30 episodes

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

Tutti Convocati Radio 24

    • News
    • 4.0, 273 Ratings

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

    Tutti Convocati del giorno 29/05/2020: Serie A: in campo il 20 giugno

    Tutti Convocati del giorno 29/05/2020: Serie A: in campo il 20 giugno

    Il tanto atteso incontro tra Spadafora e i vertici del calcio ha partorito la conferma che tutti aspettavano: la Serie A potrà ripartire dal 20 giugno con i recuperi, mentre una Coppa Italia in versione "fast" si giocherà dal 13 al 17 (calendario poi ratificato dall'Assemblea di Lega), con buona pace di chi già storce il naso davanti a questa soluzione (Inter, Milan e anche un po' la Juventus). Ma siamo contenti così, anche con le solite scene da assemblea di condominio. Il campionato tornerà e si spera di terminarlo entro i primi di agosto per poi far spazio alle Coppe europee con un formato ancora tutto da decidere (l'Uefa prende tempo). Di tutto questo parliamo con Federico Ferri, direttore di Sky Sport.
    Tra le tante ricorrenze celebrate negli ultimi tempi, quella del 29 maggio è quella più dolorosa e doverosa: 35 anni fa la tragedia dell'Heysel ha sconvolto il calcio europeo in quella finale tra Juventus e Liverpool dove persero la vita 39 tifosi. Vogliamo ricordare quella tragedia con lo scrittore Emilio Targia, testimone di quella notte assurda che non va dimenticata.

    Tutti Convocati del giorno 28/05/2020: Ecco la nuova Formula 1

    Tutti Convocati del giorno 28/05/2020: Ecco la nuova Formula 1

    Tra oggi e domani il futuro della Serie A dovrebbe diventare più chiaro, con il governo che dovrebbe prendere una decisione sulla ripartenza e l'incontro tra il Ministro Vincenzo Spadafora e la Lega di Serie A. Convocato Maurizio Crosetti (La Repubblica) per analizzare i possibili scenari e commentare lo scontro tra club e televisioni. 
    La Formula 1 ha emanato il regolamento tecnico per le prossime tre stagioni e le novità non mancano, ad iniziare dalle limitazioni sullo sviluppo della macchina e sul budget per le squadre. Convocati Umberto Zapelloni (Il Corriere della Sera) e Gian Carlo Minardi.
    Oggi però sono anche 17 anni esatti dalla finale di Champions League di Manchester, quella in cui il Milan si impose sulla Juventus ai calci di rigore. Riviviamo quel giorno con Umberto Zapelloni. 

    Tutti Convocati del giorno 27/05/2020: La cinquantenne Lega Basket

    Tutti Convocati del giorno 27/05/2020: La cinquantenne Lega Basket

    Cresce l'attesa per le 18:30 di domani, fischio d'inizio dell'incontro tra Spadafora, Dal Pino e Gravina per prendere una decisione sulla ripresa del campionato. Nel frattempo anche la Champions pensa al futuro con ipotesi final four tutte ad Istanbul. In Germania la Bundesliga continua dritta per la sua strada come il Bayern che punta dritto al titolo dopo aver vinto il Klassiker con un gran gol di Kimmich. Di tutto questo chiacchieriamo con Mister Gianni De Biasi.Novità nel mercato piloti MotoGP con la Ducati che ufficializza Miller, mentre è incerto il futuro di Dovizioso. Petrucci sembrerebbe ai saluti, a meno che non accetti il cambio categoria in Superbike. Il punto con Roberto Ungaro.
    Il 27 maggio di 50 anni fa nasceva la Lega Basket. Un compleanno non troppo felice per la Serie A che si è fermata anzitempo a causa della pandemia e che ora fa i conti con la crisi economica che colpisce i club e cerca di programmare il futuro, a partire dalla prossima stagione. Facciamo gli auguri al presidente Umberto Gandini insieme anche a Marino Bartoletti, vecchio amico del basket italiano.

