30 episodes

Made IT è un podcast di imprenditoria dove intervistiamo italiani che hanno creato, fondato, inventato, gestito, qualcosa di straordinario per scoprire insieme le loro storie e le loro idee innovative.

In ogni intervista i nostri ospiti condividono con noi i momenti salienti del loro percorso passando dai momenti che hanno cambiato la loro strada, i momenti più difficili, le più grandi soddisfazioni, i loro motti e filosofie di vita... e spartiscono consigli preziosissimi.

Il nostro obiettivo è quello di celebrare il talento italiano, ma anche quello di ispirarvi, motivarvi e magari darvi quella spinta che vi serve per progredire sulla vostra strada.

Made IT Made IT Podcast

    • Entrepreneurship
    • 4.2 • 128 Ratings

Made IT è un podcast di imprenditoria dove intervistiamo italiani che hanno creato, fondato, inventato, gestito, qualcosa di straordinario per scoprire insieme le loro storie e le loro idee innovative.

In ogni intervista i nostri ospiti condividono con noi i momenti salienti del loro percorso passando dai momenti che hanno cambiato la loro strada, i momenti più difficili, le più grandi soddisfazioni, i loro motti e filosofie di vita... e spartiscono consigli preziosissimi.

Il nostro obiettivo è quello di celebrare il talento italiano, ma anche quello di ispirarvi, motivarvi e magari darvi quella spinta che vi serve per progredire sulla vostra strada.

    #29 Sognare in grande con Francesco Simoneschi, Co-Founder & CEO TrueLayer

    #29 Sognare in grande con Francesco Simoneschi, Co-Founder & CEO TrueLayer

    Francesco Simoneschi è un imprenditore seriale nato. Cresciuto a Roma, con una passione per l’informatica, il suo percorso imprenditoriale inizia da giovanissimo. Nel 2006, appena entrato all'università fonda con due amici, Luca Martinetti e Massimo Andreasi Basi, la sua prima start-up, DomainsBot - nel 2010 vendono una parte dell’azienda a una societa Tedesca che chiede ai tre founders di trasferirsi a San Francisco per aprire la loro filiale in Silicon Valley.

    Dopo 2 anni decidono di lasciare DomainsBot e lanciare un’altra start-up: Staq.iq, che aiuta gli sviluppatori di videogiochi a capire come fidelizzare e monetizzare i giocatori, e entrano nel prestigioso acceleratore Techstars a Seattle. Dopo pochissimo vendono lo societa a Playhaven.

    Ma non si fermano sicuramente qui, nel 2014, Francesco decide di aprire un fondo di Venture Capital, Mission and Market che è ancora operativo e sotto la guida di Francesco, ha investito in più di 50 startup.

    E poi il breakthrough: nel 2016 Francesco e Luca si trasferiscono a Londra e lanciano TrueLayer. In pochi anni TrueLayer diventa uno dei principali fornitori mondiali di API finanziarie. La loro missione è far crescere l'economia dell'Open Banking creando una piattaforma veramente globale per consentire alle aziende di sviluppare nuovi servizi e prodotti finanziari. TrueLayer ha negoziato partnerships di integrazione con la maggior parte delle principali banche europee, conquistando una serie di aziende leader come clienti, firmando una partnership globale con Visa e assicurando investimenti da aziende come Tencent e Temasek. Proprio qualche giorno fa TrueLayer ha chiuso il suo round D di fundraising di $70 milioni che porta la loro raccolta di capitali totale a $142 milioni.
    Parlare con una persona come Francesco è stato sicuramente divertentissimo, umilissimo ma con mille idee in testa! Abbiamo cercato di ripercorrere il suo percorso ma pensando più a cosa ogni step ha voluto dire per lui e cosa lo ha spinto ad arrivare fino a qui.

    Libro consigliato: Principles: Life and Work, Ray Dalio
    https://truelayer.com/
    Mission and Market https://m14t.com/

    • 47 min
    #28 Vincere sul web da GialloZafferano a SoniaPeronaci.it, con Sonia Peronaci

    #28 Vincere sul web da GialloZafferano a SoniaPeronaci.it, con Sonia Peronaci

    Sonia Peronaci è considerata una delle imprenditrici digitali italiane di maggiore successo.

