27 min

1. Uno strano bar in cima alle Langhe Beer Revolution

    • Gastronomia

Immaginate il tipico borgo di provincia - un piccolo villaggio con le vie strette, sopra una collina. Questo è Piozzo: poco più di 900 abitanti nel Cuneese, un castellozzo e ben tredici chiese. E proprio accanto a una di queste, la chiesa di Santo Stefano, nel 1986 un ragazzo di appena 22 anni e la sua compagna aprono un locale originalissimo che è destinato a sconvolgere la tranquillità di quel luogo e le abitudini di tanti italiani.

Fino a quel momento la birra in Italia era una “bionda” chiara e insapore, considerata un’alternativa all’acqua o alle bibite gassate. Un buon modo per dissetarsi d’estate, insomma. Nel pub di Piozzo, invece, si cominciano a servire “bitter” luppolate inglesi, scure “stout” irlandesi e “ale” belghe profumatissime e speziate. Una vera rivoluzione, che avviene sotto un tendone da circo che copre il cortile interno di una vecchia casa, dove all’inizio del 2022 i Marlene Kuntz hanno perfino registrato alcuni brani dell'ultimo progetto musicale “Karma Clima”.

Quel ragazzo di 22 anni, però, non si accontenta di aver cambiato la fama del suo paese: vuole che a cambiare sia tutta la birra italiana.

Immaginate il tipico borgo di provincia - un piccolo villaggio con le vie strette, sopra una collina. Questo è Piozzo: poco più di 900 abitanti nel Cuneese, un castellozzo e ben tredici chiese. E proprio accanto a una di queste, la chiesa di Santo Stefano, nel 1986 un ragazzo di appena 22 anni e la sua compagna aprono un locale originalissimo che è destinato a sconvolgere la tranquillità di quel luogo e le abitudini di tanti italiani.

Fino a quel momento la birra in Italia era una “bionda” chiara e insapore, considerata un’alternativa all’acqua o alle bibite gassate. Un buon modo per dissetarsi d’estate, insomma. Nel pub di Piozzo, invece, si cominciano a servire “bitter” luppolate inglesi, scure “stout” irlandesi e “ale” belghe profumatissime e speziate. Una vera rivoluzione, che avviene sotto un tendone da circo che copre il cortile interno di una vecchia casa, dove all’inizio del 2022 i Marlene Kuntz hanno perfino registrato alcuni brani dell'ultimo progetto musicale “Karma Clima”.

Quel ragazzo di 22 anni, però, non si accontenta di aver cambiato la fama del suo paese: vuole che a cambiare sia tutta la birra italiana.

27 min