129 episodi

Il primo podcast in Italia esclusivamente dedicato al copywriting.

Andrea Lisi, copywriter e autore di CopyPersuasivo.com ti introduce ai segreti della scrittura che persuade e vende.

COPY PERSUASIVO® di Andrea Lisi Copy Persuasivo®

    • Gestione
    • 4.6, 24 valutazioni

Il primo podcast in Italia esclusivamente dedicato al copywriting.

Andrea Lisi, copywriter e autore di CopyPersuasivo.com ti introduce ai segreti della scrittura che persuade e vende.

    #129 - 4 condizioni psico-emotive che intossicano la scrittura

    #129 - 4 condizioni psico-emotive che intossicano la scrittura

    Stai intossicando il tuo copy con l'A.A.S.S.?

    Per scoprire che cos’è l’A.A.S.S. e come potrebbe intossicare il tuo copy, facciamo un salto insieme nel 1971…

    L’anno in cui lo psicologo americano Wayne Oates scoprì la forma di dipendenza più diabolica mai esistita…

    Poiché ha in sé tutti i sintomi di una qualsiasi altra forma di dipendenza…

    Ma è difficile da riconoscere perché fino a qualche anno fa era etichettata addirittura come un pregio…

    E che, per quanto ci riguarda, colpisce un numero preoccupante di copywriter ignari.

    Oates descrisse per la prima volta la “dipendenza da lavoro” o “sindrome da workaholism”...

    E chi ne soffre viene comunemente definito “workaholic”.

    Secondo una fonte autorevole, il workaholic è una persona con un ossessivo bisogno di lavorare che rovina qualsiasi altra sfera della vita al di fuori di quella lavorativa.

    Relazioni distrutte, salute precaria, infelicità, e così via.

    E c’è un motivo se ne parliamo in una newsletter sul copywriting…

    Infatti, da sempre i copywriter hanno la fama di essere “ossessionati” dal proprio mestiere.

    Pensano sempre al copywriting, a come portare avanti i propri progetti, a nuovi test da mettere in atto…

    E per certi aspetti, è anche vero.

    Poi ci sono quelli come Gary Halbert che erano famosi per essere dei cazzari, ma ci arriviamo fra un attimo...

    Quindi, il workaholism è un problema che può colpire i copywriter…

    Ma c’è una nicchia di copywriter in crescita che 9 volte su 10 rischia di sviluppare questa sindrome...

    Sto parlando dei novellini che cominciano a vedere risultati dai primi progetti e sentono scariche di eccitazione adrenalinica di fronte ai bonifici…

    E allora schiacciano l’acceleratore così forte che prima o poi finiscono la benzina e bruciano il motore.

    Per farla breve, un copywriter rischia nel 99% dei casi di diventare un workaholic non appena comincia ad accumulare risultati.

    (Con tutte le ripercussioni che abbiamo già detto, eh).

    E quando poi entrano nella fase di “fusione”, la loro dipendenza gli si ritorce contro…

    Finché poi si bruciano anche il fisico e la psiche, quindi smettono di accumulare risultati e, alla fine, mollano tutto.

    Ora, non a caso ho citato quel mostro del copywriting che era Gary Halbert…

    Perché... come ha fatto a costruirsi la fama di cazzaro e allo stesso tempo essere un fenomeno?

    La risposta viene dal capitolo #20 del suo capolavoro The Boron Letters…

    Infatti, anche se non era esattamente un tipo equilibrato, Gary Halbert aveva definito le 4 condizioni psicofisiche che intossicano il copy prima ancora di cominciare a scrivere.

    Appunto, le A.A.S.S.

    Si tratta di condizioni a cui un copywriter a volte non fa neanche caso e che possono compromettere (a volte in maniera irreparabile) la qualità del proprio copy.

    E nella nuova puntata del podcast abbiamo sia parlato di come riconoscerle…

    Ma soprattutto, di come uscirne senza combinare disastri!

    Quindi, ora vorrei farti una domanda…

    Stai intossicando il tuo copy con l’A.A.S.S.?

