7 min

Autostima: come credere di più in se stessi e superare la paura del giudizio altrui Psicologia con Luca Mazzucchelli

    • Salute e benessere

Lavorare sulla propria autostima conduce a credere di più in se stessi e a superare la paura del giudizio altrui. Eppure, essere se stessi sempre e comunque non è facile. Quando si appartiene a un gruppo, si è continuamente sottoposti al giudizio degli altri. Ecco che per paura spesso evitiamo di esporci, appiattendoci così alla volontà di chi ci circonda.

Credere di più in se stessi significa avere un maggior controllo sulle nostre decisioni. Se queste infatti vengono tendenzialmente orientate dalla pressione sociale tipica dei gruppi, una buona autostima ci permette di riconoscere i nostri bisogni e compiere scelte anche se in contrasto con quelle del gruppo. In questo modo affermiamo noi stessi ed evitiamo di farci paralizzare dalla paura del giudizio altrui.

Ecco allora 5 suggerimenti su come credere di più in se stessi:

2:50 1) Supera la paura del giudizio: non puoi costruire la tua autostima su ciò che le persone dicono o pensano o di te. Ricorda che gli altri avranno sempre un’opinione, a prescinder da cosa fai.
3:39 2) Frequenta gruppi differenti in cui esprimere le diverse parti di te: quando percepisci un senso di sicurezza nel poter mostrare più parti di te in vari contesti aumenti la fiducia in te stesso.
4:43 3) Sviluppa una buona consapevolezza di te: debolezze e punti di forza non vanno nascosti. Fai emergere le prime per migliorarle; riconosci i secondi senza, per questo, mostrarti arrogante.
5:29 4) Interrogati sui tuoi valori: più rifletti su una tua idea, più essa diventa potente dentro di te. Credere di più in se stessi significa anche interrogarsi sulle idee, credenze e valori che coltivi.
6:24 5) Evita di sminuire gli altri: essere arroganti non è avere fiducia in se stessi. Ti sentirai forte, ma è solo debolezza. Lavora su te stesso - e non sugli altri - per costruire la tua autostima.

Lavorare sulla propria autostima conduce a credere di più in se stessi e a superare la paura del giudizio altrui. Eppure, essere se stessi sempre e comunque non è facile. Quando si appartiene a un gruppo, si è continuamente sottoposti al giudizio degli altri. Ecco che per paura spesso evitiamo di esporci, appiattendoci così alla volontà di chi ci circonda.

Credere di più in se stessi significa avere un maggior controllo sulle nostre decisioni. Se queste infatti vengono tendenzialmente orientate dalla pressione sociale tipica dei gruppi, una buona autostima ci permette di riconoscere i nostri bisogni e compiere scelte anche se in contrasto con quelle del gruppo. In questo modo affermiamo noi stessi ed evitiamo di farci paralizzare dalla paura del giudizio altrui.

Ecco allora 5 suggerimenti su come credere di più in se stessi:

2:50 1) Supera la paura del giudizio: non puoi costruire la tua autostima su ciò che le persone dicono o pensano o di te. Ricorda che gli altri avranno sempre un’opinione, a prescinder da cosa fai.
3:39 2) Frequenta gruppi differenti in cui esprimere le diverse parti di te: quando percepisci un senso di sicurezza nel poter mostrare più parti di te in vari contesti aumenti la fiducia in te stesso.
4:43 3) Sviluppa una buona consapevolezza di te: debolezze e punti di forza non vanno nascosti. Fai emergere le prime per migliorarle; riconosci i secondi senza, per questo, mostrarti arrogante.
5:29 4) Interrogati sui tuoi valori: più rifletti su una tua idea, più essa diventa potente dentro di te. Credere di più in se stessi significa anche interrogarsi sulle idee, credenze e valori che coltivi.
6:24 5) Evita di sminuire gli altri: essere arroganti non è avere fiducia in se stessi. Ti sentirai forte, ma è solo debolezza. Lavora su te stesso - e non sugli altri - per costruire la tua autostima.

7 min

Top podcast nella categoria Salute e benessere

Lacey Haynes & Flynn Talbot
Alice Bush
Mindfulness Bergamo
Matteo Neroni
Scicomm Media
Luca Mazzucchelli