87 episodi

In questo Podcast, trovi le storie più interessanti dei miti greci e romani. Il mito ha ancora molto da insegnarci e talvolta, come uno specchio, è capace di mostrare meglio a noi stessi quello che siamo. Buon ascolto!

Mitologia: le meravigliose storie del mondo antico Alessandro Gelain

    • Cultura e società
    • 4,6 • 520 valutazioni

In questo Podcast, trovi le storie più interessanti dei miti greci e romani. Il mito ha ancora molto da insegnarci e talvolta, come uno specchio, è capace di mostrare meglio a noi stessi quello che siamo. Buon ascolto!

    Filemone e Bauci, il donare nella povertà.

    Filemone e Bauci, il donare nella povertà.

    Ovidio, sul Mar nero, scrive le sue metamorfosi: un testo meraviglioso da cui ho a piene mani fatto incetta a supporto di questo o di quel mito, di questo o quel racconto.
    Nel caso di Apollo e Dafne, tutto l’episodio è stato fondato sulle righe di questo autore.
    Così, anche la puntata di oggi fa affidamento interamente sull’invenzione ovidiana.

    Filemone e Bauci

    Sui colli della Frigia, in prossimità di un tempio dorato, c’è una quercia che si erge solida vicina ad un tiglio centenario, entrambe le piante sono riparate da una cinta di rocce bianche.

    Un po’ più sotto c’è uno stagno ampio, in cui si tuffano le anitre. Una volta al suo posto c’erano abitazioni che ora sono scomparse: nessuno vive più in quelle terre: solo i viandanti che, come pellegrini, vanno a visitare quel romito tempio.

    In quelle terre, centinaia di anni fa, si ritrovano a passeggiare Zeus ed Ermes, tutti presi da una accesa discussione sulla natura degli esseri umani...

    • 15 min
    Estia, la dea del focolare

    Estia, la dea del focolare

    Estia è la primogenita, la maggiore di tre sorelle: Demetra ed Era con lei abitano nell’Olimpo.

    La riservata e dolce Estia è desiderata da diversi dei, primo fra tutti Poseidone seguito dall’intraprendente Apollo, ma tutti la corteggiano inutilmente: una volta sconfitti i Titani, nella pace provvisoria che segue, Estia chiede a Zeus due grazie: l’onore di rimaner per sempre vergine e, in quanto prima dea, di avere dedicata a lei la prima parte di ogni sacrificio.
    Con il beneplacito di Zeus, Estia vede finalmente allontanarsi le attenzioni degli dei che desiderano sposarla.

    In greco il suo nome significa “Focolare”, “famiglia”: ella ha dunque in ogni casa, nel centro della casa, il suo luogo sacro, il luogo del fuoco.

    Venerata a Roma come Vesta, diviene una delle divinità più rispettate che rappresentano, infine, lo spirito di un popolo, la trasmissione dei valori della tradizione.

    • 16 min
    Era, la sposa di Zeus

    Era, la sposa di Zeus

    Quando si parla di Era, Giunone per i romani, si pensa alla sposa di Zeus come se dalla notte dei tempi ella sia sempre stata impegnata in matrimonio con lui.

    Ma non è così: lo sposalizio dei due più potenti dei avviene dopo un lungo e tortuoso percorso.
    Col racconto di questo particolare episodio, spero di riuscire a restituirti un quadro abbastanza fedele della regina degli dei.

    Non prendermi per un vecchio maschio di parte, se inizio parlandoti in breve delle “ex fidanzate” di Zeus: il re degli dei si è legato a diverse divinità, prima di cadere innamorato di Era...

    • 16 min
    Dioniso e Arianna, il viaggio nell’oltretomba e l’ascesa all’Olimpo

    Dioniso e Arianna, il viaggio nell’oltretomba e l’ascesa all’Olimpo

    Assoggettata l’intera Beozia al proprio culto, Dioniso veleggia verso le isole dell’Egeo.
    La sua imbarcazione, ferita e vetusta, ormai fatica tenere il mare.
    Dioniso decide, arrivato all’isola di Icaria, di noleggiarne una maggiormente robusta da dei marinai che affermano di essere diretti verso l’isola di Nasso.

    Ben presto Dioniso si accorge che i suoi compagni di viaggio in realtà sono dei pirati, che hanno capito di essere di fronte ad una persona di valore. Hanno deciso di rapire il proprio passeggero e di venderlo poi come schiavo.

    Dioniso decide di far finta di niente fino a quando i pirati, l’unisono, lo circondano, armati di spade, bastoni e reti per imprigionarlo.

    Il dio sorride dell’ingenuità di quei brutti ceffi…

    • 12 min
    Dioniso, dio dell'ebbrezza e della follia

    Dioniso, dio dell'ebbrezza e della follia

    Divenuto adulto, Dioniso viene individuato da Era che, ancora gelosa e assetata di vendetta, ferocemente rende pazzo questo figliastro.

    In questo stato in cui ad azioni atroci si susseguono azioni generose, Dioniso vaga per il mondo conosciuto.
    lo accompagnano in questo viaggio senza scopo e senza meta dei satiri e delle donne che, abbandonato il focolare, si dimenano fomentate dal vino e dalla follia, follia che diverrà una caratteristica peculiare del dio.
    Queste donne, le sue sacerdotesse, sono chiamate le menadi, per i latini “baccanti”.
    Esse, nel momento in cui si immergono nei rituali misterici del culto di Dioniso, urlando “Evoè” assalgono i passanti, si uniscono carnalmente a costoro o li fanno a pezzi, squartandoli...

    • 21 min
    Dioniso, il dio che nacque due volte

    Dioniso, il dio che nacque due volte

    Tra tutti gli dei, Dioniso, è il più inquietante. Proprio così, letteralmente!

    Il suo essere è legato all’inquietudine, alla impossibilità della stasi e così chi segue il racconto della vita e degli atti di questo dio non può che restare, appunto non-quieto.

    Per farti un esempio, è una delle poche divinità definite come «dispensatrici di gioia», come lo sono Ermes e Afrodite.

    Allo stesso tempo è la divinità che porta l’uomo ad andare, nel bene e nel male, oltre se stesso come invasato da un incantesimo; e ancora è lui con la sua lunga schiera di seguaci a muoversi con una tempesta fiammeggiante in Grecia, in Egitto e in India…

    Anche la sua nascita è narrata in più versioni: non si sa con certezza chi sia la madre di Dioniso, figlio di Zeus; alcune fonti indicano Demetra, altre Io; altre ancora Dione e poi Lete; infine ancora si indica la madre di Dioniso in Persefone...

    • 15 min

Recensioni dei clienti

4,6 su 5
520 valutazioni

520 valutazioni

Sbsbabvasvvavaacaacavaavaa ,

Pain

Kaon

fhfnchdh ,

I really appreciate everything that you do.

I really appreciate everything that you do.

guhuki ,

The new version of this is

The only way I could ever

Top podcast nella categoria Cultura e società

Gli ascoltatori si sono iscritti anche a