136 episodes

Podcast di formazione per allenatori di calcio. Qui si parla di calcio, ma anche di altri sport, senza le solite chiacchiere da bar. Formazione, tecnica, tattica, psicologia, apprendimento e metodologie di allenamento: ecco alcuni degli argomenti che noi e i nostri super ospiti trattiamo.

Cambio di Calcio - Il podcast per allenatori Cambiodicampo

    • Sports
    • 5.0 • 1 Rating

Podcast di formazione per allenatori di calcio. Qui si parla di calcio, ma anche di altri sport, senza le solite chiacchiere da bar. Formazione, tecnica, tattica, psicologia, apprendimento e metodologie di allenamento: ecco alcuni degli argomenti che noi e i nostri super ospiti trattiamo.

    Allenare l’autovalutazione per avere atleti migliori, con Rodolfo Cavaliere

    Allenare l’autovalutazione per avere atleti migliori, con Rodolfo Cavaliere

    Un altro episodio speciale con Rodolfo Cavaliere e alcuni studenti del corso “Conoscere l’apprendimento per allenare meglio”.
    Dovete sapere che esiste una community di tutti i nostri corsisti in cui ci si cambia idee e opinioni sulle nozioni contenute nei corsi.
    Ecco che nel gruppo della community del corso con Rodolfo si è parlato tanto di tanti dubbi e idee che sono emerse tra Alessandro, Elisa, Patrizia, Marco e altri. Abbiamo quindi creato una sessione di domande e risposte in cui ci siamo trovati con tanti corsisti e con Rudi al fine di dare risposta a tutti questi dubbi. Dubbi che vertivano sui 7 capitoli del corso:
    Capitolo 1 - IMPARA QUALCOSA
    Capitolo 2 - PENSA PER PROBLEMI
    Capitolo 3 - INTERPRETA ATTRAVERSO LE SENSAZIONI
    Capitolo 4 - CREA GLI OBIETTIVI
    Capitolo 5 - OSSERVA E IMITA
    Capitolo 6 - CREARE UN AMBIENTE DI GIOCO PER FAVORIRE LA SPERIMENTAZIONE
    Capitolo 7 - ALLENA L'AUTOVALUTAZIONE
    Siccome sono state troppo fighe e, secondo noi, super utili per tutti, abbiamo deciso di proporle qui sotto forma di episodio podcast.
    Oggi eccovi la terza parte della nostra chiacchierata. Si parla di un tema a noi carissimo: quello dell’autovalutazione. Grazie a Alessandro per la domanda che merita la nostra stima per quello che sta provando a fare con la sua squadra.
    Buon ascolto.

    • 37 min
    Ripetere per acquisire la tecnica? Meglio la variabilità, dalla Q&A con Rodolfo Cavaliere

    Ripetere per acquisire la tecnica? Meglio la variabilità, dalla Q&A con Rodolfo Cavaliere

    Un episodio speciale. Siamo con Rodolfo Cavaliere e alcuni studenti del corso “Conoscere l’apprendimento per allenare meglio”.
    Dovete sapere che esiste una community di tutti i nostri corsisti in cui ci si cambia idee e opinioni sulle nozioni contenute nei corsi.
    Ecco che nel gruppo della community del corso con Rodolfo si è parlato tanto di tanti dubbi e idee che sono emerse tra Alessandro, Elisa, Patrizia, Marco e altri. Abbiamo quindi creato una sessione di domande e risposte in cui ci siamo trovati con tanti corsisti e con Rudi al fine di dare risposta a tutti questi dubbi. Dubbi che vertivano sui 7 capitoli del corso:
    Capitolo 1 - IMPARA QUALCOSA
    Capitolo 2 - PENSA PER PROBLEMI
    Capitolo 3 - INTERPRETA ATTRAVERSO LE SENSAZIONI
    Capitolo 4 - CREA GLI OBIETTIVI
    Capitolo 5 - OSSERVA E IMITA
    Capitolo 6 - CREARE UN AMBIENTE DI GIOCO PER FAVORIRE LA SPERIMENTAZIONE
    Capitolo 7 - ALLENA L'AUTOVALUTAZIONE

    Siccome sono state troppo fighe e, secondo noi, super utili per tutti, abbiamo deciso di proporle qui sotto forma di episodio podcast.

