35 min

Ep. 3 - L’incontro tra dati reali e dati virtuali (con Alberto Scotta, HoR FM Italia‪)‬ GOAL = MC²

    • Football americano

Episodio 3. Con Alberto Scotta, in arte Panoz, Head of Research di Football Manager Italia, parliamo dell'incontro tra i dati "reali" e dati "virtuali", ovvero come vengono oggettivate in dato le caratteristiche dei calciatori su Football Manager.   Panoz ci racconta qual'è stato il percorso che l'ha portato a diventare capo della ricerca di Football Manager in Italia, ci descrive quali sono le metodologie utilizzate per arrivare ad avere un database così ampio e dettagliato come quello di Football Manager e ci svela quali sono i principali problemi incontrati dagli analisti nel dare i loro giudizi, come ad esempio il livello di "consistency" della performance dei calciatori.   In più, Panoz ci svela quali sono i migliori "wonderkids" in Italia.  Noi di Soccerment riteniamo che, nel prossimo futuro, la soggettività dei giudizi possa essere integrata gradualmente con basi più oggettive. Sarà, appunto, un processo graduale, ma che porterà - nel lunghissimo termine - a far sì che "dati reali" e "dati virtuali" tendino a coincidere.

Episodio 3. Con Alberto Scotta, in arte Panoz, Head of Research di Football Manager Italia, parliamo dell'incontro tra i dati "reali" e dati "virtuali", ovvero come vengono oggettivate in dato le caratteristiche dei calciatori su Football Manager.   Panoz ci racconta qual'è stato il percorso che l'ha portato a diventare capo della ricerca di Football Manager in Italia, ci descrive quali sono le metodologie utilizzate per arrivare ad avere un database così ampio e dettagliato come quello di Football Manager e ci svela quali sono i principali problemi incontrati dagli analisti nel dare i loro giudizi, come ad esempio il livello di "consistency" della performance dei calciatori.   In più, Panoz ci svela quali sono i migliori "wonderkids" in Italia.  Noi di Soccerment riteniamo che, nel prossimo futuro, la soggettività dei giudizi possa essere integrata gradualmente con basi più oggettive. Sarà, appunto, un processo graduale, ma che porterà - nel lunghissimo termine - a far sì che "dati reali" e "dati virtuali" tendino a coincidere.

35 min