7 episodes

di V. Venuto e P. Luraschi

La terra africana è una terra che ti rimane dentro per sempre.
L’Africa non è solo un continente, un luogo, un posto dove si vive o dove si va a passare una vacanza.
L’Africa è un sentimento, un’emozione, una nostalgia, una malattia che contagia chiunque ci abbia messo piede. L’Africa è il cuore del mondo perché qui siamo nati e ci siamo evoluti. Da qui il genere umano è partito per andare alla conquista di tutto il pianeta dall’Asia all’Europa dall’America all’Australia. E non importa se sei norvegese, italiano o polacco, quella terra ce l’abbiamo dentro tutti.
In questo podcast la scopriremo attraverso i suoi elementi: aria, acqua, terra, fuoco, luce e sangue.

La nostra Africa storielibere.fm

    • Places & Travel

di V. Venuto e P. Luraschi

La terra africana è una terra che ti rimane dentro per sempre.
L’Africa non è solo un continente, un luogo, un posto dove si vive o dove si va a passare una vacanza.
L’Africa è un sentimento, un’emozione, una nostalgia, una malattia che contagia chiunque ci abbia messo piede. L’Africa è il cuore del mondo perché qui siamo nati e ci siamo evoluti. Da qui il genere umano è partito per andare alla conquista di tutto il pianeta dall’Asia all’Europa dall’America all’Australia. E non importa se sei norvegese, italiano o polacco, quella terra ce l’abbiamo dentro tutti.
In questo podcast la scopriremo attraverso i suoi elementi: aria, acqua, terra, fuoco, luce e sangue.

    Ep. 06 | Aria

    Ep. 06 | Aria

    di Vincenzo Venuto e Pietro Luraschi

    All’alba sugli altipiani africani l’aria è pura, sana, aperta, libera. Quando esci dalla tenda e la respiri a pieni polmoni, rinvigorisci e sei pronto ad affrontare una nuova giornata.
    Nelle grandi città invece l’aria è corrotta, inquinata, viziata, condizionata. Ad Antananarivo l’aria calda ti sbatte in faccia gli odori delle spezie che si mescolano al
    fumo dei forni dove si cuociono i mattoni.
    L’aria sulle pianure si muove orizzontalmente in una leggera brezza che profuma d’erba, ma talvolta si carica della puzza di una carogna che marcisce al sole.
    E se gli elefanti o i bufali sono sulla strada, bisogna stare lontani da quella brezza e muoversi sottovento, perché l'odore umano potrebbe innervosirli.
    L’aria africana al largo del Capo di Buona Speranza può muoversi orizzontalmente in cosi forte da piegare barche a vela fino a farle scuffiare, e nella foresta equatoriale del Congo il vento fa cadere gli aerei e fa schiantare alberi centenari come fossero fuscelli.
    Scopriamo insieme il continente africano attraverso l'elemento dell'aria.

    • 35 min
    Ep. 05 | Luce

    Ep. 05 | Luce

    di Vincenzo Venuto

    Luce e buio, giorno e notte.
    Nell’Africa selvaggia ci sono due momenti ben distinti della giornata: di giorno i leoni dormono mentre di notte uccidono, con la luce i babbuini e le zebre vagano nella savana, ma i baobab aspettano il buio per aprire i loro fiori. Di giorno gli uomini primitivi cacciavano, mentre di notte si radunavano intorno al fuoco ad aspettare l’alba.
    Nel deserto il sole è così immensamente forte da far male agli occhi, mentre nella
    foresta equatoriale scompare nel verde scuro della volta degli alberi.
    In Africa si possono vivere le notti più nere, ma la luce della luna può essere talmente splendente da creare le ombre, e quando la luna non c’è le stelle sono così luminose da riflettere la luce dell’infinito.
    Scopriamo insieme il continente africano attraverso l'elemento della luce.

