. La somma di 62 anni di età e 38 di contributi, quota 100, con relative decurtazione però sull'ammontare complessivo dell'assegno pensionistico a fronte di una quiescenza anticipata, potrebbe oggi generare incertezze, percezione di un calo di reddito a fronte di una fase in ci si naviga a vista. Le domande sono state 47.810. Le minori richieste farebbero risparmiare all'Inps circa 3 miliardi, secondo le proiezioni dell'ufficio studi della Cgil. - Aperture sì, no, forse:Nel Dl agosto che resterà valido fino al 7 settembre 2020, prorogate le misure precauzionali ormai in vigore da mesi: distanziamento sociale di almeno un metro, lavaggio delle mani, divieto di assembramento etc. Confermato il divieto di ingresso in Italia per chi arriva da una serie di Paesi.Ancora lontana la riapertura totale degli stadi, mentre a partire dal 1 settembre sarà consentita la partecipazione del pubblico a singoli eventi sportivi di minore entità, che non superino il numero massimo di 1000 spettatori per gli stadi all'aperto e di 200 spettatori per impianti sportivi al chiuso, il tutto ovviamente solo negli impianti sportivi dove sia possibile assicurare la prenotazione e assegnazione preventiva del posto a sedere, con adeguati volumi e ricambi d aria, nel rispetto del distanziamento interpersonale, sia frontalmente che lateralmente, di almeno 1 metro con obbligo di misurazione della temperatura all'accesso e utilizzo della mascherina a protezione delle vie respiratorie. Questo l'indirizzo di massima, saranno poi ovviamente le regioni a valutare la necessità di specifici protocolli di sicurezza.- Scadenze fiscali:Le proroghe concesse dal Governo, a seguito dell'emergenza Covid-19, costituiscono un ginepraio difficilmente comprensibile, che mette a rischio la corretta individuazione delle scadenze. Per i contribuenti Isa e soggetti "collegati", scade giovedì 20 agosto il termine per versare il saldo delle imposte sui redditi, dell'Irap e dei contributi per il 2019 e la prima rata di acconto per il 2020, con lo 0,40% in più. Questa scadenza riguarda i contribuenti Isa che non hanno eseguito i pagamenti entro il 20 luglio 2020, a seguito della mini proroga disposta dal decreto del Presidenza del consiglio dei ministri del 27 giugno 2020, che ha differito al 20 luglio i versamenti in scadenza il 30 giugno, e, di conseguenza, la scadenza del 30 luglio, con lo 0,40% in più, si è allungata al 20 agosto. - Gb: prima recessione dal 2008:Regno Unito maglia nera d'Europa nel secondo trimestre dell'anno. Il Pil, salito a giugno dell'8,7%, è sceso del 20,4% nell'intero periodo, evidenziando comunque un calo inferiore alle stime degli analisti (-20,5%). Su base annua l'arretramento è stato del 21,7%, anche se gli analisti si aspettavano di peggio (-22,4%). Con i dati del Pil del secondo trimestre che ha segnato un calo del 20,4% sull'onda delle misure di lockdown per contrastare l'epidemia di coronavirus il Regno Unito è entrato ufficialmente in recessione . E' la flessione trimestrale più forte da quando il governo ha cominciato a raccogliere questi dati in modo sistematico nel 1955.OSPITI: Davide Colombo, Sole 24 Ore, Avv. Valerio Vallefuoco, esperto Sole 24 Ore, Giovanni Parente, Sole 24 Ore, Nicol degli Innocenti, Sole 24 Ore Londra.

