30 episodi

Uno chef stellato e un giornalista sportivo con la passione per il bon vivre: una strana coppia che dà vita a un programma di cucina e cultura del cibo. Ricette semplici da realizzare, ma con un tocco in più, un segreto svelato dallo chef. La conoscenza delle materie prime e dei prodotti di stagione, le tradizioni culinarie, i consigli gastronomici. Si prende spunto dalla cucina per parlare di vita e di cibi che rendono la vita più gradevole. Tutto condito con grande ironia.

Mangia come parli Radio 24

    • News
    • 4.5 • 26 valutazioni

Uno chef stellato e un giornalista sportivo con la passione per il bon vivre: una strana coppia che dà vita a un programma di cucina e cultura del cibo. Ricette semplici da realizzare, ma con un tocco in più, un segreto svelato dallo chef. La conoscenza delle materie prime e dei prodotti di stagione, le tradizioni culinarie, i consigli gastronomici. Si prende spunto dalla cucina per parlare di vita e di cibi che rendono la vita più gradevole. Tutto condito con grande ironia.

    Trasmissione del 12 giugno 2021

    Trasmissione del 12 giugno 2021

    La ciliegia

    La ciliegia

    Che bello quando arriva questo momento dell'anno in cui...una tira l'altra. Eh sì, è giugno ed è tempo di ciliegie! Ma è anche tempo di riaperture (finalmente) e di nuove avventure, come quella di Tommaso Paradiso e del suo socio Matteo Santucci che hanno da poco aperto un nuovo locale a Roma, il "Tomà". Sentiamo cosa ci propone da mangiare il noto cantautore romano.
    Andiamo poi in zona Modena-Bologna, il cuore della produzione della famosa Ciliegia di Vignola IGP e non potevamo che far visita al maestro della ciliegia, il pasticcere Gino Fabbri.
    Nello Spazio news di oggi parliamo di food e comunicazione: cresce infatti il budget delle aziende per i progetti di influencer marketing, come ci testimonia Gianluca Antonelli, fondatore di Capital Innova, agenzia che cura talent food. 
    La ciliegina finale della puntata di oggi andiamo a prenderla da Marostica, prima zona di produzione italiana di questo frutto a ricevere l'Igp come ci conferma Giuseppe Zuech, presidente del Consorzio di Tutela Ciliegia di Marostica.
    Il menù dello chef:- Filetto di manzo e ciliegie al vino rosso- Fregola mantecata al rosmarino, polvere di caffè e ciliegie arrostite- Trancio di pane all segale, miele di castagno e ciliegie al profumo di origano 

    Zucchine, fiori di zucca, tenerumi

    Zucchine, fiori di zucca, tenerumi

    In questa puntata un menù a base di...zucchina e i suoi parenti, fiori di zucchina e tenerumi. Tra una ricetta e l'altra dello chef Oldani dei grandi ospiti: il primo è Pupi Avati, maestro della cinepresa, ma anche buongustaio e amante della convivialità, basti pensare che il suo film "Storia di ragazzi e di ragazze" si svolge quasi interamente a tavola e poi, tanta, ma tanta "bolognesità".
    Poi andiamo a casa di un grande classico, gli spaghetti alla Nerano: però, a casa di chef Antonio Mellino, patron del due stelle Michelin "Quattro passi", gli spaghetti si trasformano in linguine e ci spiega perchè.
    Nello spazio news, festeggiamo le 40 vendemmie de "I Sodi di S. Niccolò", per la seconda volta risultato 1° vino italiano sommando i punteggi delle cinque guide italiane e dei quattro critici mondiali più autorevoli. Un successo di anni che c racconta Paolo Panerai, giornalista, editore e patron di Castellare di Castellina.
    Le zucchine sono un cibo salutare alla base della nostra dieta mediterranea e, proprio il mese di maggio, celebra la nostra dieta patrimonio Unesco. Con Marco Bianchi, divulgatore scientifico per la Fondazione Veronesi, ricordiamo l'importanza del nostro modo di mangiare e di vivere famoso in tutto il mondo.

    Il menù dello chef:

    - Zucchine marinate e cosce di rana fritte
    - Pici, tenerumi, aglio e olio di nocciola
    - Fiori di zucca ripieni di stracciatella, acciughe e finocchietto

    Le Erbe aromantiche

    Le Erbe aromantiche

    Come faremmo in cucina senza di loro? Il loro colore verde, il loro sapore che caratterizza in tanti modi diversi i nostri piatti...a Mangia come parli oggi scuola di erbe aromatiche. Cominciamo da quella più famosa, base di una delle eccellenze top del Made in Italy: parliamo di pesto e di basilico e, per farlo, ci serve proprio un genovese romantico come il cantautore Francesco Baccini.
    Sediamoci a tavola dello chef stellato Andrea Berton per assaggiare il suo risotto alle erbe e per farci raccontare le sue nuove avventure di ristorazione: l'ultima, si trova sott'acqua nelle Maldive, il ristorante "H2O by Chef Andrea Berton" nell'atollo di Raa.
    Nello Spazio News, Paolo Dalla Mora, imprenditore nel settore spirits, ci presenta "Sgrappa", la grappa d'autore prodotta artigianalmente in Piemonte e firmata nel design della sua bottiglia dall'artista Maurizio Cattelan, grande estimatore di questo distillato.
    Che differenza c'è tra erbe aromatiche ed erbe selvatiche? Ce la facciamo spiegare dalla chef Mariangela Susigan che ha fatto dello studio e della passione per le erbe selvatiche il segreto del successo del suo Ristorante Gardenia di Caluso che vanta anche una stella verde Michelin per la sostenibilità. 
    Il menù dello chef:- Focaccia al timo e rosmarino- Pasta fresca alle erbe e burro bianco- Crema di borlotti, briciole di pane alle erbe