    Per scoprirlo, puoi ascoltare la puntata #20 del podcast!

    ***

    Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:

    [03:47] La più potente tecnica di storytelling per creare scene così vivide da dare la sensazione al lettore di essere lì presente fianco a fianco con il protagonista. Solo applicando questa tecnica il tuo lettore si sentirà talmente coinvolto da voler leggere la storia fino al punto in cui avrà un desiderio irresistibile di comprare il tuo servizio o prodotto.

    [09:47] Una delle lezioni più importanti sull'emotività che puoi portarti via dalla storia di Gary Halbert contro un...

    • 35 min
    #128 - Come ottenere una buona prima impressione

    #128 - Come ottenere una buona prima impressione

    Dai un’occhiata a questa headline di una sales di Agora Financial…

    «Cosa c’è di vero nella frase: “Il 5G causa il Coronavirus”?»

    Ora, questa headline funziona bene su due fronti:

    1) Il copy è accattivante abbastanza da farti venire voglia di leggere il resto della sales, (anche se sei un fan di Burioni).

    2) La grafica della sales ti comunica uno strano senso di disagio, coerentemente con l’argomento.

    Quindi, come direbbe Gary Halbert…

    Questa sales riesce a fare “una buona prima impressione”.

    Cioè, per essere più precisi…

    La sales riesce a portarsi a casa una delle parti più importanti del processo di vendita...

    Attirare l’attenzione del lettore e spingerlo a leggere!

    Ma perché questa cosa è importante da ricordare specialmente nella nostra epoca?

    Perché in un’epoca come la nostra…

    In cui la nostra attenzione è distribuita tra mille messaggi e distrazioni…

    Una buona prima impressione è la “prima” cosa importante che possiamo mai comunicare per avere chance di vendita.

    L’importante è poi riuscire a confermare quella prima impressione fino alla fine e anche oltre, cioè sia durante che dopo la vendita.

    (E nello specifico, anche se sembra strano, questa sales vende una newsletter finanziaria per 6 mesi…)

    Perciò, tornando a noi…

    Com’è possibile riuscire a fare una buona prima impressione attraverso un pezzo di DM?

    Secondo Gary Halbert, esistono diversi modi per comunicare questa prima impressione…

    E li abbiamo sviscerati nella puntata #128 del podcast analizzando il capitolo #19 del suo capolavoro The Boron Letters!

    ***

    Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:

    [03:25] Come creare un messaggio persuasivo che come una freccia di Robin Hood perfora il caos pubblicitario e centra il tuo potenziale cliente senza margine d'errore.

    [05:28] Come scrivere un copy che afferra il timone delle emozioni di un lettore e le guida verso il tuo prodotto.

    [12:05] Una lezione dallo sporco mondo del poker... qual è l'unica e istantanea reazione che dovrebbe avere un lettore quando da un primo sguardo al tuo annuncio.

    [13:46] Il momento perfetto per fare una buona impressione sul tuo potenziale cliente e come valorizzarlo per trasformarlo in un cliente.

    [21:04] Come scatenare una sensazione di "sollievo" nell'animo del lettore per spingerlo a leggere il tuo pezzo (e perché anche il suo diretto opposto può funzionare allo stesso modo).

    [27:07] I "romantici" consigli di Gary Halbert per strutturare la grafica di una lettera.

    ***

    P.S.

    Gli abbonati del Club lo hanno ricevuto in anteprima ormai 8 mesi fa. Ora finalmente è disponibile per tutti il Corso : “Pane quotidiano - Come sfruttare i Social Media per nutrire e far crescere il tuo pubblico – anche se non hai soldi”.

