30 episodes

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

Tutti Convocati Radio 24

    • News
    • 5.0 • 5 Ratings

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

    Trasmissione del 26 novembre 2021

    Trasmissione del 26 novembre 2021

    Lazio e Roma chiudono (vincendo) la settimana europea. Intanto, c'è grande attesa per conoscere la sorte della nostra Nazionale ai sorteggi di questo pomeriggio per i playoff di marzo, l'ultima chance che abbiamo per andare ai Mondiali di Qatar. Di tutto questo parliamo con Nando Orsi.
    Domani intanto torna il campionato con Juventus-Atalanta, scontro tra due pretendenti al quarto posto. Allegri è chiamato a dare una scossa alla sua squadra dopo la pesante sconfitta contro il Chelsea a Londra. Convocato Guido Vaciago di Tuttosport.
    Restiamo a Torino con Vincenzo Martucci per la Coppa Davis che comincia oggi per l'Italia: i ragazzi del Capitano Filippo Volandri se la vedranno contro gli Stati Uniti.

    San Dzeko e il Messias

    San Dzeko e il Messias

    Con le vittorie di ieri l'Inter vola agli ottavi dopo dieci anni, grazie alla doppietta di Dzeko, e il Milan si rimette in corsa con il gol di Messias all'Atletico Madrid. Con Riccardo Ferri e Franco Ordine parliamo della grande serata delle milanesi.Nazionale di basket impegnata nelle qualificazioni al Mondiale. Raggiungiamo coach Meo Sacchetti a San Pietroburgo dove si prepara ad affrontare la Russia.Chiudiamo con Boris Sollazzo per commentare la sconfitta del Napoli di ieri pomeriggio in Europa League contro lo Spartak Mosca.

    Serataccia Juve

    Serataccia Juve

    Trasferta dolente per i ragazzi di Max Allegri a Londra: il Chelsea rifila quattro gol ai bianconeri in una partita in cui il divario tra le due squadre è apparso immenso. Non una serata facile anche per l'Atalanta che spreca un'occasione contro lo Young Boys: dopo essere andata due volte in vantaggi, si fa rimontare e poi riacciuffa la partita con una punizione di Muriel che la tiene ancora a galla: contro il Villareal, a Bergamo, servirà però vincere. Ne parliamo con Massimo Mauro.Juventus protagonista anche della nuova serie "All or nothing" di Amazon Prime: tutta la scorsa stagione vista dallo spogliatoio (e non solo) in otto puntate disponibili da domani sulla piattaforma. Ci racconta tutto Dante Sollazzo, Head of Unscripted Originals, Italy - Amazon Studios.Il punto sulle spagnole di Champions con Filippo Maria Ricci: dal Barcellona a rischio eliminazione all'Atletico Madrid che questa sera affronta il Milan.

    Carnevali Top Manager convocato

    Carnevali Top Manager convocato

    In attesa del ritorno in campo della Champions questa sera (impegnate Juve e Atalanta con Chelsea e Young Boys), facciamo due chiacchiere con Giovanni Carnevali: l'ad del Sassuolo, appena nominato Top Manager of the Year al Social Football Summit, si sofferma sul contributo dei giocatori neroverdi in Nazionale, il momento della squadra in campionato e allontana l'ipotesi di una cessione di Berardi alla Fiorentina a gennaio: "L'offerta arrivataci non ci interessa"."Interista social club" a Tutti convocati: discorsi nerazzurri tra Leo Turrini e Tommaso Labate, autore di un libro che racconta le notti insonni del tifoso interista nell'anno dello scudetto.

    Il new Genoa di Zangrillo

    Il new Genoa di Zangrillo

    Dopo la battuta d'arresto del Milan, rallenta anche il Napoli a San Siro contro l'Inter, nella serata in cui perde per infortunio due pedine fondamentali come Osimen e Anguissa. Di tutto ciò beneficia Simone Inzaghi che, ormai, si rilancia ufficialmente per lo scudetto e ora può mettere la testa sulla Champions per inseguire la qualificazione agli ottavi che manca da troppo tempo. Mourinho, intanto, si coccola il baby Felix, autore della doppietta che regala alla Roma la vittoria contro il Genoa. Ne parliamo con Riccardo Trevisani, in collegamento da Londra dove darà voce a Chelsea-Juventus per Sport Mediaset.
    Se la prima partita di Shevchenko sulla panchina del Grifone non è andata benissimo, oggi si respira comunque aria di novità sotto la Lanterna: è nato ufficialmente il nuovo Genoa a stelle e strisce con la presentazione del presidente Alberto Zangrillo, oggi convocato anche ai nostri microfoni.

    Viola di rabbia e di gioia

    Viola di rabbia e di gioia

    Il Milan perde per la prima volta in campionato dallo scorso aprile, sconfitto 4-3 dalla Fiorentina. Intanto Juventus e Atalanta battono rispettivamente Lazio e Spezia e si rifanno sotto per le posizioni di vertice, in attesa di Inter-Napoli. Rabbia tra i rossoneri per il passo falso causato da troppi errori individuali: convocato Mario Ielpo, ex portiere del Diavolo.Rapido collegamento con il nostro Dario Ricci direttamente da San Siro per le ultime sulla super sfida delle 18.Con Luca Marelli consueto appuntamento per analizzare gli episodi più discussi della 13° giornata di Serie A.Sarri perde lo scontro diretto con Allegri e non le manda a dire ai tifosi bianconeri: convocato Massimo Zampini, giornalista e tifoso della Vecchia Signora.Con Xavier Jacobelli, direttore di Tuttosport, parliamo della rincorsa di Atalanta e Juve alle prime posizioni.Se il Milan è viola per l'occasione sciupata, chi è viola di gioia è certamente Joe Barone, dg della Fiorentina, con cui parliamo della scelta vincente nel puntare su Italiano.Vittoria di Hamilton nel GP del Qatar, Verstappen (penalizzato di cinque posizioni sulla griglia di partenza) rimonta fino al secondo posto: convocato Umberto Zapelloni, vice direttore della Gazzetta dello Sport.
    Michele Plastino, direttore di Radio Sportiva, interviene per commentare Genoa-Roma, che significa anche Shevchenko e Mourinho.

Customer Reviews

5.0 out of 5
5 Ratings

5 Ratings

Top Podcasts In News

You Might Also Like

More by Radio 24