    Oggi eccovi la seconda parte della nostra chiacchierata. Si parla del sempre verde tema delle ripetizioni, del tema dell’acquisizione della tecnica e della variabilità gestuale.

    Buon ascolto.

    • 44 min
    Interpreta attraverso le sensazioni, dalla Q&A con Rodolfo Cavaliere

    Interpreta attraverso le sensazioni, dalla Q&A con Rodolfo Cavaliere

    Un episodio speciale. Siamo con Rodolfo Cavaliere e alcuni studenti del corso “Conoscere l’apprendimento per allenare meglio”.
    Dovete sapere che esiste una community di tutti i nostri corsisti in cui ci si cambia idee e opinioni sulle nozioni contenute nei corsi.
    Ecco che nel gruppo della community del corso con Rodolfo si è parlato tanto di tanti dubbi e idee che sono emerse tra Alessandro, Elisa, Patrizia, Marco e altri. Abbiamo quindi creato una sessione di domande e risposte in cui ci siamo trovati con tanti corsisti e con Rudi al fine di dare risposta a tutti questi dubbi. Dubbi che vertivano sui 7 capitoli del corso:
    Capitolo 1 - IMPARA QUALCOSA
    Capitolo 2 - PENSA PER PROBLEMI
    Capitolo 3 - INTERPRETA ATTRAVERSO LE SENSAZIONI
    Capitolo 4 - CREA GLI OBIETTIVI
    Capitolo 5 - OSSERVA E IMITA
    Capitolo 6 - CREARE UN AMBIENTE DI GIOCO PER FAVORIRE LA SPERIMENTAZIONE
    Capitolo 7 - ALLENA L'AUTOVALUTAZIONE

    Dato che le domande e risposte sono state troppo fighe e, secondo noi, super utili per tutti, abbiamo deciso di proporle qui sotto forma di episodio podcast.
    Ecco allora che vi proponiamo il primo spezzone della nostra chiacchierata. Si parla di “sensazioni”: infatti la domanda è tratta dal capitolo “interpreta attraverso le sensazioni”.
    La domanda è di Patrizia, che ringraziamo e alla quale rivolgiamo tutta la nostra stima.

    • 35 min
    Allenare con il gioco libero è possibile? L’esempio di Ian Hughes [VERSIONE ITALIANA]

    Allenare con il gioco libero è possibile? L’esempio di Ian Hughes [VERSIONE ITALIANA]

    [VERSIONE INTERPRETATA IN ITALIANO]

    Allenare con il gioco libero è possibile? L’esempio di Ian Hughes

    La scorsa settimana abbiamo pubblicato una puntata speciale con ospiti speciali. Insieme a Rodolfo Cavaliere, oggi ai nostri microfoni abbiamo Ian Hughes, allenatore e formatore allenatore della UEFA Pro License che ha lavorato per Football Association of Wales, FAW Trust e come manager dell’Aberystwyth Town FC.
    Ian attualmente lavora presso Steel Sport, dove sta portando avanti un incredibile progetto basato sul gioco libero. Come afferma Ian “Il gioco libero è una parte integrante del percorso di Steel Soccer. Il gioco libero consente ai giocatori di esplorare e poter essere creativi”. Per loro il gioco libero è d’obbligo, uno strumento per far crescere gli atleti e i giovani. Oggi vorremmo sottolineare l’importanza di questo tipo di progetto.

    In questo episodio abbiamo fatto una rielaborazione di quella puntata, questa volta in italiano.
    Ma prima vi consigliamo di ambientarvi leggendo questo articolo: https://www.psychologytoday.com/intl/blog/freedom-learn/202111/the-team-coached-themselves-won-the-tournament

    Si, proprio così Ian ha scelto di portare la sua squadra, già allenata usando il Gioco Libero, in una competizione strutturata e indovinate un po’, la squadra ha vinto il torneo. Senza di lui.

