300 episodes

Fabio Mattis di web ne ha masticato tanto, la sua esperienza nel settore inizia 18 anni fa quando Google era ancora brutto e macinava pochi soldi. Si definisce sciamano digitale perché, usa tutte le tecniche che ha imparato in questi anni per far raggiungere gli obiettivi (comunicativi o strumentali) le persone che lo seguono tramite il digital. Ha un blog dal 2007 e conduce regolarmente un podcast dal 2018 che si chiama We are the Net!. E' un nerd, un semplificatore e un simpatico guaglione. Nel suo metodo formativo mixa arti come la letteratura, la musica e il teatro. Sogna una vita in vacanza tra conferenze e viaggi.

Dove ascoltarmi e come comunicare:

Community Telegram: https://www.fabio.media/community
Canale Telegram: https://t.me/wearethenet
Google Podcast: http://bit.ly/WeAreTheNet_Google
Gruppo Facebook: http://bit.ly/WeAreTheNet_GFB
Sito Internet: http://www.wearethenet.it
mail: wearethenet@fabiomattis.com
iTunes: https://apple.co/2Ek1RgI
TuneIn: http://bit.ly/TuneIn_WeAreTheNet
Spotify: https://spoti.fi/2Ab2KnD
Youtube: http://bit.ly/YT_WeAreTheNet
Altre Piattaforme: https://www.gopod.me/wearethenet

We are the Net‪!‬ Fabio Mattis

    • Education

Fabio Mattis di web ne ha masticato tanto, la sua esperienza nel settore inizia 18 anni fa quando Google era ancora brutto e macinava pochi soldi. Si definisce sciamano digitale perché, usa tutte le tecniche che ha imparato in questi anni per far raggiungere gli obiettivi (comunicativi o strumentali) le persone che lo seguono tramite il digital. Ha un blog dal 2007 e conduce regolarmente un podcast dal 2018 che si chiama We are the Net!. E' un nerd, un semplificatore e un simpatico guaglione. Nel suo metodo formativo mixa arti come la letteratura, la musica e il teatro. Sogna una vita in vacanza tra conferenze e viaggi.

Dove ascoltarmi e come comunicare:

Community Telegram: https://www.fabio.media/community
Canale Telegram: https://t.me/wearethenet
Google Podcast: http://bit.ly/WeAreTheNet_Google
Gruppo Facebook: http://bit.ly/WeAreTheNet_GFB
Sito Internet: http://www.wearethenet.it
mail: wearethenet@fabiomattis.com
iTunes: https://apple.co/2Ek1RgI
TuneIn: http://bit.ly/TuneIn_WeAreTheNet
Spotify: https://spoti.fi/2Ab2KnD
Youtube: http://bit.ly/YT_WeAreTheNet
Altre Piattaforme: https://www.gopod.me/wearethenet

    Cos'è Cronache Cibernetiche?

    Cos'è Cronache Cibernetiche?

    È il mio nuovo podcast che parlerà di attualità ogni volta che ci sarà bisogno. Ma non sarà un notiziario vero e proprio perché modificherò il racconto come se fosse un film di fantascienza o meglio shi-fi

    Il cyberspazio diventa una galassia vera e propria dove ci sono buoni e cattivi, esseri speciali, alieni, mostri, eroi e tutto il resto.

    È il mio modo di raccontare la realtà dal mio punto di vista e magari fare un pochino di satira.

    Ti aspetto, il podcast è appena nato e per ora è raggiungibile dall'indirizzo https://fabio.media/cronachecibernetiche

    Per non perderti nessun aggiornamento iscriviti al mio canale telegram:
    https://t.me/wearethenet

    • 7 min
    [WestDigital]INTERNET devo obbligatoriamente essere presente

    [WestDigital]INTERNET devo obbligatoriamente essere presente

    West digital: il salotto digitale del nordovest
    Con Gabriele Polla Mattiot e Fabio Mattis

    Le #imprese devono tassativamente essere presenti sul #web?
    E' la domanda a cui proviamo a rispondere durante la nostra puntata di 15 minuti della rubrica #westdigital.
    Il web è un'opportunità.
    Non c'è nessun obbligo, sbarcare online: deve essere una scelta dell'imprenditore.
    Puoi aprirti a nuovi mercati, puoi avere nuove occasioni!
    Il web non è solo per gli addetti ai lavori o per i "fenomeni" alla Amazon.
    Il web può essere uno strumento utile per chiunque.
    La comunicazione web può, deve essere a fianco della comunicazione offline (ovvero tutti il resto della comunicazione, che va dalle relazioni interpersonali, ai giornali, agli eventi, alle insegne a ....),
    i due modi di comunicare non sono in contrapposizione.
    Il 2020, con i vari lock down, ci ha insegnato che il web può diventare uno strumento di comunicazione efficientissimo quando non siamo in grado di muoverci.

    Continuate a seguire la nostra rubrica dedicata alla #culturaweb per le #imprese.
    Ogni appuntamento della rubrica ha un argomento che viene sviluppato in 15 minuti da Gabriele Polla e Fabio Mattis, due professionisti del settore web.
    La rubrica westdigital è pensata per essere un salotto, quindi si alterneranno incontri a 2 con appuntamenti con tanti altri professionisti del web.

    Iscriviti sul nostro canale Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCD6anpISKShqum8wajFJO2Q

    • 14 min
    Le Vibrazioni

    Le Vibrazioni

    Tutti vibriamo, pure gli atomi vibrano, e quindi creiamo delle frequenze.
    Più le frequenze sono alte (grazie alle vibrazioni) e più la vita migliore.
    È semplice, ma difficile allo stesso tempo.
    Ma è più semplice.

