86 episodes

Spesso sono proprio le storie a spiegare nel modo migliore l’attualità e la realtà che ci circonda. E il mondo ne è pieno.
In "Stories" andiamo alla ricerca di queste storie insieme a Cecilia Sala, che ci racconterà gli Esteri attraverso i suoi protagonisti, alcuni molto famosi, altri ancora da scoprire.
“Stories” non rimarrà in una stanza, vi porterà in trasferta con Cecilia per scoprire sul campo quello che succede nel mondo: i contesti, le crisi e le buone notizie.

"Stories" è un podcast di Cecilia Sala prodotto da Chora Media
La cura editoriale è di Francesca Milano
L'advisor è Pablo Trincia
La producer è Monica De Benedictis
Il sound designer è Daniele Marinello
La sigla e la supervisione del suono e della musica sono di Luca Micheli

Stories Chora

    • News
    • 4.9 • 9 Ratings

Spesso sono proprio le storie a spiegare nel modo migliore l’attualità e la realtà che ci circonda. E il mondo ne è pieno.
In "Stories" andiamo alla ricerca di queste storie insieme a Cecilia Sala, che ci racconterà gli Esteri attraverso i suoi protagonisti, alcuni molto famosi, altri ancora da scoprire.
“Stories” non rimarrà in una stanza, vi porterà in trasferta con Cecilia per scoprire sul campo quello che succede nel mondo: i contesti, le crisi e le buone notizie.

"Stories" è un podcast di Cecilia Sala prodotto da Chora Media
La cura editoriale è di Francesca Milano
L'advisor è Pablo Trincia
La producer è Monica De Benedictis
Il sound designer è Daniele Marinello
La sigla e la supervisione del suono e della musica sono di Luca Micheli

    Ep.85: Cosa (non) può festeggiare Putin il 9 maggio

    Ep.85: Cosa (non) può festeggiare Putin il 9 maggio

    Da quando Putin ha cambiato strategia e l’obiettivo della guerra è diventato la “liberazione del Donbas”, i suoi soldati cercano di conquistare tutto l’oblast di Donetsk e quello di Lugansk. Lì ci sono Lyman, Avdiivka, Pisky e Severodonetsk: le città e i villaggi sulla linea del fronte che abbiamo raccontato nelle ultime puntate. Ma l’offensiva nell’est procede troppo lentamente e i russi potrebbero essere costretti a fermarsi all’inizio dell’estate. Putin il 9 maggio - la festa nazionale in cui si celebra la vittoria sovietica sui nazisti - non sa nemmeno se potrà vantare la conquista definitiva di Mariupol.

    • 11 min
    Ep.84: Il cantante francese a Mariupol con i russi

    Ep.84: Il cantante francese a Mariupol con i russi

    François Mauld d'Aymée è un cantante lirico francese che non ha avuto molto successo in patria. Così, la fama è andato a cercarla in Ucraina, dove da anni combatte al fianco dei separatisti russi. Oltre a cantare e recitare, François è molto attivo sui social network, e adesso che si trova a Mariupol il suo account Facebook è un book fotografico di lui in posa tra le macerie.

    • 10 min
    Ep.83: Abituati alla guerra

    Ep.83: Abituati alla guerra

    Ad Avdiivka in russi sono a quattrocento metri e dalle trincee si spara direttamente con i kalashnikov. Qui la guerra non è una novità degli ultimi mesi: “per noi il 24 febbraio è arrivato otto anni fa, a vivere in un bunker e spostarci sotto il rumore dei colpi siamo abituati”. La nuova guerra però è più pericolosa perché dall’altra parte non ci sono i separatisti male equipaggiati, ma i soldati russi.

    • 9 min
    Ep.82: Un diciottenne ucraino e una spia russa sotto i missili

    Ep.82: Un diciottenne ucraino e una spia russa sotto i missili

    Alex ha 18 anni e con la sua famiglia si è nascosto in cantina fino a quando un colpo d’artiglieria è precipitato nel suo giardino, nel villaggio ormai distrutto di Rubizhne. Quel giorno si sono trasferiti nei sotterranei della scuola elementare insieme a molte altre persone. C’è anche un uomo brizzolato sulla quarantina, da quando è arrivato sembra che la scuola sia diventata il primo target dei missili russi. Quell’uomo è una spia e trasformerà l’evacuazione di Alex in una trappola per soldati ucraini.

    • 9 min
    Ep.81: La linea del fronte in Donbas

    Ep.81: La linea del fronte in Donbas

    Lyman è esattamente sulla linea del fronte dell’offensiva russa nell’est, in uno dei punti più caldi del Donbas. La metà della popolazione è scappata, e chi resta è costretta a correre nei bunker a ogni nuovo attacco dell’artiglieria russo. Tutti i cellulari qui vengono messi in “modalità aereo” perché chiunque venga intercettato può diventare un bersaglio. A chi ha perso tutto qui in città interessa poco di chi avrà la meglio, quello che adesso desiderano è che smettano i colpi dell’artiglieria.

    • 11 min
    Ep.80: Da manager di Putin a combattente per l’Ucraina

    Ep.80: Da manager di Putin a combattente per l’Ucraina

    Igor Volobuev è nato in Ucraina ma lavora da 30 anni alla Gazprombank, la banca russa controllata dalla Gazprom, il gas di Stato di Mosca. E’ partito dal basso e ha fatto carriera, fino a diventare vicedirettore dell’area comunicazione. Viveva in Russia e guadagnava bene, poi è sparito. Adesso è ricomparso in Ucraina per combattere nei gruppi di difesa territoriale “fino alla vittoria”.

    • 8 min

Customer Reviews

4.9 out of 5
9 Ratings

9 Ratings

14849& ,

È la migliore ❤️

Cecilia crea dipendenza, non riesco a non sintonizzarmi con i suoi racconti ogni sera prima di andare a dormire.
A volte ci rimango male perché le puntate sono troppo corte, quanto vorrei che durassero almeno 15 minuti - ti prego Cecilia pensaci 🙏🏻

Top Podcasts In News

Goalhanger Podcasts
The Australian
The Guardian
BBC Radio
Financial Times
The New York Times

You Might Also Like

Enrico Franceschini – Chora
Il Post
Will Media - ISPI
Mario Calabresi - Chora
OnePodcast
A cura di: Fabrizio Mele