    Pensate che ha cominciato a lavorare a GialloZafferano con il suo compagno nel 2006 quando in Italia era difficilissimo lavorate sul web e non c’erano tutte risorse che ci sono adesso! Lavoravano come commercialisti di giorno e la sera Sonia cucinava e faceva le foto delle ricette, mentre il suo compagno lavorava al sito. GialloZafferano è cresciuto molto velocemente a livello di utenti, ma era difficile monetizzare. Infatti nel 2008 decidono di vendere a Banzai Media. Sonia continua a lavorare da GialloZafferano fino al 2015 quando decide di lasciare la società per cominciare un’altra avventura creando il suo sito di ricette soniaperonaci.it e lancia la Sonia Factory uno spazio polifunzionale destinato a ospitare eventi su Tv, libri, eventi e cooking show.

    Probabilmente avete tutti cucinato almeno una ricetta seguendo le istruzioni passo passo di GialloZafferano. E stata proprio lì l’intuizione di Sonia postare una ricetta al giorno, con costanza, e rendere le ricette semplicissime facendo vedere le foto di tutti i passi da seguire.
    Nella nostra intervista Sonia ci parla proprio di come nasce quest’idea come hanno affrontato tutte le sfide degli inizi, e perché hanno deciso di vendere così presto.
    Sonia ha anche sempre puntato sui social mettendosi in prima linea ed ha un approccio interessante al marketing che abbiamo voluto esplorare.

    https://www.soniaperonaci.it/

    • 38 min
    #27 Come si crea un brand forte e scalabile con Jacopo Sebastio, Co-Founder & CEO Velasca

    #27 Come si crea un brand forte e scalabile con Jacopo Sebastio, Co-Founder & CEO Velasca

    Velasca è un marchio italiano di scarpe fatte a mano nelle Marche, nato da un’esigenza personale: una calzatura di qualità Made in Italy al giusto prezzo.

    Velasca è stato pensato come un business fresco, scalabile e centrato sul digitale. Nel mettere a terra il business model Jacopo e il suo socio Enrico Casati hanno pensato da subito a una strategia centrata sull’online (diventando poi omni-canale) e puntando molto sul marketing e la comunicazione per portare freschezza all’idea del Made in Italy.

    Abbiamo adorato quest’intervista, Jacopo è stato molto trasparente nel raccontarci esattamente come hanno messo in piedi Velasca sia da un punto di vista operational che finanziario, che strategia hanno seguito per scalare il business e come hanno approcciato la raccolta fondi. Ci ha anche raccontato i momenti di breakthrough come l’idea di aprire il loro primo negozio a Via Tortona a Milano come operazione di marketing, ma anche gli errori che hanno fatto: produrre una linea di francesine con colori improponibile e affrettare troppo l’apertura del loro primo negozio all’estero. Vi lasciamo scoprire tutto nell’episodio di Jacopo.

    https://it.velasca.com/

    • 46 min
    #26 Come si diventa uno degli YouTuber più seguiti d'Italia con Klaus

    #26 Come si diventa uno degli YouTuber più seguiti d'Italia con Klaus

    Tudor Laurini alias Klaus è uno degli YouTuber e content creators più seguiti d’Italia.

    Tudor apre il suo canale YouTube quando aveva solo 12 anni, componeva musica e usava YouTube per far vedere il processo di creazione delle canzoni. In 10 anni Tudor ha cresciuto il suo canale in modo progressivo arrivando a 1.47 milioni di followers su YouTube e 993 mila followers su Instagram.

    Oggi oltre a YouTube Tudor ha creato Wanderlust una casa di produzione con la quale organizza eventi legati alla musica per sensibilizzare i giovani su temi quali la cultura e la sostenibilità. Quest’anno una delle sue canzoni “Cortina” è stata anche scelta come canzone ufficiale dei Mondiali di Sci di Cortina 2021 portandolo a suonare all'evento e collaborare con Audi lo sponsor ufficiale dei mondiali in un progetto bellissimo che ci racconta.

    Tudor inizia il suo percorso più di 10 anni fa quando YouTube era diverso non c’erano like e i ragazzi non ambivano alla “YouTube fame”. Ma Visto che essere un influencer o un YouTuber sembra essere il mestiere più ambito dai ragazzi di oggi, abbiamo voluto parlare con Tudor di quello che c’è dietro questo lavoro e come si creano contenuti di successo. Non sarete sorpresi nello scoprire che i segreti sono il duro lavoro, la creatività, resilienza, e un pizzico di fortuna. In quest’intervista Tudor ci racconta gli inizi di Klaus e come ha deciso di farne il suo lavoro a tempo pieno, e ci porta dietro al suo processo di creazione svelandoci anche i suoi piani per il futuro.

    https://www.instagram.com/klaus/
    https://open.spotify.com/artist/0TtgAlKNutf5UgUpo6z3wT
    https://www.wanderlust.vision/label/

    • 47 min
    #25 Da bootstrap a scaleup con Erika De Santi, Co-founder WeRoad

    #25 Da bootstrap a scaleup con Erika De Santi, Co-founder WeRoad

    WeRoad è il principale tour operator di viaggi di gruppo per la generazione dei Millennials e una community di viaggiatori uniti dalla voglia di scoprire paesi e culture lontane e dal desiderio di condividere questa esperienza con i loro coetanei.

