42 min

Ep. 02 | The Wall 1989

    • Cultura e società

di Riccardo Gazzaniga

Se sul finire degli anni '80 la cortina di ferro vacilla sempre più pesantemente, c’è invece un muro ancora solidamente in piedi, all’inizio del 1989. Ufficialmente si chiama Barriera di protezione antifascista, per tutti è e sarà per sempre il Muro di Berlino. Voluto dalla autorità della Germania Est, che a lungo avevano negato l'esistenza del progetto, e costruito a sorpresa in pochi giorni, nell'agosto del 1961, il muro taglia in due la città tedesca, separando famiglie, amici e colleghi. Ma la storia insegna che, quando ci sono recinzioni che dividono esseri umani dalla libertà o da altri esseri umani, ci sono anche inevitabili tentativi di superarle. Tentativi che, per 28 anni, dovranno però scontrarsi con il rigido apparato di sicurezza messo in piedi dalla DDR, guidato dalla terribile Stasi.

di Riccardo Gazzaniga

Se sul finire degli anni '80 la cortina di ferro vacilla sempre più pesantemente, c’è invece un muro ancora solidamente in piedi, all’inizio del 1989. Ufficialmente si chiama Barriera di protezione antifascista, per tutti è e sarà per sempre il Muro di Berlino. Voluto dalla autorità della Germania Est, che a lungo avevano negato l'esistenza del progetto, e costruito a sorpresa in pochi giorni, nell'agosto del 1961, il muro taglia in due la città tedesca, separando famiglie, amici e colleghi. Ma la storia insegna che, quando ci sono recinzioni che dividono esseri umani dalla libertà o da altri esseri umani, ci sono anche inevitabili tentativi di superarle. Tentativi che, per 28 anni, dovranno però scontrarsi con il rigido apparato di sicurezza messo in piedi dalla DDR, guidato dalla terribile Stasi.

42 min

Top podcast nella categoria Cultura e società

Altri contenuti di storielibere.fm