174 episodi

Ogni settimana la redazione di Focus Storia approfondisce un tema storico o rilegge in chiave storica un avvenimento di attualità. Per capire il presente scoprendo il passato.

Storia in Podcast Focus

    • Storia
    • 4.1 • 99 valutazioni

Ogni settimana la redazione di Focus Storia approfondisce un tema storico o rilegge in chiave storica un avvenimento di attualità. Per capire il presente scoprendo il passato.

    40 anni da Vermicino - Terza parte

    40 anni da Vermicino - Terza parte

    Quarant’anni fa, il 10 giugno 1981, l’Italia fu sconvolta da un terribile incidente che causò la morte di un bambino, Alfredo Rampi detto Alfredino (Roma, 11 aprile 1975 – Frascati, 13 giugno 1981), caduto in un pozzo artesiano in via Sant’Ireneo, in località Selvotta, una piccola frazione di campagna vicino a Frascati, situata lungo la via di Vermicino, che collega Roma sud a Frascati nord. Dopo quasi tre giorni di inutili tentativi di salvataggio, il bambino morì dentro il pozzo a una profondità di circa 60 metri. La vicenda ebbe grande risalto sulla stampa e nell’opinione pubblica italiana, con una lunga diretta televisiva della Rai che per 18 ore documentò i tentativi di salvare il bimbo.

    In questo podcast realizzato per Storiainpodcast, Massimiliano Cochi, inviato di TV 2000, ricostruisce la drammatica vicenda di Alfredo Rampi, anche attraverso conversazioni con alcuni di coloro che furono protagonisti del tentativo di salvare la vita al bambino. I racconti di Massimo Lugli (ex cronista Paese Sera), Angelo Licheri (fattorino e soccorritore volontario) e Maurizio Monteleone (speleologo soccorritore) a Massimiliano Cochi evidenziano la mancanza di organizzazione e coordinamento nei soccorsi, ai limiti dell’improvvisazione.

    https://storiainpodcast.focus.it - Canale Eventi e luoghi
    ------------
    Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.
    Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:
    - Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/
    - Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)
    - Youtube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo
    - Twitter: https://twitter.com/focusstoria
    - Sito: https://www.focus.it/cultura

    • 26 min
    40 anni da Vermicino - Seconda parte

    40 anni da Vermicino - Seconda parte

    Quarant’anni fa, il 10 giugno 1981, l’Italia fu sconvolta da un terribile incidente che causò la morte di un bambino, Alfredo Rampi detto Alfredino (Roma, 11 aprile 1975 – Frascati, 13 giugno 1981), caduto in un pozzo artesiano in via Sant’Ireneo, in località Selvotta, una piccola frazione di campagna vicino a Frascati, situata lungo la via di Vermicino, che collega Roma sud a Frascati nord. Dopo quasi tre giorni di inutili tentativi di salvataggio, il bambino morì dentro il pozzo a una profondità di circa 60 metri. La vicenda ebbe grande risalto sulla stampa e nell’opinione pubblica italiana, con una lunga diretta televisiva della Rai che per 18 ore documentò i tentativi di salvare il bimbo.

    In questo podcast realizzato per Storiainpodcast, Massimiliano Cochi, inviato di TV 2000, ricostruisce la drammatica vicenda di Alfredo Rampi, anche attraverso conversazioni con alcuni di coloro che furono protagonisti del tentativo di salvare la vita al bambino. I racconti di Massimo Lugli (ex cronista Paese Sera), Angelo Licheri (fattorino e soccorritore volontario) e Maurizio Monteleone (speleologo soccorritore) a Massimiliano Cochi evidenziano la mancanza di organizzazione e coordinamento nei soccorsi, ai limiti dell’improvvisazione.

    https://storiainpodcast.focus.it - Canale Eventi e luoghi
    ------------
    Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.
    Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:
    - Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/
    - Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)
    - Youtube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo
    - Twitter: https://twitter.com/focusstoria
    - Sito: https://www.focus.it/cultura

    • 21 min
    40 anni da Vermicino - Prima parte

    40 anni da Vermicino - Prima parte

    Quarant’anni fa, il 10 giugno 1981, l’Italia fu sconvolta da un terribile incidente che causò la morte di un bambino, Alfredo Rampi detto Alfredino (Roma, 11 aprile 1975 – Frascati, 13 giugno 1981), caduto in un pozzo artesiano in via Sant’Ireneo, in località Selvotta, una piccola frazione di campagna vicino a Frascati, situata lungo la via di Vermicino, che collega Roma sud a Frascati nord. Dopo quasi tre giorni di inutili tentativi di salvataggio, il bambino morì dentro il pozzo a una profondità di circa 60 metri. La vicenda ebbe grande risalto sulla stampa e nell’opinione pubblica italiana, con una lunga diretta televisiva della Rai che per 18 ore documentò i tentativi di salvare il bimbo.