    Fino al 30 Giugno è in offerta-lancio a 49€ (invece che 99€), usa questo link! ==> https://www.copypersuasivo.com/prodotto/corso-social-persuasivo-pane-quotidiano

    ***

    RISORSE MENZIONATE:

    ►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto

    ►► Taccuino Persuasivo - Appunti e ispirazione per imprenditori, marketer e copywriter: https://www.amazon.it/dp/B089M1J26G

    ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo®: http://club.copypersuasivo.com/

    • 36 min
    #127 - Come aumentare del 500% i lettori dei tuoi annunci

    #127 - Come aumentare del 500% i lettori dei tuoi annunci

    Ti fermi mai a guardare le pubblicità?

    A leggerne i testi sulle riviste o a guardarne le immagini in TV?

    Se hai risposto di no… sei in buona compagnia.

    La pubblicità viene puntualmente ‘balzata’ da milioni di lettori, di spettatori, di utenti e così via…

    Perché noi esseri umani odiamo renderci conto che qualcuno ci sta vendendo qualcosa…

    Soprattutto se non siamo noi a voler comprare attivamente qualcosa.

    Dall’altra parte del tavolo, cioè quella di chi vende, questa cosa è un problema.

    Come fai a fare marketing se i potenziali clienti ignorano a prescindere i tuoi messaggi pubblicitari?

    Pensa ai copywriter che nel Novecento avevano molti meno strumenti per farsi pubblicità…

    Tipo Gary Halbert, considerato il più grande copywriter mai esistito.

    Beh, lui era talmente sfacciato che avrebbe fatto qualsiasi cosa pur di spingere dei poveri ignari a leggere i suoi annunci.

    E infatti, nel capitolo #18 del suo capolavoro The Boron Letters confessa al figlio Bond il segreto per aumentare del 500% i lettori di un annuncio…

    Ed è un segreto valido per vendere libri…

    Ma anche innovative trappole per topi…

    Oppure piccoli espositori di stemmi…

    Sì, abbiamo parlato anche di questo nella nuova puntata del podcast…

    Stai ancora aspettando ad ascoltarla?

    ***

    Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:

    [02:34] Come attirare lo sguardo del lettore come se fosse un carcerato di fronte ad una copia di Penthouse.

    [04:09] Perché gli autori dei libri "mattone" dovrebbero prendere esempio dalla leggenda del copywriting Gary Halbert e... dal virologo italiano Roberto Burioni.

    [08:34] Il più grande segreto di Gary Halbert: come aumentare del 500% i lettori del tuo annuncio.

    [09:57] Come trasformare una recensione positiva di un libro (o un'intervista su un'innovativa trappola per topi...) in uno strumento di marketing di cui i lettori non si accorgono mai...

    [17:52] La difficile storia di Gary Halbert per creare un upsell da 40 milioni di dollari.


    ***

    RISORSE MENZIONATE:

    ►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto

    ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo®: http://club.copypersuasivo.com/

    • 25 min
    #126 - Il metodo per ‘assorbire’ il copywriting secondo Gary Halbert

    #126 - Il metodo per ‘assorbire’ il copywriting secondo Gary Halbert

    Tutti i copywriter principianti studiano a testa bassa sulle Bibbie del copywriting…

    The Robert Collier Letter Book di Robert Collier…

    Ogilvy on Advertising di David Ogilvy…

    The Boron Letters di Gary Halbert…

    E così via, finché non sono convinti di aver assorbito come spugne tutto il sapere sul copywriting all’americana.

    Ma anche se studiare i classici è senza dubbio un metodo per costruirsi la propria strada in questo mondo…

    Alla lunga un principiante finisce farcito di basi teoriche…

    Mentre, di fatto, gli mancano del tutto delle solide basi pratiche da cui cominciare.

    Perché lo studio dei classici non ti infonde per osmosi la capacità di scrivere copy.

    Di conseguenza, per imparare la pratica del copy, ci vorrà altro tempo…

    Quindi, una volta che li hai messi da parte, come puoi imparare a scrivere copy?

    La soluzione è semplice: prendi spunto da uno dei migliori.

    Gary Halbert, considerato il più grande copywriter del mondo, aveva creato un proprio metodo di apprendimento del copywriting...

    E questo metodo lo spiega punto per punto nel suo capolavoro The Boron Letters.

