5 episodes

Un nuovo modo di raccontare Milano e la sua storia, a partire dalle sue strade, dai suoi palazzi, dalla vita che scorre fuori e dentro i luoghi dell’arte. Una serie che dà voce (letteralmente) alle architetture, alle opere d’arte, agli artisti e ai personaggi che sono stati e continuano a essere protagonisti della cultura milanese, a partire da Brera, dalla sua pinacoteca, dalla sua accademia, della sua biblioteca, da sempre centro nevralgico della città. Cinque episodi per rivivere la storia culturale di Milano: dall’incontro con Napoleone, desideroso di esportare in Italia il modello museale del Louvre, come luogo per l’educazione; al rocambolesco furto dal Louvre della Gioconda che, per volontà di Ettore Modigliani, “soggiornò” nelle sale di Brera, ossequiata da una folla oceanica di milanesi. E tanto altro ancora. Questa serie podcast è realizzata da Frame-Festival della Comunicazione con la collaborazione della Pinacoteca di Brera per Intesa Sanpaolo. Da un’idea di Danco Singer e James Bradburne.

Brera racconta. Patrimoni da custodire - Intesa Sanpaolo On Air Intesa Sanpaolo

    • Arts

Un nuovo modo di raccontare Milano e la sua storia, a partire dalle sue strade, dai suoi palazzi, dalla vita che scorre fuori e dentro i luoghi dell’arte. Una serie che dà voce (letteralmente) alle architetture, alle opere d’arte, agli artisti e ai personaggi che sono stati e continuano a essere protagonisti della cultura milanese, a partire da Brera, dalla sua pinacoteca, dalla sua accademia, della sua biblioteca, da sempre centro nevralgico della città. Cinque episodi per rivivere la storia culturale di Milano: dall’incontro con Napoleone, desideroso di esportare in Italia il modello museale del Louvre, come luogo per l’educazione; al rocambolesco furto dal Louvre della Gioconda che, per volontà di Ettore Modigliani, “soggiornò” nelle sale di Brera, ossequiata da una folla oceanica di milanesi. E tanto altro ancora. Questa serie podcast è realizzata da Frame-Festival della Comunicazione con la collaborazione della Pinacoteca di Brera per Intesa Sanpaolo. Da un’idea di Danco Singer e James Bradburne.

    Signore artiste a Milano

    Signore artiste a Milano

    In uno dei “magici” squarci temporali in cui la Brera di un tempo riprende vita, il custode Giovanni posa in déshabillé per Ernesta Legnani, celebre pittrice e disegnatrice che a Brera si è formata, patriota e maestra di nobili fanciulle, e che non perderà occasione per raccontare di Cristina Trivulzio Belgioioso e Francesco Hayez; alla conversazione parteciperà anche Gaetana Agnesi, bambina prodigio, scienziata, matematica nonché filantropa che incarna molte anime di una città come Milano che racconterà di Maria Teresa d’Austria e della sua impronta indelebile nella vita di Brera e di Milano.

    • 18 min
    Nuove prospettive: il disegno sottostante

    Nuove prospettive: il disegno sottostante

    Una giovane donna si rifugia nella Pinacoteca in preda ai suoi difficili pensieri. Giovanni, con vigile discrezione, cerca di consolarla con uno dei “magici” racconti che Brera custodisce: tra dipinti capaci di sfondare la bidimensionalità della tela compare Bruno Munari, autore nel 1976 di una lastra di plexiglass che interposta tra il dipinto dello Sposalizio della Vergine di Raffaello e il riguardante, ne rivela la perfetta armonia geometrica e mostra come esista sempre un modo di vedere le cose da una prospettiva diversa.

    • 25 min
    Fiori a Brera

    Fiori a Brera

    Una bambina, curiosando tra le sale del Palazzo di Brera, scopre un angolo magico dove incontra due signore “d’altri tempi” che le regalano dei fiori e le raccontano storie curiose che riguardano le pitture esposte. Il suo papà, grazie a Giovanni, riconosce in loro Fernanda Wittgens, storica direttrice, e Adele Cappelli, sua compagna di iniziative politiche e culturali, che non perderanno l’occasione per ricordare di quel 1956 quando per la prima volta il museo si aprì al mondo della moda e del triste momento in cui le due furono incarcerate e processate.

    • 21 min
    Una notte con La Gioconda

    Una notte con La Gioconda

    Cosa ci fa un uomo dal fare sospetto con un pacco sotto il braccio? Perché si aggira per le sale della Pinacoteca? Il mistero è presto svelato, grazie a Giovanni, lo storico portinaio che tutto sa: si tratta di Ettore Modigliani, lo storico Direttore, che “ricompare” per magia nelle sale della galleria, portando con sé la Gioconda di Leonardo. Vuole rivivere la stessa emozione del 1913, quando in quelle sale la famosa tela “posò” per i milanesi in tutta la sua potenza iconica.

    • 17 min
    Cercando la “fatina” di Brera

    Cercando la “fatina” di Brera

    Che ci fa un giovane studente dell’Accademia nel cortile d’onore del palazzo di Brera? È alla ricerca della “fatina” di Brera e, proprio quando pare rassegnato, Giovanni, lo storico portinaio, gli spalanca le porte di una dimensione magica in cui le opere, i piccoli oggetti d’arte, le architetture di Brera prendono vita e raccontano storie. Sarà il Napoleone Bonaparte della statua canoviana qui a prendere la parola, a raccontare la sua storia, che si intreccia a quella di Milano e di Brera e che finisce per essere anche la nostra. E, dulcis in fundo, Napoleone gli mostrerà la famosa “fatina”.

    • 19 min

Top Podcasts In Arts

Fresh Air
NPR
The Moth
The Moth
99% Invisible
Roman Mars
Snap Judgment Presents: Spooked
Snap Judgment
Fantasy Fangirls
Fantasy Fangirls
The Magnus Archives
Rusty Quill