    In questo podcast realizzato per Storiainpodcast, Massimiliano Cochi, inviato di TV 2000, ricostruisce la drammatica vicenda di Alfredo Rampi, anche attraverso conversazioni con alcuni di coloro che furono protagonisti del tentativo di salvare la vita al bambino. I racconti di Massimo Lugli (ex cronista Paese Sera), Angelo Licheri (fattorino e soccorritore volontario) e Maurizio Monteleone (speleologo soccorritore) a Massimiliano Cochi evidenziano la mancanza di organizzazione e coordinamento nei soccorsi, ai limiti dell’improvvisazione.

    https://storiainpodcast.focus.it - Canale Eventi e luoghi
    ------------
    Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.
    Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:
    - Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/
    - Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)
    - Youtube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo
    - Twitter: https://twitter.com/focusstoria
    - Sito: https://www.focus.it/cultura

    • 21 min
    Carlo Magno e il Sacro Romano Impero - Terza parte

    Carlo Magno e il Sacro Romano Impero - Terza parte

    Carlo, detto Magno o Carlomagno o Carlo I detto il Grande (2 aprile 742 – Aquisgrana, 28 gennaio 814), è stato re dei Franchi dal 768, re dei Longobardi dal 774 e dall’800 primo Imperatore dei Romani, incoronato da papa Leone III nell’antica basilica di San Pietro in Vaticano. L’appellativo Magno gli fu attribuito dal suo biografo Eginardo, che intitolò la sua opera Vita et gesta Caroli Magni. Figlio di Pipino il Breve e Bertrada di Laon, Carlo divenne re nel 768, alla morte di suo padre. Regnò inizialmente insieme con il fratello Carlomanno, la cui improvvisa morte (avvenuta in circostanze misteriose nel 771) lasciò Carlo unico sovrano del regno franco. Grazie a una serie di campagne militari (compresa la conquista del Regno longobardo) allargò il Regno franco fino a comprendere una vasta parte dell’Europa occidentale. Il giorno di Natale dell’800 papa Leone III lo incoronò Imperatore dei Romani, fondando quello che fu definito Impero carolingio (che si trasformerà in seguito nel Sacro romano impero). Con Carlo Magno si assistette quindi al superamento nella storia dell’Europa occidentale dell’ambiguità giuridico-formale dei Regni romano-germanici in favore di un nuovo modello di impero.

    Francesca Roversi Monaco, professoressa associata di Storia Medievale presso l’Università di Bologna, nonché membro del comitato scientifico dell’Istituto Storico Italiano per il Medioevo (ISIME), ci introduce con attenzione ed entusiasmo al concetto di Medioevo, soffermando l’attenzione sulle principali invasioni barbariche, sul regno carolingio e sulla figura di Carlo Magno.

    - Il concetto di Medioevo e le sue periodizzazioni (Prima parte).
    - Le invasioni barbariche ed i principali regni romano barbarici (Seconda parte).
    - Il regno carolingio, Carlo Magno e il Sacro Romano Impero (Terza parte).

    A cura di Deborah Natale. Montaggio di Silvio Farina.

    https://storiainpodcast.focus.it - Canale La storia della Storia
    ------------
    Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.
    Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:
    - Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/
    - Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)
    - Youtube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo
    - Twitter: https://twitter.com/focusstoria
    - Sito: https://www.focus.it/cultura

    • 20 min
    Carlo Magno e il Sacro Romano Impero - Seconda parte

    Carlo Magno e il Sacro Romano Impero - Seconda parte

    Carlo, detto Magno o Carlomagno o Carlo I detto il Grande (2 aprile 742 – Aquisgrana, 28 gennaio 814), è stato re dei Franchi dal 768, re dei Longobardi dal 774 e dall’800 primo Imperatore dei Romani, incoronato da papa Leone III nell’antica basilica di San Pietro in Vaticano. L’appellativo Magno gli fu attribuito dal suo biografo Eginardo, che intitolò la sua opera Vita et gesta Caroli Magni. Figlio di Pipino il Breve e Bertrada di Laon, Carlo divenne re nel 768, alla morte di suo padre. Regnò inizialmente insieme con il fratello Carlomanno, la cui improvvisa morte (avvenuta in circostanze misteriose nel 771) lasciò Carlo unico sovrano del regno franco. Grazie a una serie di campagne militari (compresa la conquista del Regno longobardo) allargò il Regno franco fino a comprendere una vasta parte dell’Europa occidentale. Il giorno di Natale dell’800 papa Leone III lo incoronò Imperatore dei Romani, fondando quello che fu definito Impero carolingio (che si trasformerà in seguito nel Sacro romano impero). Con Carlo Magno si assistette quindi al superamento nella storia dell’Europa occidentale dell’ambiguità giuridico-formale dei Regni romano-germanici in favore di un nuovo modello di impero.