    Ed è un metodo perfetto per i principianti, visto che The Boron Letters è dedicato al figlio Bond che aveva appena 15 anni all’epoca…

    E ne abbiamo parlato nella puntata #126 del podcast, aggiungendo anche qualche chicca su come applicarlo al meglio in Italia...

    Quindi, se vuoi scoprire come applicare questo metodo, non ti resta altro che ascoltare la puntata #126 del podcast!

    ***

    Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:

    [01:59] Le caratteristiche distintive di un copywriter di successo (e perché il talento nella scrittura non rientra fra queste).

    [03:05] Come applicare in Italia il metodo di apprendimento targato Gary Halbert per 'imbrogliare' il cervello e assorbire le nozioni più importanti del copywriting in una sola ora di studio.

    [16:25] La straordinaria storia di uno scrittore afro-americano che con il metodo di Gary Halbert è riuscito a scrivere uno dei romanzi più importanti del ventesimo secolo - ancorato per ben 22 settimane al 1° posto tra i best seller del New York Times.

    [19:58] Le 9 lettere di vendita di estremo successo da cui imparare il copywriting grazie al metodo di Gary Halbert.

    [26:44] 6 consigli per scrivere un copy liscio come una "discesa scivolosa" e che tenga il lettore attaccato al tuo testo fino alla chiusura finale.

    ***

    RISORSE MENZIONATE:

    ►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto

    ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo®: http://club.copypersuasivo.com/

    • 33 min
    #125 - Come far battere il cuore ad un lettore (anche se non sai nulla di lui)

    #125 - Come far battere il cuore ad un lettore (anche se non sai nulla di lui)

    Smettere di leggere romanzi è un errori che un copywriter può commettere...

    Certo, per alcuni aspetti è comprensibile…

    Ma per altri è imperdonabile…

    Soprattutto se uno degli autori che abbandoni si chiama Don Winslow.

    Don Winslow riesce a scrivere mattoni crime da più di 600 pagine (come quello qua sopra)…

    Ma incatenerebbe ad una sessione di binge-reading anche un analfabeta funzionale.

    Ora, la domanda che si dovrebbe sempre porre un copywriter è:

    “Quello che sto scrivendo interessa davvero al mio lettore?”

    Ma è una domanda che il 90% dei copywriter non si pone…

    Ed è questo uno dei più grandi problemi del copywriting moderno.

    Se riprendi la formula dell’AIDA (Attenzione, Interesse, Desiderio e Azione)…

    Scopri che al momento la maggior parte dei copywriter si concentra solo sulla prima di queste fasi…

    Che si traduce in titoloni con frasi ad effetto o parole come “gratis”, “nuovo”, “offerta limitata” e così via…

    Ma una volta che ce l’hanno fatta a catturare l’attenzione…

    Non hanno la minima idea di come tenere vivo l’Interesse di un lettore, così come farebbe Don Winslow.

    Così il loro copy è semplicemente noioso…

    Quando in realtà l’unica cosa che ti chiede un lettore è: “Vendimi qualcosa, ma fammi emozionare”.

    Probabilmente Don Winslow deve aver sentito qualche lezione di Gary Halbert per avere certi risultati…

    (Sì, stiamo ancora a parlare di Gary Halbert...)

    G.H. sapeva come scrivere argomenti interessanti per un lettore anche se si trovava chiuso in carcere e non poteva fare neanche un minimo di ricerca.

    Ecco perché nella puntata #125 del podcast abbiamo analizzato e tradotto il suo capolavoro The Boron Letters in cui abbiamo condiviso:

    “Come sparare argomenti che fanno emozionare il lettore secondo un metodo scoperto nel 1954 da uno psicologo americano”.

    Perché al momento l’Interesse è la moneta con una valore più grande di quella dell’Attenzione.

    ***

    Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:

    [04:59] Lo stratagemma di Gary Halbert per rapire l'attenzione del lettore senza usare la difettosa trappola dei titoli 'clickbait'.