    WeRoad nasce da un'idea di Paolo De Nadai, founder di ScuolaZoo, ZooCom e OneDay Group - la holding di cui fa parte WeRoad.

    Erika ha conosciuto Paolo in un momento in cui la sua strada aveva preso un detour e Paolo le ha proposto di entrare a far parte del team che avrebbe lanciato l’idea di WeRoad come project coordinator. Erika ha accolto la sfida ed ha fatto crescere WeRoad in quello che è adesso guadagnandosi il titolo di co-founder e diventando un equity partner di OneDay.

    WeRoad che oggi conta un team di 50, ha portato in giro oltre 20,000 ragazzi e ha più di 440 mila followers su IG e che, durante l’anno della pandemia invece di crollare, ha continuato a crescere cogliendo l'opportunità di aprire WeRoad in Gran Bretagna.

    Nella nostra intervista Erika ci racconta gli inizi di WeRoad, come hanno cresciuto il progetto a velocità record e ci ha spiegato in dettaglio come hanno affrontato le varie fasi di crescita da bootstrap, a start-up, a scale-up. Abbiamo anche parlato di come si sono reinventati durante la pandemia e di come si crea un brand di successo reinvestendo tutto per aumentare la brand equity.

    • 44 min
    #24 L’importanza dell’execution con Raffaele T*****e, CFO Scalapay

    #24 L’importanza dell’execution con Raffaele T*****e, CFO Scalapay

    Scalapay è il primo servizio in Italia che offre la possibilità di dilazionare il costo di un bene in tre rate senza costi o interessi per il consumatore, permettendo così di aumentare, per i brand che aderiscono, i volumi di acquisto. Scalapay ha mantenuto un profilo basso, ma è una delle scale-up italiane più hot del momento, sta crescendo a una velocità esponenziale. Nata a giugno del 2019, nel corso del primo anno il fatturato di Scalapay è cresciuto mediamente del 37% mese su mese e hanno già accordi con più di mille marchi tra cui Calzedonia, VeraLab, Bata e Decathlon. Oggi hanno più di 50 impiegati, la loro valutazione è cresciuta più di 20 volte in un anno e mezzo e hanno appena chiuso un round $48 milioni.
    Bocconiano, Raffaele ha costruito la sua carriera in banche d’affari a Londra - tra Barclays e Goldman Sachs, con un focus su financing e M&A nel settore del retail in Europa. È poi entrato da ICAMAP un fondo d'investimento dove è rimasto 2 anni prima di essere presentato a Simone Mancini, il co-founder italo-australiano di Scalapay.

    • 34 min

Customer Reviews

4.2 out of 5
128 Ratings

128 Ratings

Alesalvo ,

Carica di energia e spunti

Podcast consigliatissimo per tutti coloro che vogliono/stanno per/sognano di aprire una loro attività/progetto/startup.

Domande concrete e poco banali, diversamente dalle classiche interviste sui giornali che spesso sono iniziative di marketing della stessa azienda intervistata.

La quinta stella la metterò se si deciderà di approfondire le interviste ancor di più, stile americano, toccando temi più specifici come margini di profitto dei prodotti/servizi, i consigli sull’economia unitaria e domande di questo genere, pratiche e utili per chi si sporca le mani.

Bobo-Ben ,

Contenuti e storie di valore inestimabile

Che dire? Contenuti e storie di valore inestimabile!! Iniziando ad ascoltarle non immaginavo minimamente di avere tutto questo a portata di mano.
Ancora grazie 👏🏾👏🏻

Giulianooo2 ,

Che scoperta !!!

Ho scoperto casualmente questo podcast, assolutamente consigliato perché si differenza da tanti altri, il modo di affrontare le tematiche imprenditoriali lo rende unico, non si concentra solo sul prodotto in se, sul nuovo business o sulla persona, parla a 360 gradi dell’avventura che si affronta, di come ti coinvolge e di come impatta sulla tua vita, ho molto apprezzato il fatto che ci sia un forte interesse nel capire come vengono affrontati i momenti più difficili

Top Podcasts In Entrepreneurship

Listeners Also Subscribed To