8 episodi

16 maggio 2023 – Accade l’impensabile: i principali corsi d’acqua dell’Emilia-Romagna, oltre 20 fiumi, esondano causando una delle più gravi alluvioni sul territorio nazionale. Nelle ore successive moriranno 17 persone, 36.000 perderanno per sempre la propria casa, 544 strade saranno cancellate dalle cartine, 260.000 animali perderanno la vita, 105 città verranno coinvolte, 105 scuole devastate, 2300 frane registrate… Mai qualcosa del genere era stato documentato nella Storia del nostro Paese.

Vi porteremo nel cuore di una notte che ha cambiato la vita di migliaia di persone: lo faremo attraverso le voci dei protagonisti e l’audio inedito di filmati, telefonate, richieste di aiuto. Condivideremo con voi alcune delle testimonianze di coraggio più travolgenti provenienti da un'inchiesta sul campo che ha coinvolto centinaia tra soccorritori e salvati: storie vere di eroismo e determinazione, di solidarietà e speranza, di chi quella notte ha visto la fine negli occhi, ma non si è arreso.

Sarà come essere lì mentre continuate a chiedervi: “Ed io che cosa avrei fatto?”

Scritto e narrato da Marco Cortesi e Mara Moschini.
Scopri di più su: www.marco-cortesi.com

💫 Questo podcast fa parte dell'universo di Vois. Per scoprire di più, segui @vois.fm su Instagram o visita il sito https://vois.fm —  Per Collaborazioni o Sponsorship: sales@vois.fm

Fango - Storia di una Alluvione Marco Cortesi, Mara Moschini & VOIS

    • Cronaca nera
    • 4,8 • 23 valutazioni

16 maggio 2023 – Accade l’impensabile: i principali corsi d’acqua dell’Emilia-Romagna, oltre 20 fiumi, esondano causando una delle più gravi alluvioni sul territorio nazionale. Nelle ore successive moriranno 17 persone, 36.000 perderanno per sempre la propria casa, 544 strade saranno cancellate dalle cartine, 260.000 animali perderanno la vita, 105 città verranno coinvolte, 105 scuole devastate, 2300 frane registrate… Mai qualcosa del genere era stato documentato nella Storia del nostro Paese.

Vi porteremo nel cuore di una notte che ha cambiato la vita di migliaia di persone: lo faremo attraverso le voci dei protagonisti e l’audio inedito di filmati, telefonate, richieste di aiuto. Condivideremo con voi alcune delle testimonianze di coraggio più travolgenti provenienti da un'inchiesta sul campo che ha coinvolto centinaia tra soccorritori e salvati: storie vere di eroismo e determinazione, di solidarietà e speranza, di chi quella notte ha visto la fine negli occhi, ma non si è arreso.

Sarà come essere lì mentre continuate a chiedervi: “Ed io che cosa avrei fatto?”

Scritto e narrato da Marco Cortesi e Mara Moschini.
Scopri di più su: www.marco-cortesi.com

💫 Questo podcast fa parte dell'universo di Vois. Per scoprire di più, segui @vois.fm su Instagram o visita il sito https://vois.fm —  Per Collaborazioni o Sponsorship: sales@vois.fm

    Trailer • Fango - Storia di una Alluvione

    Trailer • Fango - Storia di una Alluvione

    16 maggio 2023 – Accade l’impensabile: i principali corsi d’acqua dell’Emilia-Romagna, oltre 20 fiumi, esondano causando una delle più gravi alluvioni sul territorio nazionale. Nelle ore successive moriranno 17 persone, 36.000 perderanno per sempre la propria casa, 544 strade saranno cancellate dalle cartine, 260.000 animali perderanno la vita, 105 città verranno coinvolte, 105 scuole devastate, 2300 frane registrate… Mai qualcosa del genere era stato documentato nella Storia del nostro Paese.

    Vi porteremo nel cuore di una notte che ha cambiato la vita di migliaia di persone: lo faremo attraverso le voci dei protagonisti e l’audio inedito di filmati, telefonate, richieste di aiuto. Condivideremo con voi alcune delle testimonianze di coraggio più travolgenti provenienti da un'inchiesta sul campo che ha coinvolto centinaia tra soccorritori e salvati: storie vere di eroismo e determinazione, di solidarietà e speranza, di chi quella notte ha visto la fine negli occhi, ma non si è arreso.

    Sarà come essere lì mentre continuate a chiedervi: “Ed io che cosa avrei fatto?”
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 1m
    Che cosa sta succedendo?

    Che cosa sta succedendo?

    È notte e piove. Da ore il cellulare vibra, mentre giungono notifiche, messaggi ed anche su quella chat dove si dicono sempre un mare di idiozie, avvertite che pure i vostri amici cominciano ad essere in ansia. Dal mattino piove… ed è assurdo perché solo il giorno prima il cielo era di un azzurro che sembrava dipinto. Sui giornali, in tv, sui social dicono di tornare a casa e di salire ai piani superiori… "ai piani superiori?!" Per quale motivo?! 