    Focus economia del giorno 11/08/2020: Le banche italiane e gli italiani

    Focus economia del giorno 11/08/2020: Le banche italiane e gli italiani

    In Italia poco più di 1 cliente su 5 (il 20,3%) assegna una valutazione compresa tra 7 e 10 decimi quando si parla di credere nella propria banca: un livello leggermente inferiore a quanto registrato prima della diffusione dell'epidemia (24,5%) Lo rivela un sondaggio condotto da Kearney con l'ausilio di Swg su un campione di oltre 1500 soggetti bancarizzati tra i 25 e 64 anni, che mostra come solo 1 italiano su 4 abbia in fondo ridotto il proprio livello di fiducia nella banca. - Debutta la filiera tutta made in Italy per produrre mascherine:Inaugurato ieri, 10 agosto, il nuovo stabilimento della Chiros a Fossalta di Portogruaro (Venezia). Grazie a nuovi macchinari, l'impianto è stato riconvertito per la produzione automatizzata di mascherine chirurgiche di tipo 2 al servizio delle necessità nazionali. Saranno realizzati mediamente 10 milioni di pezzi al mese grazie ad un nuovo macchinario della Ima di Ozzano Emilia in grado di realizzare 400 mascherine al minuto in tessuto non tessuto. Inoltre, sarà centrato l'obiettivo di un costo inferiore ai 50 centesimi, come indicato dal commissario straordinario Domenico Arcuri. Da settembre 11 milioni di mascherine al giorno verranno fornite alle scuole italiane.Un investimento cui si è giunti grazie al fattivo supporto di Confindustria Alto Adriatico, in particolare del Presidente, Michelangelo Agrusti.- Caos in Bielorussia:Il presidente bielorusso Aleksandr Lukashenko ha vinto le elezioni presidenziali di domenica con l'80,23% dei voti. Congratulazioni per la vittoria dalla Cina e dal pres russo Putin. Immediate le proteste contro il risultato delle elezioni: nella seconda notte di scontri, un manifestante è stato ucciso e oltre 2mila le persone arrestate solo nell'ultima giornata.OSPITI: Marco Ferrando, Sole 24 Ore, Marco Giorgino, Docente Financial Risk Management al Politecnico di Milano, Barbara Ganz, Sole 24 Ore, Antonella Scott, Sole 24 Ore.

    Focus economia del giorno 10/08/2020: Decreto agosto, c'è l'intesa su licenziamenti e Cig

    Focus economia del giorno 10/08/2020: Decreto agosto, c'è l'intesa su licenziamenti e Cig

    L'intesa sembra finalmente arrivata riguardo al blocco dei licenziamenti. Come confermato dal ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, se non ci saranno ulteriori ribaltoni, la soluzione dovrebbe essere un giusto compromesso. Il Movimento 5 Stelle chiedeva una proroga fino al 31 dicembre 2020, il Pd la anticipava al 15 ottobre. I licenziamenti per "giustificato motivo oggettivo" sono bloccati dal 17 marzo del 2020 e la sospensione dovrebbe adesso essere prorogata al 15 novembre, un mese in più rispetto alla data contenuta nella bozza, con alcune limitazioni.Ora, le aziende che hanno a disposizione ancora una parte delle 18 settimane di cassa integrazione non potranno licenziare. Quelle che invece le 18 settimane le hanno esaurite, sì. - Dl Agosto, nuovo stop per 8 milioni di cartelle ma 6 debitori su 10 versano lo stesso:Sospensione prorogata fino al 15 ottobre, in pratica un mese e mezzo in più rispetto alla scadenza del 31 agosto che era stata fissata dal decreto Rilancio. Un mese e mezzo in più destinato a far lievitare ulteriormente il numero di cartelle in stand by rispetto alle precedenti stime di 6,7 milioni. In questo modo si dovrebbe sfondare il muro degli 8 mln di cartelle. La proroga è un'arma a doppio taglio perchè tutti i pagamenti rinviati andranno poi recuperati in strettissimo tempo in forma ultraconcentrata entro metà novembre. - Guerra Usa-Cina in scena su TikTok:Dopo averlo per giorni minacciato, il presidente americano Donald Trump ha firmato un decreto che vieta le transazioni con i proprietari cinesi delle app TikTok e WeChat e che spinge così di fatto la cinese ByteDance a vendere la partecipazione nelle operazioni di TikTok negli Usa. "Ogni società che continuerà a fare affari con TikTok fra 45 giorni - ha detto Trump - sarà soggetta a sanzioni". Prima della firma del presidente Usa, il Senato Usa aveva approvato all'unanimità la legge che vieta l'uso dell'app cinese Tik Tok ai dispositivi di tutti i dipendenti federali.OSPITI: Avv. Giampiero Falasca, esperto di lavoro, firma de Il Sole 24 Ore, Giovanni Parente, Sole 24 Ore, Enrico Pagliarini, Radio