    [06:58] Il disperato trucco dei 'venditori' delle ONG buono solo per attirare i passanti più gonzi.

    [10:12] Il metodo scoperto nel 1954 da uno psicologo americano per sparare argomenti che fanno battere il cuore di un lettore, anche se sai poco o niente di lui.

    [15:08] Perché nell'era dell'Internet marketing l'Interesse ha detronizzato l'Attenzione ed è diventato una risorsa con un valore 10.000 volte più alto.

    [25:05] Come rendere il tuo prodotto o servizio comprensibile anche ad un bambino di 10 anni grazie alla tecnica di copywriting n°1.

    [31:37] Il livello di precisione che Gary Halbert raggiungeva nell'ultima parte della lettera pur di trasformare un lettore in un cliente.

    ***

    RISORSE MENZIONATE:

    ►► Le nostre nuove risorse avanzate sulla scrittura persuasiva: https://www.copypersuasivo.com/shop-benvenuto

    ►► L’unico servizio in Italia di formazione e revisione per sviluppare la tua attività col copy persuasivo®: http://club.copypersuasivo.com/

    • 38 min
    #124 - La formula spesso sottovalutata che attira miliardi di dollari da più di un secolo

    #124 - La formula spesso sottovalutata che attira miliardi di dollari da più di un secolo

    Puoi non aver mai sentito il suo nome…

    Ma Elias St. Elmo Lewis è il copywriter che si nasconde dietro il successo di leggende come Robert Collier, Gary Halbert e Dan Kennedy.

    E la formula di copy che lui ha inventato ha attirato miliardi di dollari fin dal 1895.

    La storia di questa formula comincia con un nuovo farmaco per guarire la difterite, l’antitossina difterica, scoperto in Europa nel 1894.

    Come il farmaco è arrivato in America l’anno dopo, la casa farmaceutica H.K. Mulford era già pronta a venderlo.

    E a Lewis è stato affidato il compito di costruirne la campagna pubblicitaria...

    Risultato?

    La H.K. Mulford è diventata la prima produttrice di antitossina difterica negli Stati Uniti.

    Ora, Lewis poteva tenersi la formula per sé...

    Eppure se l’è fatta scappare in una rivista per farmacisti…

    Lewis la strutturava in 3 step:

    1) L’annuncio deve attirare lo sguardo del lettore,
    2) Deve informarlo,
    3) E alla fine deve trasformarlo in un cliente.

    Nel corso di più di un secolo questa formula è stata affinata e ampliata, ma ancora se ne sente parlare.

    Sì, forse questa formula l’hai già sentita (e magari la consideri anche piuttosto banale)...

    Ma che tu ci creda o no, abbiamo rivisto la stessa IDENTICA formula scritta prima nel Robert Collier Letter Book…

    E poi nel capitolo 15 di The Boron Letters, il capolavoro di Gary Halbert scritto quasi un secolo dopo!

    E in quel libro il buon Halbert la insegnava a suo figlio che aveva appena 15 anni…

    Ora, se persino il “miglior copywriter di tutti i tempi” la insegnava a suo figlio, varrà pure qualcosa o no?

    E se vuoi impararla anche tu proprio dalle sue parole, ascolta la puntata #124 del podcast di Copy Persuasivo!

    ***

    Ecco un piccolo anticipo di quello che troverai in questa puntata:

    [03:29] I 2 elementi che non possono MAI mancare in una strategia di marketing. Solo costruendo bene questi elementi puoi conferire alle tue parole una potenza persuasiva disarmante anche se sei un copywriter novellino.

    [05:42] Come raccogliere - e tenere ordinati - tutti i materiali di marketing in modo da averli disponibili anche quando stai facendo la fila per la spesa. (E una piccola chicca dal mondo di Copy Persuasivo® su come suddividiamo i nostri materiali...)

    [06:55] 5 metodi per costruire da zero una lista di potenziali clienti, anche se in tasca non hai neanche 1€ da investire.

