6 min

Episode 18: Likes and Dislikes - The catch of the da‪y‬ Radio Arlecchino: Italian Grammar and Culture Podcast

    • Language Learning

asset title: Episode 18: Likes and Dislikes - The catch of the day
filename: ra_18.mp3
track number: 18/22
time: 6:26
size: 5.28 MB
bitrate: 112 kbps

The catch of the day in Episode 18 is Pulcinella, for Antonella has caught up with the Neapolitan superstar who disappeared shortly after the premiere of Arlecchino's blockbuster. In her exclusive interview with Pulcinè, as she kiddingly calls him in the Roman way, we'll hear several verbs that express likes and dislikes, plus several new ones that have other meanings but follow the famous Pleasure Sandwich recipe. The Radio Arlecchino cast and crew will be in riposo estivo for the next couple of months, but future episodes will resume in the fall. Meanwhile, let's listen ....

Dialog: Italian
Antonella intervista Pulcinella a Spettacolo Stasera

Antonella: Pulcinella, che piacere rivederti! Mi sembra un secolo che non ci vediamo!
Pulcinella: Anche a me fa piacere incontrarti di nuovo.
Antonella: Quanto mi sei mancato! E mi sono anche mancati i tuoi piatti prelibati.
Pulcinella: E la mia musica non ti è mancata?
Antonella: Ma certo! Le tue canzoni mi servono per arricchire la giornata.
Pulcinella: Ma parliamo un po' di te, altrimenti sei sempre tu che fai domande a me. Come sei abbronzata.. tintarella italiana?
Antonella: Sarda per la precisione. La Sardegna mi piace tanto quanto mi piacciono i tuoi spaghetti a forma di frittata!
Pulcinella: Non bestemmiare, mi dà fastidio che tu paragoni quell'isola con la mia frittata.
Antonella: Cioè, nel senso che offendo la Sardegna?
Pulcinella: No, la mia frittata. Ma vuoi mettere Capri, Ischia, la Costiera Amalfitana con la Sardegna?
Antonella: A Pulcine', ma tu ci sei mai stato in Sardegna
Pulcinella: Senti, a me non interessano i nuraghi, le costiere di granito rosa, il mare verde trasparente... io preferisco la terra dove batte cuore napoletano.
Antonella: D'accordo, forse è meglio che cambiamo discorso... Dunque, di' a me e a tutti i tuoi fan qual è la tua caratteristica principale.
Pulcinella: Dunque, sai ne ho più di una. Direi la spontaneità, l'allegria e la gioia di vivere. Non mi occorre molto per essere felice.
Antonella: Ti bastano mandolino, peperoncino verde e buona compagnia?
Pulcinella: Che fai la romana cinica?
Antonella: Forse. E qual è un tuo difetto? Ammesso che tu ne abbia...
Pulcinella: In effetti pochi, mia cara. Sono un po' permaloso, mi fanno paura le
pizzerie veneziane e mi fa schifo qualsiasi pietanza scondita.
Antonella: Non hai peli sulla lingua, perciò mi piaci ancora di più.
Pulcinella: Allora non mi resta che farti una serenata...

Non c'è magia sotto il mar
che serva al cuor infranto.
Solo ai pesci posso cantar
ripetendo il loro pianto.


Dialog: English
Antonella interviews Pulcinella on Spettacolo Stasera

Antonella: Pulcinella, what a pleasure to see you again! It seems like a century to me since we last saw each other!
Pulcinella: It's a pleasure for me too to meet you again.
Antonella: How I've missed you! And I've missed your excellent dishes as well.
Pulcinella: And my music, you haven't missed that?
Antonella: But of course! Your songs help me to enrich my day.
Pulcinella: But let's talk a bit about you, otherwise it's always you asking me questions. How tanned you are... a good Italian glow?
Antonella: Sardinian, to be precise. I love Sardinia as much as I love your spaghetti frittata!
Pulcinella: Don't be absurd, it annoys me that you should compare that island to my frittata.
Antonella: You mean, in that I'm offending Sardinia?
Pulcinella: No, my frittata. You'd really lump Capri, Ischia, the Amalfi Coast in with Sardinia?
Antonella: Oh, Pulcine', come on, have you ever been to Sardinia?
Pulcinella: Look, I'm not interested in nuraghi, the pink granite coast, the clear green sea... I prefer that land wherein beats the Neapolitan heart.
Antonella: Very well, perhaps it's best t

asset title: Episode 18: Likes and Dislikes - The catch of the day
filename: ra_18.mp3
track number: 18/22
time: 6:26
size: 5.28 MB
bitrate: 112 kbps

