57 episodi

Editoriali a confronto. Dalla redazione di Giornale Radio, Lapo De Carlo seleziona e racconta gli editoriali dei principali quotidiani nazionali

Punti di vista Giornale Radio

    • News

Editoriali a confronto. Dalla redazione di Giornale Radio, Lapo De Carlo seleziona e racconta gli editoriali dei principali quotidiani nazionali

    Punti di vista del 25/11/2020: la Giornata contro la violenza sulle Donne e la transizione Trump – Biden

    Punti di vista del 25/11/2020: la Giornata contro la violenza sulle Donne e la transizione Trump – Biden

    In occasione della Giornata contro la violenza sulle donne, su La Stampa Michela Marzano affronta questo grave problema nell’articolo “Quelle sessanta vite tradite da tutti noi”. "È passato quasi un anno da quando è entrato in vigore il cosiddetto «Codice rosso», che ha inasprito le pene per gli uomini violenti, ha introdotto nuovi reati – tra cui il «revenge porn» e la violazione dei provvedimenti di allontanamento dai luoghi frequentati dalle vittime – e ha aperto corsie preferenziali d’emergenza per la cura e l’accompagnamento delle donne ferite o abusate. Eppure la violenza continua.." Invece si torna a parlare di America e della transizione Trump – Biden nell’articolo di Federico Rampini su Repubblica. "La transizione Trump-Biden è sbloccata a tutti gli effetti. La liberaldemocrazia americana ne esce confortata, tanti proclami sulla sua morte erano prematuri. Dopo 16 giorni di confusione la chiarezza fa bene. Wall Street la saluta con un record storico. La più antica democrazia del mondo è stata salvata anche dai repubblicani..”

    • 11 min
    Punti di vista del 24/11/2020: il ritorno di Berlusconi al centro della scena politica e la ragazza "sentinella"

    Punti di vista del 24/11/2020: il ritorno di Berlusconi al centro della scena politica e la ragazza "sentinella"

    Stefano Folli, su Repubblica, fa in “Conte e Berlusconi, destini incrociati” un’analisi politica sui possibili sviluppi della maggior partecipazione del leader di Forza Italia nelle dinamiche del governo e della maggioranza. “Nessuno può prevedere con precisione dove arriverà Berlusconi ora che si è rimesso in gioco. Le ipotesi sono varie. Quel che conta, l'anziano fondatore di Forza Italia, sopravvissuto a tutto, si è di nuovo seduto al tavolo dove si fa quel tanto di politica che l'Italia di oggi è in grado di esprimere. Vedremo poi se le sue mosse avranno qualche esito pratico.” Sul Corriere della Sera, l’editoriale di Gramellini “La sentinella” in cui ci racconta la storia piena di amore di una ragazza che, nella speranza di farsi vedere e salutare dalla madre in ospedale per il covid, sale sul tettuccio della sua auto. “La ragazza in strada si sbraccia per farsi notare dalla madre, ricoverata col Covid dietro uno di quei vetri, o almeno da qualche indaffarato infermiere. Passano le ore, invano. Così, al tramonto, lei sale sul tettuccio della sua auto e rimane lì: a sfidare il freddo e l’assenza di risposte, in una muta e plastica testimonianza d’affetto…”

    • 5 min
    Punti di vista del 23/1/2020: cambi al vertice di Benetton e i “negazionisti” dei cambiamenti climatici

    Punti di vista del 23/1/2020: cambi al vertice di Benetton e i “negazionisti” dei cambiamenti climatici

    Su Repubblica Francesco Malacorda analizza i cambiamenti al vertice della società Edizione della famiglia Benetton e di Autostrade, per cercare una mediazione con il governo. “Due mosse quasi in contemporanea, una in cima alla piramide societaria della famiglia Benetton - la holding di famiglia Edizione - e l'altra al livello della controllata Autostrade per l'Italia. Due mosse che hanno come obiettivo comune quello di sbloccare proprio l'impasse di Autostrade nella lunga trattativa che i Benetton stanno conducendo con il governo..” Invece su La Stampa ,nell’articolo di Monica Perosino, si parla di cambiamenti climatici e sul “negazionismo” di europei e americani nei confronti di questo problema. “Confusi, moderatamente preoccupati, poco inclini a rinunciare a qualcosa. Insomma, siamo angosciati dal cambiamento climatico, almeno la maggior parte di noi, ma non abbiamo le idee troppo chiare su quello che significherà per la nostra vita..”