    -----------------------------------------------------------
    Dove mi trovi
    Canale Telegram https://t.me/wearethenet
    Grazie a questo strumento, un po' come una radio libera degli anni '70, condivido musica, audio, riflessioni, approfondimenti partendo dal mondo virtuale e dalla comunicazione in rete.
    ------------------------
    Audio
    Spotify: https://spoti.fi/2Ab2KnD
    Google Podcast: http://bit.ly/WeAreTheNet_Google
    Apple Podcast: https://apple.co/2Ek1RgI
    Altre Piattaforme: http://www.radiolina.net
    -------------------------
    Video
    Youtube: http://bit.ly/YT_WeAreTheNet

    • 3 min
    Mercenario, Freelance o Pirata

    Mercenario, Freelance o Pirata

    Prendere delle decisioni, lavorare per altri o essere padroni delle proprie

    -----------------------------------------------------------
    Dove mi trovi
    Canale Telegram https://t.me/wearethenet
    Grazie a questo strumento, un po' come una radio libera degli anni '70, condivido musica, audio, riflessioni, approfondimenti partendo dal mondo virtuale e dalla comunicazione in rete.
    ------------------------
    Audio
    Spotify: https://spoti.fi/2Ab2KnD
    Google Podcast: http://bit.ly/WeAreTheNet_Google
    Apple Podcast: https://apple.co/2Ek1RgI
    Altre Piattaforme: http://www.radiolina.net
    -------------------------
    Video
    Youtube: http://bit.ly/YT_WeAreTheNet

    • 9 min
    Antonio Gramsci - Gli indifferenti

    Antonio Gramsci - Gli indifferenti

    Antonio Gramsci - Indifferenti

    “Odio gli indifferenti. Credo che vivere voglia dire essere partigiani. Chi vive veramente non può non essere cittadino e partigiano. L’indifferenza è abulia, è parassitismo, è vigliaccheria, non è vita. Perciò odio gli indifferenti.

    L’indifferenza è il peso morto della storia. L’indifferenza opera potentemente nella storia. Opera passivamente, ma opera. È la fatalità; è ciò su cui non si può contare; è ciò che sconvolge i programmi, che rovescia i piani meglio costruiti; è la materia bruta che strozza l’intelligenza. Ciò che succede, il male che si abbatte su tutti, avviene perché la massa degli uomini abdica alla sua volontà, lascia promulgare le leggi che solo la rivolta potrà abrogare, lascia salire al potere uomini che poi solo un ammutinamento potrà rovesciare. Tra l’assenteismo e l’indifferenza poche mani, non sorvegliate da alcun controllo, tessono la tela della vita collettiva, e la massa ignora, perché non se ne preoccupa; e allora sembra sia la fatalità a travolgere tutto e tutti, sembra che la storia non sia altro che un enorme fenomeno naturale, un’eruzione, un terremoto del quale rimangono vittime tutti, chi ha voluto e chi non ha voluto, chi sapeva e chi non sapeva, chi era stato attivo e chi indifferente. Alcuni piagnucolano pietosamente, altri bestemmiano oscenamente, ma nessuno o pochi si domandano: se avessi fatto anch’io il mio dovere, se avessi cercato di far valere la mia volontà, sarebbe successo ciò che è successo?

    Odio gli indifferenti anche per questo: perché mi dà fastidio il loro piagnisteo da eterni innocenti. Chiedo conto a ognuno di loro del come ha svolto il compito che la vita gli ha posto e gli pone quotidianamente, di ciò che ha fatto e specialmente di ciò che non ha fatto. E sento di poter essere inesorabile, di non dover sprecare la mia pietà, di non dover spartire con loro le mie lacrime.

    Sono partigiano, vivo, sento nelle coscienze della mia parte già pulsare l’attività della città futura che la mia parte sta costruendo. E in essa la catena sociale non pesa su pochi, in essa ogni cosa che succede non è dovuta al caso, alla fatalità, ma è intelligente opera dei cittadini. Non c’è in essa nessuno che stia alla finestra a guardare mentre i pochi si sacrificano, si svenano. Vivo, sono partigiano. Perciò odio chi non parteggia, odio gli indifferenti”.

    11 febbraio 1917

    • 3 min
    I Cavalieri Templari

    I Cavalieri Templari

    Il 13 ottobre i Cavalieri templari attivi in Francia vengono posti in stato d'arresto dalle guardie di Filippo il Bello con l'accusa di eresia.

    Ma chi sono i Cavalieri del Tempio?

    Provo a fare un riassuntone della loro epopea a modo mio.
    Quindi un po' casinista

    -----------------------------------------------------------
    Dove mi trovi
    Canale Telegram https://t.me/wearethenet
    Grazie a questo strumento, un po' come una radio libera degli anni '70, condivido musica, audio, riflessioni, approfondimenti partendo dal mondo virtuale e dalla comunicazione in rete.
    ------------------------
    Audio
    Spotify: https://spoti.fi/2Ab2KnD
    Google Podcast: http://bit.ly/WeAreTheNet_Google
    Apple Podcast: https://apple.co/2Ek1RgI
    Altre Piattaforme: http://www.radiolina.net
    -------------------------
    Video
    Youtube: http://bit.ly/YT_WeAreTheNet

    • 16 min

Top Podcasts In Education