The catch of the day in Episode 18 is Pulcinella, for Antonella has caught up with the Neapolitan superstar who disappeared shortly after the premiere of Arlecchino's blockbuster. In her exclusive interview with Pulcinè, as she kiddingly calls him in the Roman way, we'll hear several verbs that express likes and dislikes, plus several new ones that have other meanings but follow the famous Pleasure Sandwich recipe. The Radio Arlecchino cast and crew will be in riposo estivo for the next couple of months, but future episodes will resume in the fall. Meanwhile, let's listen ....

Dialog: Italian
Antonella intervista Pulcinella a Spettacolo Stasera

Antonella: Pulcinella, che piacere rivederti! Mi sembra un secolo che non ci vediamo!
Pulcinella: Anche a me fa piacere incontrarti di nuovo.
Antonella: Quanto mi sei mancato! E mi sono anche mancati i tuoi piatti prelibati.
Pulcinella: E la mia musica non ti è mancata?
Antonella: Ma certo! Le tue canzoni mi servono per arricchire la giornata.
Pulcinella: Ma parliamo un po' di te, altrimenti sei sempre tu che fai domande a me. Come sei abbronzata.. tintarella italiana?
Antonella: Sarda per la precisione. La Sardegna mi piace tanto quanto mi piacciono i tuoi spaghetti a forma di frittata!
Pulcinella: Non bestemmiare, mi dà fastidio che tu paragoni quell'isola con la mia frittata.
Antonella: Cioè, nel senso che offendo la Sardegna?
Pulcinella: No, la mia frittata. Ma vuoi mettere Capri, Ischia, la Costiera Amalfitana con la Sardegna?
Antonella: A Pulcine', ma tu ci sei mai stato in Sardegna
Pulcinella: Senti, a me non interessano i nuraghi, le costiere di granito rosa, il mare verde trasparente... io preferisco la terra dove batte cuore napoletano.
Antonella: D'accordo, forse è meglio che cambiamo discorso... Dunque, di' a me e a tutti i tuoi fan qual è la tua caratteristica principale.
Pulcinella: Dunque, sai ne ho più di una. Direi la spontaneità, l'allegria e la gioia di vivere. Non mi occorre molto per essere felice.
Antonella: Ti bastano mandolino, peperoncino verde e buona compagnia?
Pulcinella: Che fai la romana cinica?
Antonella: Forse. E qual è un tuo difetto? Ammesso che tu ne abbia...
Pulcinella: In effetti pochi, mia cara. Sono un po' permaloso, mi fanno paura le
pizzerie veneziane e mi fa schifo qualsiasi pietanza scondita.
Antonella: Non hai peli sulla lingua, perciò mi piaci ancora di più.
Pulcinella: Allora non mi resta che farti una serenata...

Non c'è magia sotto il mar
che serva al cuor infranto.
Solo ai pesci posso cantar
ripetendo il loro pianto.


Dialog: English
Antonella interviews Pulcinella on Spettacolo Stasera

Antonella: Pulcinella, what a pleasure to see you again! It seems like a century to me since we last saw each other!
Pulcinella: It's a pleasure for me too to meet you again.
Antonella: How I've missed you! And I've missed your excellent dishes as well.
Pulcinella: And my music, you haven't missed that?
Antonella: But of course! Your songs help me to enrich my day.
Pulcinella: But let's talk a bit about you, otherwise it's always you asking me questions. How tanned you are... a good Italian glow?
Antonella: Sardinian, to be precise. I love Sardinia as much as I love your spaghetti frittata!
Pulcinella: Don't be absurd, it annoys me that you should compare that island to my frittata.
Antonella: You mean, in that I'm offending Sardinia?
Pulcinella: No, my frittata. You'd really lump Capri, Ischia, the Amalfi Coast in with Sardinia?
Antonella: Oh, Pulcine', come on, have you ever been to Sardinia?
Pulcinella: Look, I'm not interested in nuraghi, the pink granite coast, the clear green sea... I prefer that land wherein beats the Neapolitan heart.
Antonella: Very well, perhaps it's best t

6 min

Top Podcasts In Language Learning

More by The University of Texas at Austin