    Focus economia del giorno 07/08/2020: Via al Superbonus al 110%, ma manca ancora qualche dettaglio

    Focus economia del giorno 07/08/2020: Via al Superbonus al 110%, ma manca ancora qualche dettaglio

    Sono stati firmati dal Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, i decreti attuativi sugli interventi di efficientamento energetico degli edifici previsti dal decreto Rilancio, che definiscono i requisiti tecnici per il Superbonus e il Sismabonus al 110%. Vediamo le modalità di accesso a questa misura.
    - Città e Stati Uniti sull'orlo del defaultIl rosso nei bilanci pubblici statunitensi inizia a diventare preoccupante. Il lockdown ha peggiorato il quadro con il crollo delle entrate fiscali alle città generate in gran parte da turismo, commercio, ristorazione e intrattenimento, tutte attività bloccate dalla pandemia.Il calo delle entrate nei 50 stati americani è altrettanto preoccupante. L'88% delle città Usa prevede un deficit di bilancio a causa del coronavirus e oltre la metà delle città americane pensa di tagliare i servizi per la sicurezza pubblica, con minori stanziamenti per polizia e vigili del fuoco. Il 27% prevede di licenziare o pensionare in anticipo i dipendenti pubblici.
    - Come stanno le società di calcio di Serie AIl coronavirus ha dato una grave botta ai conti delle società calcistiche italiane, basti pensare ai mancati incassi dei biglietti. Kpmg ha stimato che la cancellazione della stagione calcistica ha causato alle principali cinque leghe europee un danno economico, in termini di entrate, di oltre 4 miliardi di euro.E nel mondo del calcio in epoca di coronavirus si è conclusa un'operazione finanziaria molto importante: il presidente della Roma, James Pallotta, ha sottoscritto l'accordo vincolante per la cessione della partecipazione di controllo della società giallorossa al gruppo Friedkin. L'operazione è stata valutata in circa 591 milioni, compresi i debiti che si avvicinano ai 300 milioni. Il completamento dell'operazione comporterà infine l'obbligo per Friedkin di lanciare un'offerta pubblica obbligatoria sulle azioni in circolazione del club (circa il 13,4% del capitale sociale). L'As Roma verrà quindi delistata.
    OSPITI: Saverio Fossati, Riccardo Barlaam, Marco Bellinazzo, Il Sole 24 Ore

    Focus economia del giorno 06/08/2020: Libano sull'orlo del collasso economico

    Focus economia del giorno 06/08/2020: Libano sull'orlo del collasso economico

    Nel pomeriggio di martedì 4 agosto, intorno alle 18 ora locale, una doppia esplosione si è verificata a Beirut, in Libano, causando la morte di almeno 137 persone e cinquemila feriti. Secondo il governatore di Beirut i costi immediati causati dall'esplosione sarebbero di 3 miliardi di dollari.Si tratta di una tragedia che colpisce un paese già in pesantissima crisi economica, da prima ancora del coronavirus: conti pubblici fuori controllo (debito pubblico al 170% del Pil, il terzo più alto al mondo), l'import/export di un paese dedito al commercio è ormai strozzato, la valuta locale ha perso l'80% del suo valore rispetto al dollaro in soli otto mesi, le banche hanno imposto restrizioni. Inoltre, a marzo il governo non ha onorato un eurobond in scadenza da 1,2 miliardi di dollari, dichiarando di fatto default. Sono in corso da tempo negoziati con il Fondo monetario internazionale per ottenere un prestito da 10 miliardi, in cambio di riforme strutturali che il governo è piuttosto riluttante ad avviare.

