16 episodi

Gli obiettivi formativi, che si intendono raggiungere nel corso, sono i seguenti: conoscere le principali problematiche linguistiche in rapporto alla cura della persona; comprendere lo specifico del linguaggio dell’uomo nei diversi contesti dell’esistenza; ricostruire le fasi dello sviluppo del linguaggio rapportandole alle fasi dello sviluppo del pensiero; riconoscere i disturbi e le patologie del linguaggio e della comunicazione.
Su questa base, partendo dal fenomeno-evento del linguaggio inteso come luogo originario della coscienza nascente dell’uomo, si approfondisce il tema della genesi e dello sviluppo del linguaggio nell’individuo e si sottolinea il ruolo della comunità di appartenenza come luogo della comunicazione e del riconoscimento dell’individualità di ciascuno. L’eredità biologica e l’apprendimento sociale dell’essere dell’uomo saranno oggetto di particolare attenzione, in quanto sono i due aspetti costitutivi del linguaggio stesso dell’uomo. Del linguaggio viene proposto uno studio della sua natura, delle sue funzioni e dei processi apprenditivi, con ampio riferimento alle ricerche più recenti in materia. Nello “spazio” del linguaggio, la presenza dell’altro, - il rapporto io-tu-, è considerata fondamentale e trova espressione nell’empatia, nell’intreccio tra l’esperienza dell’io e quella dell’altro, un processo che vede coinvolti insieme nel dialogo i soggetti della relazione intersoggettiva. Nel parlante i processi linguistici e i processi cognitivi costituiscono lo spazio umano del linguaggio, l’inizio stesso dell’umanità dell’uomo.
Altri temi oggetto del corso sono: l’attività simbolica, il segno linguistico, il problema [spezza]del relativismo linguistico e la teoria del campo semantico. Particolare attenzione è riservata ai disturbi del linguaggio e dell’apprendimento. Perché solo attraverso il possesso della parola “vera” l’uomo costruisce la sua identità, insieme con gli altri, nella comunità della comunicazione.

Teorie del Linguaggio e della Comunicazione « Federica Federico II - Università degli Studi di Napoli

    • Scolastico

Gli obiettivi formativi, che si intendono raggiungere nel corso, sono i seguenti: conoscere le principali problematiche linguistiche in rapporto alla cura della persona; comprendere lo specifico del linguaggio dell’uomo nei diversi contesti dell’esistenza; ricostruire le fasi dello sviluppo del linguaggio rapportandole alle fasi dello sviluppo del pensiero; riconoscere i disturbi e le patologie del linguaggio e della comunicazione.
Su questa base, partendo dal fenomeno-evento del linguaggio inteso come luogo originario della coscienza nascente dell’uomo, si approfondisce il tema della genesi e dello sviluppo del linguaggio nell’individuo e si sottolinea il ruolo della comunità di appartenenza come luogo della comunicazione e del riconoscimento dell’individualità di ciascuno. L’eredità biologica e l’apprendimento sociale dell’essere dell’uomo saranno oggetto di particolare attenzione, in quanto sono i due aspetti costitutivi del linguaggio stesso dell’uomo. Del linguaggio viene proposto uno studio della sua natura, delle sue funzioni e dei processi apprenditivi, con ampio riferimento alle ricerche più recenti in materia. Nello “spazio” del linguaggio, la presenza dell’altro, - il rapporto io-tu-, è considerata fondamentale e trova espressione nell’empatia, nell’intreccio tra l’esperienza dell’io e quella dell’altro, un processo che vede coinvolti insieme nel dialogo i soggetti della relazione intersoggettiva. Nel parlante i processi linguistici e i processi cognitivi costituiscono lo spazio umano del linguaggio, l’inizio stesso dell’umanità dell’uomo.
Altri temi oggetto del corso sono: l’attività simbolica, il segno linguistico, il problema [spezza]del relativismo linguistico e la teoria del campo semantico. Particolare attenzione è riservata ai disturbi del linguaggio e dell’apprendimento. Perché solo attraverso il possesso della parola “vera” l’uomo costruisce la sua identità, insieme con gli altri, nella comunità della comunicazione.

Top podcast nella categoria Scolastico

Gli ascoltatori si sono iscritti anche a

Altri contenuti di Federico II - Università degli Studi di Napoli