    Le Fragole

    Le Fragole

    Un frutto fresco, dolce, con quel bel color rosso che piace a tutti...avete capito, sono le fragole, uno dei cibi afrodisiaci per eccellenza. Come potevamo dunque non chiamare un esperto di amore? Con noi il wedding planner più famoso d'Italia, Enzo Miccio: chissà quante fragole avrà visto sulle torte nuziali delle sue spose!
    Le fragole sono anche uno degli ingredienti preferiti di Alessandro Negrini, chef del ristorante due stelle Michelin “Il luogo di Aimo e Nadia” di Milano, ora impegnato con il suo partner di cucina Fabio Pisani nella riapertura della sede estiva meneghina "Voce in Giardino"...andiamo a scovare le fragole nel loro menù!
    Quattro atleti italiani omaggiato questa settimana nel premio "Food&Sport" promosso dal Consorzio Cacciatore Italiano: sono Aldo Montano, Michael Magnesi, Nina Corradini e Alessandro Terrin gli sportivi che, oltre a tenere alta la bandiera italiana, si fanno ambasciatori delle corrette pratiche alimentari nel mondo. Del valore di questo riconoscimento e del salamino che fa impazzire non solo i cacciatori, parliamo con la responsabile del Consorzio Sara Margiotta.
    Siccome anche l'occhio vuole la sua parte e le fragole, oltre che buone, sono anche belle così come sono, abbiamo chiesto alla food designer Angela Simonelli come le usa nei suoi capolavori di pasticceria...qualche esempio nel suo ultimo libro "A scuola di Food Design in pasticceria".

    Il menù dello chef:
    - Composta di fragole, basilico e riso
    - Pinzimonio d verdurfrutta e vinaigrette di fragole
    - Seadas e fragole marinate al rosmarino

    Le Ortiche

    Le Ortiche

    Anche questo sabato Mangia come parli vi porta a fare una bella scampagnata primaverile a caccia di...ortiche! Ottime per cucinare creme, minestre, ripieni o frullate per fare la pasta fresca, ma guai a toccarla senza guanti o a mangiarla cruda! A proposito di andare a caccia, il primo ospite di oggi è forse il più famoso cacciatore di talenti in Italia: Claudio Cecchetto, discografico, conduttore e molto altro ci racconta il suo rapporto col cibo tra un disco e un altro.
    Un giovane cuoco la cui cura e cultura per la ricerca delle erbe più rare è già leggenda: parliamo di Paolo Griffa, Chef del Petit Royal del Grand Hotel Royal di Courmayeur, sperando di non interrompere una spedizione nei boschi in cerca di erbe con la sua brigata!
    La ristorazione dopo il covid sarà sempre più fondata sul legame col territorio. È uno dei trend che emergono da un'indagine condotta su 70 tra ristoratori, critici gastronomici e addetti ai lavori sulle nuove tendenze della ristorazione. La ricerca è stata condotta dalla Scuola Tessieri, eccellenza della formazione in ambito gastronomico: ce ne parla il suo fondatore, Alessio Tessieri.
    Anche Angela Frenda, Food Editor del Corriere della Sera, ha imparato ad avere un buon rapporto con l'ortica, soprattutto quando la inserisce in una delle sue deliziose frittate.

    Il menù dello chef:

    - Vellutata di ortica, seppia arrostita e noci di macadamia
    - Malfatti di ortica, burro bianco e pepe nero
    - Cozze gratinate alle ortiche e aglio nero

Recensioni dei clienti

4.5 su 5
26 valutazioni

26 valutazioni

Ender 71 ,

n° 1 2017

Podcast fantastico, argomenti sempre interessanti,simpatia e informazione alimentare , spunti e idee podcast fantastico.

Simo_72 ,

In calando

Negli anni la trasmissione ha perso verve e capacità di appassionare.
I primi tempi si parlava molto di più di cucina, di tecniche, di ingredienti, di preparazioni, e per chi ha questa passione era un piacere ascoltarla.
Ora è diventata noiosa, una serie di “spottoni” all’azienda dell’amico, dell’amico dell’amico, del conosente di Oldani...
Oldani fornisce le ricette che sembra un parastatale, il minimo indispensabile, a volte in maniera confusionaria, per poi dirti che esce il libro e di comprare il libro.
Dare consigli di cucina sembra che gli costi degli sforzi immani,.
In conclusione, credo che o cambiano il format, o il programma è destinato a perdere parecchi ascolti.

Frag8 ,

Puntata dell’Abruzzo... deludente

Potevate parlare di tantissime realtà e prodotti.
Invece avete messo in evidenza prodotti che non fanno parte della nostra regione...pazienza.

Top podcast nella categoria News

Gli ascoltatori si sono iscritti anche a