    Dl agosto in arrivo
    È stato trovato un accordo all'interno della maggioranza sul dl agosto. Ad annunciarlo il ministro dell'Economia Roberto Gualtieri, che comunica che il provvedimento sarà domani in Consiglio dei ministri. Sembra quindi che sia stata fatta una sintesi delle diverse posizioni all'interno del governo su quello che era il nodo politico principale: la proroga del blocco dei licenziamenti. Ma oltre al capitolo lavoro, effettivamente il più corposo dato che vale 13 miliardi su 25 totali, ci sono molte altre misure.

    Le regole per tornare a scuola a settembre
    È stato firmato questa mattina dal Ministero dell'Istruzione e dalle organizzazioni sindacali il Protocollo per garantire l'avvio dell'anno scolastico in sicurezza. Il documento offre regole alle istituzioni scolastiche ed ha l'obiettivo di essere anche un punto di riferimento anche per studentesse, studenti e famiglie.Tra le novità delle ultime ore l impegno di ridurre le classi pollaio e ad assicurare la continuità didattica sui posti di sostegno. In calce al testo anche la firma dei sindacati che hanno apprezzato gli ultimi impegni della titolare dell Istruzione su risorse e personale.

    Ospiti: Roberto Bongiorni, Dino Pesole, Eugenio Bruno, Il Sole 24 Ore

    Focus economia del giorno 05/08/2020: Il lavoro nel dl agosto

    Focus economia del giorno 05/08/2020: Il lavoro nel dl agosto

    Il capitolo lavoro all'interno del dl agosto (che vale 25 miliardi in termini di scostamento) avrà due esigenze: arginare la perdita di posti di lavoro legata all epidemia da coronavirus, tamponando le conseguenze economiche della crisi per imprese e lavoratori e incentivare nuove assunzioni e sostenere la riqualificazione del personale.Rispondono al primo obiettivo la proroga di 18 settimane della cassa integrazione, la nuova proroga di due mesi delle indennità di disoccupazione Naspi e Discoll in scadenza a maggio e giugno, le indennità per giugno e luglio ai lavoratori stagionali del turismo, degli stabilimenti termali, dello spettacolo. La bozza che circola però stabilisce regole chiare sull'uso della Cassa: dal 15 ottobre chi ne usufruisce non può licenziare. Per sostenere l occupazione, dopo la perdita di 600mila posti di lavoro da febbraio a giugno e dopo il crollo del Pil nel secondo trimestre del 12,4%, il governo dovrebbe introdurre sgravi contributivi a favore dei datori di lavoro.

    Atlantia cambia strada, asta sull'88% di Aspi
    La distanza tra le parti dopo settimane di trattativa sarebbe diventata incolmabile. Le condizioni messe sul piatto da Cassa depositi e prestiti non erano sostenibili, secondo Atlantia: Cdp avrebbe chiesto una manleva per un periodo di quattro anni rispetto a qualsiasi incidente che si sarebbe potuto verificare sulla rete. A riguardo Atlantia avrebbe ribattutto che una condizione di questo tipo non è prevista nei rapporti concessori e che in questi casi vale la due diligence.E così la holding che detiene l'88% di Aspi ha deciso di cambiare strada e lo ha annunciato ieri in una lettera al governo: uscirà dal capitale di Autostrade per l'Italia, come previsto dall'accordo del 14 luglio con il governo, ma non lo farà tramite una trattativa diretta con Cassa ma attraverso vendita o scissione dell'asset. La compagnia punta indubbiamente ad alzare la posta in gioco, soprattutto in termini di prezzo.

    Ospiti: Giorgio Pogliotti e Laura Galvagni, Il Sole 24 Ore

Top Podcasts In News

Listeners Also Subscribed To

More by Radio 24