    Abbiamo chiesto a Ian perché ha fatto questa scelta...ne è partito un dialogo di più di un'ora in lingua inglese, che noi abbiamo preso e interpretato in lingua italiana. Ecco che quindi vi proponiamo questo episodio in versione italiana di quello che è stata la nostra chiacchierata, che trovate anche in versione originale nel precedente episodio di questo podcast!

    • 29 min
    The power of free play: winning without a coach, with Ian Hughes [ORIGINAL VERSION]

    The power of free play: winning without a coach, with Ian Hughes [ORIGINAL VERSION]

    [THIS IS THE ORIGINAL VERSION IN ENGLISH]

    Here we are with a special episode. Together with Rodolfo Cavaliere, today at our microphones we have Ian Hughes, a UEFA Pro License Coach and Coach Educator who has worked for Football Association of Wales, FAW Trust and as Manager of Aberystwyth Town FC.
    Ian currently works at Steel Sport, where he is carrying out an incredible project based on free play. As Ian says “Free play is such an integral part of the Steel Soccer curriculum. Allowing players to explore and be creative”. For them, free play is a must, a tool for athletes and young men to grow for real. Today we’d like to highlight the importance of this kind of project.
    But first we advise you to settle down by reading this article: https://www.psychologytoday.com/intl/blog/freedom-learn/202111/the-team-coached-themselves-won-the-tournament

    Yes, that’s right, Ian chose to take his team, already trained using Free Play, into a structured competition and guess what, the team won the tournament. Without him.
    We asked Ian why he made this choice...
    Hear what he replied and enjoy this incredible episode!


    -----

    Allenare con il gioco libero è possibile? Ecco l’esempio di Ian Hughes

    Una puntata speciale con ospiti speciali. Insieme a Rodolfo Cavaliere, oggi ai nostri microfoni abbiamo Ian Hughes, allenatore e formatore allenatore della UEFA Pro License che ha lavorato per Football Association of Wales, FAW Trust e come manager dell’Aberystwyth Town FC.
    Ian attualmente lavora presso Steel Sport, dove sta portando avanti un incredibile progetto basato sul gioco libero. Come afferma Ian “Il gioco libero è una parte integrante del percorso di Steel Soccer. Il gioco libero consente ai giocatori di esplorare e poter essere creativi”. Per loro il gioco libero è d’obbligo, uno strumento per far crescere gli atleti e i giovani. Oggi vorremmo sottolineare l’importanza di questo tipo di progetto.

    Ma prima vi consigliamo di ambientarvi leggendo questo articolo: https://www.psychologytoday.com/intl/blog/freedom-learn/202111/the-team-coached-themselves-won-the-tournament

    Si, proprio così Ian ha scelto di portare la sua squadra, già allenata usando il Gioco Libero, in una competizione strutturata e indovinate un po’, la squadra ha vinto il torneo. Senza di lui.
    Abbiamo chiesto a Ian perché ha fatto questa scelta...
    Sentite cosa ci ha risposto e godetevi questo episodio incredibile!

    • 58 min
    La gestione di un ragazzo e l'obiettivo del "riconoscere", con Michele Sbravati

    La gestione di un ragazzo e l'obiettivo del "riconoscere", con Michele Sbravati

    Un episodio dal settore giovanile del Genoa CFC con Michele Sbravati, responsabile del settore giovanile della squadra rossoblu.

    Con lui abbiamo fatto un balzo dentro ai concetti che da anni sono alla base della formazione dei giovani giocatori della società ligure e abbiamo scoperto quanto ci tengano al processo di "gestione" del giocatore, che si identifica nell'accompagnamento formativo del calciatore verso l'età più adulta.

    In questo percorso l'obiettivo del Genoa è quello di formare giocatori bravi nel "riconoscere" il gioco attraverso mezzi e strumenti che siano in grado di sviluppare le loro competenze di lettura di situazioni, spazi e tempi.

    In chiusura dell'episodio anche il dipinto della drammatica situazione degli attaccanti italiani dell'ultimo decennio, dipinto che farà riflettere molti di noi.

    • 44 min

Customer Reviews

5.0 out of 5
1 Rating

1 Rating

Top Podcasts In Sports

Apple News
Dan Le Batard, Stugotz
Barstool Sports
Wave Sports + Entertainment
The Ringer
Fantasy Football