10 episodes

Il Laboratorio di Progettazione Architettonica 2F del Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura si pone l’obiettivo di far acquisire alcuni strumenti della progettazione e di farli sperimentare in un esercizio progettuale, centrato sul rapporto tra progetto del nuovo e identità del luogo: la ricostruzione di un palazzo, situato nel centro storico di Napoli, all’incrocio tra via Foria e via Rossaroll, danneggiato durante la seconda guerra mondiale e demolito dopo il sisma del 1980.
Il percorso didattico è accompagnato da esercizi di lettura delle regole costitutive degli spazi e della figura di opere di architettura.
Due esercitazioni - l’ipotesi di ricostruzione dell’edificio “com’era, dov’era” e la lettura morfologica finalizzata alla comprensione dell’architettura dello spazio urbano, in cui si colloca il progetto, - precedono l’esercizio progettuale, che si articola in:
- ideazione dell’edificio - forma volumetrica, allineamenti, costruzione della figura, linee guida della costruzione geometrica – in relazione alla localizzazione;
- svolgimento dei temi di progetto: volume, facciata, impianto, sistema degli accessi e dei collegamenti, spazio degli alloggi.

Laboratorio di Progettazione Architettonica 2F « Federica Federico II - Università degli Studi di Napoli

    • Education

Il Laboratorio di Progettazione Architettonica 2F del Corso di Laurea in Scienze dell’Architettura si pone l’obiettivo di far acquisire alcuni strumenti della progettazione e di farli sperimentare in un esercizio progettuale, centrato sul rapporto tra progetto del nuovo e identità del luogo: la ricostruzione di un palazzo, situato nel centro storico di Napoli, all’incrocio tra via Foria e via Rossaroll, danneggiato durante la seconda guerra mondiale e demolito dopo il sisma del 1980.
Il percorso didattico è accompagnato da esercizi di lettura delle regole costitutive degli spazi e della figura di opere di architettura.
Due esercitazioni - l’ipotesi di ricostruzione dell’edificio “com’era, dov’era” e la lettura morfologica finalizzata alla comprensione dell’architettura dello spazio urbano, in cui si colloca il progetto, - precedono l’esercizio progettuale, che si articola in:
- ideazione dell’edificio - forma volumetrica, allineamenti, costruzione della figura, linee guida della costruzione geometrica – in relazione alla localizzazione;
- svolgimento dei temi di progetto: volume, facciata, impianto, sistema degli accessi e dei collegamenti, spazio degli alloggi.

    • video
    10. L'esercizio progettuale

    10. L'esercizio progettuale

    Ricostruzione dell'edificio d'angolo tra le vie Foria e Rosaroll a

    • 22 min
    • video
    9. Il tema della costruzione dei fronti. Esempi di palazzi e case di città in contesti storici

    9. Il tema della costruzione dei fronti. Esempi di palazzi e case di città in contesti storici

    Palazzi e case di città Casa Goldman e Salasch sulla Michaelerplatz,

    • video
    8. Indicazioni per lo studio delle opere di architettura

    8. Indicazioni per lo studio delle opere di architettura

    Il progetto architettonico: sintesi di processo creativo e di procedimento

    • video
    7. Morfologie dello spazio della casa nelle esperienze di Mies van der Rohe e Le Corbusier al Weissenhofsiedlung, Stoccarda 1927

    7. Morfologie dello spazio della casa nelle esperienze di Mies van der Rohe e Le Corbusier al Weissenhofsiedlung, Stoccarda 1927

    Mies e Le Corbusier al Weissenhof «Non è del tutto inutile

    • video
    6. Indicazioni per la lettura morfologica dell'area di progetto

    6. Indicazioni per la lettura morfologica dell'area di progetto

    L'area di progetto nel centro storico di Napoli tra via

    • video
    5. Alcuni aspetti del tessuto edilizio del centro storico di Napoli. Ipotesi di classificazione degli edifici

    5. Alcuni aspetti del tessuto edilizio del centro storico di Napoli. Ipotesi di classificazione degli edifici

    Elementi del tessuto edilizio Gli elementi componenti il tessuto edilizio sono: il

    • 20 min

Top Podcasts In Education

More by Federico II - Università degli Studi di Napoli