37 min

Ep. 19 Carlo Rinaldi e Luca Montecchi sul fattore umano nei processi HR (parte 1‪)‬ H-factor

    • Society & Culture

Carlo e Luca fanno parte dell’azienda Glickon, realtà che propone una interessante piattaforma digitale al servizio delle imprese interessate ad innovare e umanizzare i processi HR. Nella nostra conversazione tratteremo ampiamente il tema dell’umanità dei processi HR, ma non voglio anticipare troppo. E’ interessante il proposito che guida Glickon, “simplify human experience/semplificare l’esperienza umana”; nella puntata scoprirete di che cosa si tratta.

Carlo ricopre oggi il ruolo di direttore marketing dell’azienda Glickon, ed è ingegnere di formazione, ha lavorato tantissimi anni prima nella pubblica amministrazione, poi in Microsoft e in altre aziende multinazionali del media, ed è - come ama definirsi - un grande appassionato di linguaggio, perchè oltre che di ingegneria, comunicazione e marketing è anche musicista ed appassionato di direzione di coro, pianista e compositore, tutti “mezzi” per veicolare una comunicazione.

Luca contribuisce al content marketing di Glickon, ha un percorso atipico che nasce dal giornalismo e prosegue nel mondo del marketing e della comunicazione d’impresa in senso più ampio, portandosi dal giornalismo la potenza del racconto.

Questa realtà ci ha davvero incuriosito: la connessione è avvenuta per una certa sincronicità, essendo venuti in contatto del loro podcast che si intitola proprio “Essere umani”, e poi per la natura del servizio offerto alle aziende, e volevamo conoscere più da vicino quale intento e umanità si celasse dietro alla loro realtà e ad un (apparentemente) “freddo” e “inanimato” artefatto digitale.

In questa prima parte tratteremo diversi temi, come quello della semplicità, un processo continuo di riduzione all’essenziale e all’immediato, il tema dell’accessibilità attraverso nuovi mezzi e media capaci ad esempio di realizzare una formazione interna attraverso un progetto editoriale mediante podcast, e infine discuteremo delle sfide e dei bisogni organizzativi più urgenti osservati da Carlo e Luca oggi, raccontati attraverso aneddoti davvero illuminanti.

Carlo e Luca fanno parte dell’azienda Glickon, realtà che propone una interessante piattaforma digitale al servizio delle imprese interessate ad innovare e umanizzare i processi HR. Nella nostra conversazione tratteremo ampiamente il tema dell’umanità dei processi HR, ma non voglio anticipare troppo. E’ interessante il proposito che guida Glickon, “simplify human experience/semplificare l’esperienza umana”; nella puntata scoprirete di che cosa si tratta.

Carlo ricopre oggi il ruolo di direttore marketing dell’azienda Glickon, ed è ingegnere di formazione, ha lavorato tantissimi anni prima nella pubblica amministrazione, poi in Microsoft e in altre aziende multinazionali del media, ed è - come ama definirsi - un grande appassionato di linguaggio, perchè oltre che di ingegneria, comunicazione e marketing è anche musicista ed appassionato di direzione di coro, pianista e compositore, tutti “mezzi” per veicolare una comunicazione.

Luca contribuisce al content marketing di Glickon, ha un percorso atipico che nasce dal giornalismo e prosegue nel mondo del marketing e della comunicazione d’impresa in senso più ampio, portandosi dal giornalismo la potenza del racconto.

Questa realtà ci ha davvero incuriosito: la connessione è avvenuta per una certa sincronicità, essendo venuti in contatto del loro podcast che si intitola proprio “Essere umani”, e poi per la natura del servizio offerto alle aziende, e volevamo conoscere più da vicino quale intento e umanità si celasse dietro alla loro realtà e ad un (apparentemente) “freddo” e “inanimato” artefatto digitale.

In questa prima parte tratteremo diversi temi, come quello della semplicità, un processo continuo di riduzione all’essenziale e all’immediato, il tema dell’accessibilità attraverso nuovi mezzi e media capaci ad esempio di realizzare una formazione interna attraverso un progetto editoriale mediante podcast, e infine discuteremo delle sfide e dei bisogni organizzativi più urgenti osservati da Carlo e Luca oggi, raccontati attraverso aneddoti davvero illuminanti.

37 min