    • 7 min
    Punti di vista del 20/11/2020: "Recovery Fund, una fiducia da meritare" e "The social dilemma"

    Punti di vista del 20/11/2020: "Recovery Fund, una fiducia da meritare" e "The social dilemma"

    “Recovery Fund, una fiducia da meritare”. L’articolo di Andrea Bonanni su Repubblica riguardo a come l’Italia stia programmando la gestione dei fondi sotto lo sguardo vigile dell’UE. “È un po’ come a scuola ai tempi del Covid: l’eccezionalità della situazione spinge a sospendere per quanto possibile il giudizio sul rendimento degli allievi. Ma tutti sanno che, prima o poi, bisognerà rendere conto di ciò che si è fatto e di come lo si è fatto, perché gli esami, alla fine, arrivano per tutti. La condizione dell’Italia, in Europa, non è molto diversa..” . Sul Corriere della Sera, l’editoriale “The social dilemma” di Massimo Gramellini in cui riflette sul caso della maestra di Torino licenziata per un video hard inviato al fidanzato. “Sono rimasto colpito da certi commenti alla vicenda della maestra torinese che un processo per risarcimento danni ha posto sotto le luci della ribalta mediatica. L’avete presente? Una maestra d’asilo ventenne spedisce alcune sue foto sexy al cellulare del fidanzato, il quale, anziché tenerle per sé, le condivide nella chat degli amici con cui gioca a calcetto. Che galantuomo…”

    • 9 min
    Punti di vista del 19/11/2020: il dinamico immobilismo del governo Conte II e un infermiere “speciale”

    Punti di vista del 19/11/2020: il dinamico immobilismo del governo Conte II e un infermiere “speciale”

    Stefano Folli nel suo articolo “La commedia degli equivoci” su Repubblica commenta in modo critico il governo Conte II parlando di “dinamico immobilismo”. “Continua la commedia degli equivoci intorno al governo Conte e la sua maggioranza. Da un lato, si considera stabile la coalizione e impensabile una crisi dell’esecutivo nel pieno della pandemia... Dall’altro lato..”. Massimo Gramellini, sul Corriere della Sera ci racconta la storia, ricca di umanità, dell’infermiere Emanuele Moretti. "In servizio presso l’ospedale di Lecco, la scorsa primavera accompagnò le ultime ore di un droghiere malato di Covid mostrandogli le foto dei nipotini e scandendo i loro nomi fino a quando è stato in grado di comprenderli…«Ho fatto solo il mio dovere» ha detto Emanuele, la frase preferita da tutti coloro che lo fanno con umanità…”

    • 7 min
    Punti di vista del 18/11/2020: i progressi della scienza e i problemi irrisolti dell'Italia

    Punti di vista del 18/11/2020: i progressi della scienza e i problemi irrisolti dell'Italia

    Il commento di Danilo Taino sul Corriere della Sera sugli enormi progressi della scienza nella ricerca e produzione del vaccino durante la pandemia da coronavirus. ”I vaccini annunciati da Pfizer-BioNTech lo scorso 9 novembre e da Moderna il 16 sono qualcosa di più della siringa alla fine del tunnel messa giustamente in copertina dall’Economist. Indicano che dalla pandemia possiamo uscire meglio di come ci siamo entrati. Forse molto meglio..” Su Repubblica, invece, l’editoriale di Gustavo Zagrebelsky sui problemi e sulle questioni irrisolte del Paese che sono emerse durante l’emergenza.

    • 11 min

Top podcast nella categoria News