    Parlano della Protezione Civile che si sta muovendo da mezza Italia, dell’esercito che si sta mobilitando… ma voi vi affacciate alla finestra e quella che vedete è la vostra strada nella vostra città e la pioggia di una sera di maggio simile alla pioggia di mille sere identiche a questa…

    Che cosa sta succedendo?!
     
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 10 min
    Dare la vita per i propri amici

    Dare la vita per i propri amici

    «Era molto freddo… ricordo che le braccia tremavano e ricordo le labbra dei bambini: erano viola… il freddo è bastardo perché rallenta i pensieri: non riesci più a capire niente… tenevo in braccio i bambini pregando che l’acqua si fermasse…» 

    È in quel momento, mentre il suo cellulare sta per spegnersi definitivamente, che Maria Chiara riesce a digitare un messaggio. Vorrebbe dire tante cose… a sua madre, a sua sorella, alla sua migliore amica… ma non c’è più tempo. Così prima che lo schermo si spenga per sempre, Maria Chiara scrive di getto l’unica cosa che vorrebbe chiedere a tutte le persone che le sono più care: “Pregate per noi”. 21:54 - l’ora di quest’ultimo post.

    Poi più niente.
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 33 min
    Io non li abbandono

    Io non li abbandono

    «Continuavo a dirmi: “o ce ne andiamo via tutti quanti o io resto qui con loro!” So che ti sembrerà assurdo… ma morivo io con loro piuttosto che abbandonarli!»

    Le hanno chiamate “vittime silenziose” perché non potevano parlare, non potevano chiedere aiuto ed il loro effettivo numero è tuttora sconosciuto. Inizialmente si parlò di 30.000, che poi divennero 50.000 e infine superarono le 200.000.  Sono gli animali: uccisi dall’acqua, dal fango, travolti dall’alluvione, dalle frane nonostante il tentativo di fare il possibile, nonostante chi era pronto a restare al loro fianco piuttosto che abbandonarli.

    Luca è il padrone di 5 bellissimi Rottweiler… che da 5 sono diventati 12 da quando la grande femmina ha messo al mondo 7 bellissimi cuccioli…

    Quella notte Luca dovrà decidere tra la sua vita e quella di coloro che lui da sempre chiama: "la mia famiglia".
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 30 min
    Venivano giù le montagne

    Venivano giù le montagne

    «Ricordo i bambini: erano fermi e guardavano dritto… Avevamo il lato che saliva alla nostra destra ed il bosco che scendeva alla nostra sinistra. Pioveva ma non tirava vento, ma ecco… le cime degli alberi hanno cominciato a muoversi…

    Era come se ci fosse un animale in mezzo alla foresta… e quell’animale era sempre più grande perché prima a muoversi erano un coppia di alberi, poi dieci, venti e poi all’improvviso un pezzo intero di bosco…»

    Marco, Daniela ed i loro tre figli si mettono a correre, mentre una frana di oltre 400 metri di ampiezza comincia ad avanzare alle loro spalle…
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 30 min
    Sono qui, mamma

    Sono qui, mamma

    Mentre fuori si è fatto buio, in casa di Giorgio l’acqua sale, raggiunge l’ultimo gradino della seconda rampa, e senza esitazioni, senza incertezze invade il pavimento del primo piano dove si trovano lui, la madre e la sorella.

    «Mia madre mi chiamava dalla camera da letto e diceva: «Che succede, Giorgio?» Ed io rispondevo che andava tutto bene… Fermati, fermati! Ti prego!… Ma l’acqua non ti ascolta… l’acqua fa quello che vuole… e sapevo che ora non avevamo più nessun posto dove scappare…»

    Non c’è una soffitta, non c’è un lucernario per raggiungere il tetto, non c’è neppure un balcone… Giorgio sente il panico stringere lo stomaco e capisce che lui e la sua famiglia hanno i minuti contati.
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 33 min

Recensioni dei clienti

4,8 su 5
23 valutazioni

23 valutazioni

Frakkina ,

Toccante

Emozionante il racconto di queste esperienze. Nelle difficoltà l’essere umano riesce a tirare fuori il meglio di sé.

VideoEditor_1979_ ,

Da brividi

Storie toccanti di coraggio e umanità che ti spingono a guardare la tua stessa vita e a capire che se lo vuoi non c’è nulla di impossibile

aria compressa ,

Stupendo

Mi ha portata dentro questa storia con una prepotenza stravolgente … grazie

Top podcast nella categoria Cronaca nera

Elisa True Crime
OnePodcast
Indagini
Il Post
Non Aprite Quella Podcast
Non Aprite Quella Podcast
Sky Crime Podcast
Sky Crime
Sangue Loro - Il ragazzo mandato a uccidere
Pablo Trincia – Sky Original by Chora Media
Delitti Invisibili
OnePodcast

Potrebbero piacerti anche…

BESTIE
OnePodcast
Tracce
Il Messaggero
Sky Crime Podcast
Sky Crime
Dpen Crimini
Dpen
Direful Tales
Direful Tales Crimini&Misteri
Non spegnere la luce
Michele D'Innella e Giacomo Giaquinto