    [08:10] Il concetto da tatuarti nel cervello se hai tra le mani un prodotto da lanciare sul mercato... e vuoi essere sicuro al 100% di riuscire a venderlo senza buttare via i tuoi soldi in campagne marketing inutili.

    [09:56] Il segreto dei grandi copywriter che ti permette di passare il prima possibile alla scrittura del copy, senza doverti bruciare le meningi per tirare fuori nuove idee dal cappello.

    [13:06] Come fermare la lenta discesa verso il fosso del 'copy-abitudinario' che presto o tardi farà finire qualsiasi tuo materiale nella famigerata "Pila B" (hai già ascoltato la puntata #120?).

    [14:12] Come prendere appunti rilevanti per la tua promozione - dove ti pare e in qualsiasi momento della giornata - seguendo una "piccola e insensata" tecnica segreta di Gary Halbert.

    [17:31] Le 2 armi che non possono mancare nell'arsenale di un copywriter per difendersi dalla trappola del copy razionale (che NON persuade e NON vende).

    [17:55] Una tecnica base che i copywriter principianti imparano subito a maneggiare. (ATTENZIONE: solo i copywriter professionisti sanno che questa tecnica ha anche un problema molto grave...)

    [19:36] Perché è importante prenderti una pausa e toglierti il progetto dalla testa una volta che sei pronto a scrivere copy.

    [20:50] La formula più semplice da...

    • 29 min

Recensioni dei clienti

4.6 su 5
24 valutazioni

24 valutazioni

Motostefano ,

Un Podcast che può cambiare il futuro della tua attività

Ore e ore di formazione completamente Gratis!
A me ha cambiato la vita, Come? Mi ha dato "consapevolezza" di cosa non ho fatto.

Nel 2018, dopo trent'anni ho chiuso per fallimento il mio Bar Pasticceria.
Per ben due anni ho messo in discussione tutta la mia vita professionale.

Non capivo come fosse stato possibile un disastro del genere, quarant'anni di lavoro, trenta come titolare di un noto Bar Pasticceria di Firenze.
Ascoltando il podcast di Andrea, ho riflettuto molto su tutte le cose che potevo fare e non ho fatto.
La mia generazione di artigiani, commercianti non può continuare a lavorare come ci avevano insegnato i vecchi maestri, il mondo è cambiato.
Non possiamo stare ad aspettare che i clienti entrino in bottega...io l'ho fatto, mi sono basato sulla qualità del prodotto, beh! non è stato sufficiente.
Una volta bastava. Quello che spiega Andrea sul suo podcast puo fare la differenza.

Oggi non ho più niente da vendere, ma se oggi fossi ancora alla guida del mio Bar Pasticceria, avrei strumenti molto interessanti da mettere in pratica.
Grazie per aver condiviso con noi, così tanto materiale.

tokyod60 ,

Aggiornamento continuo

Informazioni di valore e in continuo aggiornamento con gli ultimi cambiamenti delle piattaforme e strumenti del mestiere. Impariamo da chi ha esperienza sul campo!

Avenzi ,

Una valanga di contenuti

In questo periodo sono parecchio preso dall'argomento Copy. Stavo cercando qualcosa da affiancare ai libri, per i momenti in cui sono in auto e cercando tra i podcast (che finora ho usato pochissimo) ho trovato questa chicca di Andrea Lisi!! Sono senza parole.
Ho ascoltato una dozzina di puntate, rigorosamente in ordine sparso.
Una cosa che mi piace è l'approccio "natural" al marketing.
Una cosa che "non mi piace" è che pensavo di poterlo ascoltare in auto, mentre in realtà ho visto che è meglio prendere appunti, perchè nelle varie puntate vengono menzionate diverse fonti esterne anche queste molto importanti. Ho le idee molto più chiare sulla scelta della piattaforma da utilizzare per automatizzare diverse procedure. Mi hai chiarito le idee su come fare i test che sono una prova del nove per capire cosa funziona meglio. Non saprei cosa chiedere di più da un podcast.

Top podcast nella categoria Gestione

Gli ascoltatori si sono iscritti anche a