    Francesca Roversi Monaco, professoressa associata di Storia Medievale presso l’Università di Bologna, nonché membro del comitato scientifico dell’Istituto Storico Italiano per il Medioevo (ISIME), ci introduce con attenzione ed entusiasmo al concetto di Medioevo, soffermando l’attenzione sulle principali invasioni barbariche, sul regno carolingio e sulla figura di Carlo Magno.

    - Il concetto di Medioevo e le sue periodizzazioni (Prima parte).
    - Le invasioni barbariche ed i principali regni romano barbarici (Seconda parte).
    - Il regno carolingio, Carlo Magno e il Sacro Romano Impero (Terza parte).

    A cura di Deborah Natale. Montaggio di Silvio Farina.

    https://storiainpodcast.focus.it - Canale La storia della Storia
    ------------
    Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.
    Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:
    - Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/
    - Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)
    - Youtube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo
    - Twitter: https://twitter.com/focusstoria
    - Sito: https://www.focus.it/cultura

    • 22 min
    Carlo Magno e il Sacro Romano Impero - Prima parte

    Carlo Magno e il Sacro Romano Impero - Prima parte

    Carlo, detto Magno o Carlomagno o Carlo I detto il Grande (2 aprile 742 – Aquisgrana, 28 gennaio 814), è stato re dei Franchi dal 768, re dei Longobardi dal 774 e dall’800 primo Imperatore dei Romani, incoronato da papa Leone III nell’antica basilica di San Pietro in Vaticano. L’appellativo Magno gli fu attribuito dal suo biografo Eginardo, che intitolò la sua opera Vita et gesta Caroli Magni. Figlio di Pipino il Breve e Bertrada di Laon, Carlo divenne re nel 768, alla morte di suo padre. Regnò inizialmente insieme con il fratello Carlomanno, la cui improvvisa morte (avvenuta in circostanze misteriose nel 771) lasciò Carlo unico sovrano del regno franco. Grazie a una serie di campagne militari (compresa la conquista del Regno longobardo) allargò il Regno franco fino a comprendere una vasta parte dell’Europa occidentale. Il giorno di Natale dell’800 papa Leone III lo incoronò Imperatore dei Romani, fondando quello che fu definito Impero carolingio (che si trasformerà in seguito nel Sacro romano impero). Con Carlo Magno si assistette quindi al superamento nella storia dell’Europa occidentale dell’ambiguità giuridico-formale dei Regni romano-germanici in favore di un nuovo modello di impero.

    Francesca Roversi Monaco, professoressa associata di Storia Medievale presso l’Università di Bologna, nonché membro del comitato scientifico dell’Istituto Storico Italiano per il Medioevo (ISIME), ci introduce con attenzione ed entusiasmo al concetto di Medioevo, soffermando l’attenzione sulle principali invasioni barbariche, sul regno carolingio e sulla figura di Carlo Magno.

    - Il concetto di Medioevo e le sue periodizzazioni (Prima parte).
    - Le invasioni barbariche ed i principali regni romano barbarici (Seconda parte).
    - Il regno carolingio, Carlo Magno e il Sacro Romano Impero (Terza parte).

    A cura di Deborah Natale. Montaggio di Silvio Farina.

    https://storiainpodcast.focus.it - Canale La storia della Storia
    ------------
    Storia in Podcast di Focus si può ascoltare anche su Spotify http://bit.ly/VoceDellaStoria ed Apple Podcasts https://podcasts.apple.com/it/podcast/la-voce-della-storia/id1511551427.
    Siamo in tutte le edicole... ma anche qui:
    - Facebook: https://www.facebook.com/FocusStoria/
    - Gruppo Facebook Focus Storia Wars: https://www.facebook.com/groups/FocuStoriaWars/ (per appassionati di storia militare)
    - Youtube: https://www.youtube.com/user/focusitvideo
    - Twitter: https://twitter.com/focusstoria
    - Sito: https://www.focus.it/cultura

    • 13 min

Recensioni dei clienti

4.1 su 5
99 valutazioni

99 valutazioni

ghfufdd ,

You always know the right thing to say.

You always know the right thing to say.

cjjfififi ,

The world would be a better place if more people were like you!

The world would be a better place if more people were like you!

budduxh ,

Your mere presence is reassuring to me.

Your mere presence is reassuring to me.

Top podcast nella categoria Storia

Gli ascoltatori si sono iscritti anche a