41 episodes

Ciclo di catechesi di approfondimento sul Dono della
Divina Volontà come rivelato negli scritti di cielo della serva di Dio
Luisa Piccarreta. La vita nella Divina Volontà è la restituzione all'uomo
della possibilità - salvo qualche piccola eccezione - di tornare a vivere
nella felicità che avevano i nostri progenitori prima del peccato
originale

Adamo e la vita nella Divina Volontà Don Leonardo Maria Pompei

    • Christianity

Ciclo di catechesi di approfondimento sul Dono della
Divina Volontà come rivelato negli scritti di cielo della serva di Dio
Luisa Piccarreta. La vita nella Divina Volontà è la restituzione all'uomo
della possibilità - salvo qualche piccola eccezione - di tornare a vivere
nella felicità che avevano i nostri progenitori prima del peccato
originale

    Felicità... felicità... e poi ancora felicità!

    Felicità... felicità... e poi ancora felicità!

    Gesù spiega come Dio sia felicità somma e fonte della
    felicità e come avesse riversato torrenti di felicità in Adamo fuori di
    lui (nello splendore della creazione) e dentro di lui (col dono della
    Divina Volontà). Col peccato perdette tutto e solo dal peccato dipende
    l'infelicità dell'uomo, l'esistenza del dolore e tutti i mali. Le tre
    potenze dell'anima sono il riflesso e l'immagine della santissima
    Trinità: create perfette, rimasero oscurate, affievolite e deformate
    dopo la colpa, che fece scendere l'uomo nell'abisso delle miserie.
    L'umanità sarebbe stata ridotta al nulla se l'onniveggenza divina non
    avesse visto che sarebbe venuto un tempo in cui la Divina Volontà
    avrebbe tornato a regnare nella vita degli uomini. Riferimenti: Volume
    34, 2 Agosto 1937; volume 35, 21 Dicembre 1937; volume 36, 20 Novembre
    1938. Catechesi sulla Divina Volontà "Adamo e la vita nella Divina
    Volontà", quarantunesima ed ultima puntata, Martedì 7 Maggio
    2019

    • 1 hr
    La vita e la luce della Divina Volontà

    La vita e la luce della Divina Volontà

    Gesù spiega come Adamo, prima del peccato originale,
    avesse in sé la "vita" della divina volontà, ossia la capacità di
    compiere tutto in modo divino e la piena partecipazione ai beni del
    Creatore. Dopo la caduta rimase solo la "luce" della Divina Volontà,
    ossia l'indispensabile per non cadere nel vuoto e nel nulla e per avere
    quel minimo di possibilità di vivere, anche se assai misera rimase la
    vita terrena orbata del dono del Fiat supremo. Riferimenti: Volume 33,
    24 Novembre 1935 e volume 34, 28 Dicembre 1936 e 8 Aprile 1937.
    Catechesi sulla Divina Volontà "Adamo e la vita nella Divina Volontà",
    quarantesima puntata, Martedì 30 Aprile 2019

    • 57 min
    Rendersi conto di quanto Dio ama l'uomo

    Rendersi conto di quanto Dio ama l'uomo

    Gesù parla di come tutta la creazione fu da Dio pensata
    e ordinata al bene dell'uomo, perché fosse un ininterrotto canto di
    amore del Creatore verso il re del creato. La bellezza unica dell'uomo,
    la sua vocazione a vivere liberamente nella Divina Volontà e a conoscere
    e riconoscere quanto Dio lo ha amato e tutto quello che ha fato per lui.
    Riferimenti: Volume 33, 28 Gennaio e 5 Agosto 1934. Catechesi sulla
    Divina Volontà "Adamo e la vita nella Divina Volontà", trentanovesima
    puntata, Martedì 23 Aprile 2019

    • 54 min
    Bellezza, ordine e armonia

    Bellezza, ordine e armonia

    Gesù mostra a Luisa la straordinaria bellezza,
    magnificenza e prerogativa dell'umana natura, che fu pensata e creata da
    Dio ab aeterno, il quale, dall'eternità, formò ogni suo atto, pensiero e
    azione perché essa, fusa con il suo Volere Divino, potesse vivere con
    divina perfezione nel tempo. Bellezza, ordine e armonia dovevano essere
    le sue prerogative e caratteristiche. La volontà umana mise tutto in
    disordine, sfigurò l'uomo e formò il vuoto nella creatura, alla quale
    restò solo male e malesseri di ogni specie. Riferimenti: Volume 33, 18
    Dicembre 1933. Catechesi sulla Divina Volontà "Adamo e la vita nella
    Divina Volontà", trentottesima puntata, Martedì 16 Aprile
    2019

    • 58 min
    La prima parola che l'uomo disse a Dio

    La prima parola che l'uomo disse a Dio

    Gesù narra a Luisa quanto dolce sia per Dio il ricordo
    della creazione dell’uomo e la sua originaria bellezza e santità. L'uomo
    fu creato in un'estasi di divino amore e riempito da Dio di tutti i beni
    a cui purtroppo poco o nulla si pensa, preferendo volgersi ai bassi
    piaceri dei sensi. La prima parola che Adamo rivolse a Dio e il momento
    in cui ricevette il dono della Divina Volontà. Riferimenti: Volume 31, 9
    Ottobre 1932; Volume 32, 29 Aprile 1933; Volume 33, 10 Dicembre 1933.
    Catechesi sulla Divina Volontà "Adamo e la vita nella Divina Volontà",
    trentasettesima puntata, Martedì 9 Aprile 2019

    • 58 min
    Dio ci vuole solo ricolmare di beni

    Dio ci vuole solo ricolmare di beni

    Gesù parla della gravità inaudita che scaturisce dal
    fare la propria volontà e quanto ciò impedisca a Dio di donarci i suoi
    doni e a noi di capire quello che ci dice e quel che vorrebbe darci. Chi
    invece vivrà nella Divina Volontà, tra le altre meraviglie, riacquisterà
    il dono della scienza infusa, uno dei doni preternaturali dei nostri
    progenitori. Riferimenti: Libro di cielo, Volume 30, 8 e 22 Maggio 1932.
    Catechesi sulla Divina Volontà "Adamo e la vita nella Divina Volontà",
    trentaseiesima puntata, Martedì 2 Aprile 2019

    • 1 hr

Top Podcasts In Christianity

Listeners Also Subscribed To