    • 44 min
    Ep. 04 | Sangue

    Ep. 04 | Sangue

    di Vincenzo Venuto

    L’Africa è una terra di contrasti: bellezza e dolore, gioia e paura, vita e morte.
    L’Africa è un quadro meraviglioso colorato con la terra, il cielo, l’acqua e il sangue.
    Il sangue dell’uomo, perché qui la vita vale poco e la morte è sempre dietro l’angolo: un ippopotamo sul fiume, una strada trafficata e senza regole, una malattia, la fame, un delinquente, un bambino con un fucile, la giustizia.
    Non ci si preoccupa della morte perché è già tutto scritto, e al fato non ci si deve opporre mai.
    C’è anche il sangue degli animali uccisi da predatori efficienti e infallibili oppure dalle pallottole dei cacciatori e dei bracconieri, e infine il sangue che veicola malattie terribili come l’AIDS, la malaria e l’ebola.
    Il fascino dell’Africa è anche questo: scopriamolo in questo nuovo episodio.

    • 52 min
    Ep. 03 | Fuoco

    Ep. 03 | Fuoco

    di Vincenzo Venuto e Pietro Luraschi

    Da sempre il fuoco forgia il continente africano.
    C’è il fuoco dei vulcani che spacca la crosta terreste dividendo l’Africa dall’Asia e creando montagne, valli profonde, cascate spettacolari e laghi grandi come mari.
    C’è il fuoco degli uomini che, una volta domato, permette di scaldarsi, di cucinare, di conservare la carne e di tener lontani i leoni.
    C’è il fuoco che passa veloce sull’erba secca e rigenera la savana riportando i sali
    minerali alla terra prima dell’arrivo delle piogge.
    C’è il fuoco attorno al quale ci si ritrova la sera e si sta in silenzio a guardarlo mentre danza al ritmo del vento.
    Scopriamo il continente africano attraverso l'elemento del fuoco.

    • 36 min
    Ep. 02 | Acqua

    Ep. 02 | Acqua

    con Vincenzo Venuto e Pietro Luraschi

    Due atomi di idrogeno e uno di ossigeno: l’acqua è uno degli elementi più semplici eppure il più importante sul nostro pianeta, perché senza acqua non c’è vita.
    L’acqua scandisce i cicli vitali nelle pianure africane dove lunghi periodi di siccità si alternano alle piogge che dissetano la terra e gli animali. Quando piove nella savana rispunta l’erba, nascono i cuccioli, i fiumi asciutti riprendono a fluire, la vita rinasce.
    Quando piove nelle foreste pluviali dell’Africa equatoriale non è una novità, perché piove sempre e l’acqua alimenta i fiumi più grandi e misteriosi, come il Congo.
    Quando piove nel deserto invece si fa festa perché lì l’acqua è scarsa e la vita si è dovuta adattare a sfruttare ogni singola molecola di umidità.
    Insomma, l’acqua disseta, protegge, crea ecosistemi, modella i paesaggi, compare e scompare, scandisce i cicli vitali del continente africano.

    • 1 hr 2 min
    Ep. 01 | Terra

    Ep. 01 | Terra

    con Vincenzo Venuto e Pietro Luraschi

    L’Africa è la terra delle savane infinite. E’ la polvere su cui puoi leggere, come in un libro, cosa è accaduto la notte prima. È la terra rossa della Tanzania che colora la pelle degli animali. È Il fango bianco di Etosha su cui si rotolano gli elefanti che poi sembrano dei fantasmi che vagano nella savana. È la terra delle foreste equatoriali dove gli alberi sono così fitti che visti da un aereo sembrano un oceano verde senza fine. E’ la terra de pastori Masai, e degli Himba e dei pigmei Bayaca, il popolo della musica.
    La terra africana è ricca e dura ed è la casa delle creature più belle, grandi spettacolari e selvagge di tutto il nostro grande pianeta.
    In questo episodio conosciamo l'Africa dal punto di vista dell'elemento terra.

    • 48 min

Top Podcasts In Places & Travel

Listeners Also Subscribed To