29 episodi

Radio Giap Rebelde è il podcast di Wu Ming, la nostra audioteca. Reading, audiolibri, musiche, conferenze, presentazioni, interviste e quant'altro.

Radio Giap Rebelde Wu Ming

    • Books
    • 5.0 • 3 valutazioni

Radio Giap Rebelde è il podcast di Wu Ming, la nostra audioteca. Reading, audiolibri, musiche, conferenze, presentazioni, interviste e quant'altro.

    Wu Ming 1 & Bhutan Clan - Oto ed Efialte

    Wu Ming 1 & Bhutan Clan - Oto ed Efialte

    Anteprima del reading/concerto di WM1 & Bhutan Clan tratto dal romanzo La macchina del vento (Einaudi, 2019). Live at Radio Solipsia, Bologna, 12 novembre 2019. Estratto dal capitolo 28.

    • 7 min
    La macchina del vento - Radical Improv Live in Catania (WM1, Cusa, Puglisi, 31/08/2019

    La macchina del vento - Radical Improv Live in Catania (WM1, Cusa, Puglisi, 31/08/2019

    Una session di improvvisazione radicale svoltasi a Catania il 31 agosto scorso, nell’ambito della rassegna «Stralunata».
    La rassegna è curata dal musicista Francesco Cusa – uno dei più inventivi batteristi d’Europa – insieme all’associazione Gammazita e a Lunaria Edizioni.
    Quella sera, in piazza Federico di Svevia, Wu Ming 1 ha letto brani de La macchina del vento accompagnato da due storici ed eccelsi sodali: lo stesso Cusa e il pianista e polistrumentista Fabrizio Puglisi, per l’occasione impegnato a tastiere e synth analogico.
    La collaborazione tra WM1 e Cusa dura da ben quindici anni, essendo iniziata ai tempi di New Thing. 
    Per quanto riguarda la collaborazione con Puglisi, invece, ricordiamo la performance We Insist! (For Emmanuel Chidi Namdi) all’edizione 2016 del Festivaletteratura di Mantova. Anche in quell’occasione la lettura fu da New Thing.
    Registrazione dal vivo: Luca Recupero.

    • 55 min
    #20annidiQ, l'audio del convegno con Wu Ming, Carlo Ginzburg e Adriano Prosperi

    #20annidiQ, l'audio del convegno con Wu Ming, Carlo Ginzburg e Adriano Prosperi

    Il 4 giugno 2019, alla Biblioteca dell’Archiginnasio di Bologna, alle h.17, si è il convegno «Vent’anni di Q: sul rapporto tra ricerca storica e narrativa». C'eravamo noi in formazione completa –quella originale, ossia i quattro autori di Q, Luca/Wu Ming 3 compreso – e, soprattutto, due dei più importanti storici europei degli ultimi cinquant’anni (almeno): Adriano Prosperi e Carlo Ginzburg.

    Abbiamo già scritto molte volte di come le ricerche di Prosperi e Ginzburg, individuali e congiunte, siano state fondamentali per immaginare e scrivere fabula e intreccio di Q. Ebbene, pare che dopo tanti anni abbiamo «restituito il favore», chiudendo un cerchio: anche grazie al ventennale di Q si è da poco fatta una scoperta archivistica importante, della quale nel convegno si è reso conto. Ed è così che, nella storia di questo romanzo e del suo ventennale, si incontrano nel modo più virtuoso e fecondo possibile le due dimensioni che da sempre cerchiamo di tenere insieme: l’archivio e la strada.

    • 2 ore 23 min
    Wu Ming 1 & Elem - Il discorso di Atena

    Wu Ming 1 & Elem - Il discorso di Atena

    Il 9 maggio, al Mezzocannone Occupato di Napoli, Wu Ming 1 ha letto cinque brani del romanzo accompagnato in diretta dalle musiche di Marco Messina (membro storico dei 99 Posse, co-fondatore del trio Elem e non solo) e Fabrizio Elvetico (co-fondatore degli Elem e di Illachime Quartet), ovvero il duo che già aveva composto la colonna sonora per la versione teatrale de L’Armata dei Sonnambuli.
    Su questa formula continueremo a lavorare, e in autunno riproporremo il reading in giro per l’Italia. Intanto, come teaser, ecco uno stralcio di quella prima «prova aperta». Buon ascolto.
    Estratto del capitolo 3, Prima parte, pagg. 71-73. Durata: 7’22”

    • 7 min
    Lamacchina del vento di Wu Ming 1 «libro del giorno» a #Fahrenheit di Radio 3, 30 aprile 2019

    Lamacchina del vento di Wu Ming 1 «libro del giorno» a #Fahrenheit di Radio 3, 30 aprile 2019

    Wu Ming 1 parla con Graziano Graziani del suo nuovo romanzo solista ambientato sull'isola di Ventotene tra il 1939 e il 1943.

    • 25 min
    Django Unfoibed: cos’è successo davvero a Treviso? - di Nicoletta Bourbaki

    Django Unfoibed: cos’è successo davvero a Treviso? - di Nicoletta Bourbaki

    A Treviso il centro sociale Django, da tempo sotto attacco, invita il gruppo di lavoro Nicoletta Bourbaki a presentare la sua guida alle bufale storiche in rete Questo chi lo dice? E perché?

    La destra cittadina, poi regionale, poi nazionale insorge: dichiarazioni di fuoco! Paginate di giornali! Servizi televisivi!… contro chi? Contro i «negazionisti delle foibe»!!! Si esprimono rabbiosi i soliti personaggi, da Elena Donazzan in giù, e si chiede, anzi, si esige a gran voce l’annullamento della serata.

    Un’allucinazione collettiva o, più probabilmente, una menzogna consapevole da poter usare contro il Django. O forse entrambe le cose.

    Sia il Django sia Nicoletta Bourbaki tengono i nervi saldi, e viene anche un’idea su come gestire la serata.

    Serata che, in barba ai frustrati fascioleghisti, riesce molto bene.

    Su Medium, Nicoletta Bourbaki ricostruisce gli avvenimenti e il clima dei giorni scorsi, e fa notare come ormai basti gridare «foibe!» per poter invocare la censura nel consenso (o almeno non-dissenso) generale. Il testo si intitola «Django Unfoibed».

    Qui l’audio della presentazione.

    • 1h 14 min

Recensioni dei clienti

5.0 su 5
3 valutazioni

3 valutazioni

Top podcast nella categoria Books

Gli ascoltatori si sono iscritti anche a