    Tutti Convocati del giorno 26/05/2020: Milan, ripartenza senza Ibra

    Tutti Convocati del giorno 26/05/2020: Milan, ripartenza senza Ibra

    Il Milan lavora per ritrovare la condizione in vista del finale di stagione, ma perde il suo simbolo: Zlatan Ibrahimovic. Lo svedese si è infortunato al polpaccio e la sua stagione potrebbe già essere finita mentre il suo futuro è sempre più nebuloso. Convocati Franco Ordine (Il Giornale) e Fabrizio Biasin (Libero) per un commento.
    In questi giorni si parla molto di Lance Armstrong e del documentario in cui il ciclista racconta tutte le pagine più scure della sua carriera. Convocati Pier Bergonzi (La Gazzetta dello Sport) e Leo Turrini per ripercorrere la vicenda del ciclista americano. 

    Tutti Convocati del giorno 25/05/2020: Aria di ripartenza

    Tutti Convocati del giorno 25/05/2020: Aria di ripartenza

    Il protocollo della FIGC per la ripresa del campionato è arrivato al Ministero. Non ci resta che attendere la riunione di questo giovedì tra Spadafora, Dal Pino e Gravina per capire quale sarà la sorte della nostra Serie A. Intanto, anche le altre nazioni provano a riaccendere i motori. In Spagna, Sanchez aveva dato il semaforo verde per la Liga addirittura l'8 giugno, poi Tebas ha parlato di un inizio per l'11 giugno con il derby di Siviglia. In Inghilterra è appena arrivato l'ok dal governo per gli allenamenti collettivi della Premier League e si pensa ad una ripresa per il 13 o il 20 giugno. Ne parliamo con i Gazzettari Filippo Maria Ricci da Madrid e Stefano Boldrini da Londra.
    Ieri sera Giovanni Malagò a "Che tempo che fa" di Fabio Fazio ha anticipato l'annuncio della FISI per il rinvio dei Mondiali di sci di Cortina da febbraio 2021 a marzo 2022, praticamente un mese dopo i Giochi Invernali di Pechino. Una decisione che fa discutere e che comunque non è ancora ufficiale: in attesa della pronuncia del Consiglio in riunione oggi, commentiamo questa notizia con Giovanni Bruno.

    Tutti Convocati del giorno 22/05/2020: Dieci anni dal Triplete

    Tutti Convocati del giorno 22/05/2020: Dieci anni dal Triplete

    Cifra tonda importante per il mondo Inter oggi. Il 22 maggio di dieci anni fa il Capitano Xavier Zanetti alzava al cielo di Madrid la Coppa dalle grandi orecchie. E già qui, brividi. Poi ci sono tante altre immagini, tante altre parole, i gol di Milito, l'addio di Mourinho, gli abbracci...insomma il Triplete. Avevamo ricordato il decennale della storica Barcellona-Inter 1-0 con il Presidente Moratti. Oggi chiamiamo un presidente dei tifosi per celebrare questo compleanno del popolo nerazzurro, il giornalista Beppe Severgnini.
    Mentre nel calcio settimana scorsa il nodo ritiri ha fatto saltare il banco in Serie A mentre si stava per raggiungere l'approvazione del protocollo sanitario per la ripresa, c'è qualcuno in un altro sport che in ritiro ci andrà, eccome. Saltata tutta la stagione della pallanuoto, il Coach Azzurro Sandro Campagna, ha deciso di radunare in Sicilia tutto il Settebello, in vista dell'anno Olimpico che la nostra Nazionale affronterà da Campione del Mondo. Dell'importanza che il ritiro può avere per un gruppo parliamo anche con un altro grande coach e motivatore come Mauro Berruto.

Customer Reviews

4.0 out of 5
273 Ratings

273 Ratings

Jhonwica ,

Capuano

Vi ascolto e comunque sia ogni tanto siete credibili, certo che date ragione a tutti! Manca un po’ di opinioni proprie , tutti contenti stanca..

LorisB92 ,

Must

Appuntamento fisso per me

Jabberlop ,

Entertaining

Vi prego chiudete il Bar Tur

Top Podcasts In News

Listeners Also Subscribed To

More by Radio 24