30 episodes

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

Tutti Convocati Radio 24

    • News
    • 4.9 • 17 Ratings

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

    Martedì nerazzurro

    Martedì nerazzurro

    In attesa d Inter-Atalanta, le nerazzurre vincono entrambe contro Fiorentina e Sassuolo: l'Inter, in rimonta dopo lo svantaggio, alla fine fa 3-1. Il gol di Berardi del 2-1 non impensierisce più di tanto una Dea che meritava di vincere e si porta a dieci punti in classifica. Ne parliamo con Nando Orsi che ieri ha commentato Atalanta-Sassuolo per Sky.
    Fresca fresca di giornata la notizia della cessione del Genoa da parte di Enrico Preziosi ad un fondo americano. Marco Bellinazzo ci aggiorna sull'operazione.
    Ieri sera la Virtus Bologna ha vinto la seconda Supercoppa italiana della sua storia battendo Milano. E' il primo atto della appena nata stagione di basket di Serie A che inauguriamo insieme al presidente della Lega Basket Umberto Gandini.
    Infine, con Max Nerozzi nel Corriere Torino, uno sguardo in casa Juve che questa sera scende in campo per quello che Allegri ha definito "scontro salvezza" con lo Spezia. 

    Il Napoli non scherza

    Il Napoli non scherza

    Quattro gol bellissimi all'Udinese e il Napoli vola in testa alla classifica, ma non c'è tempo per memorizzarla, perchè da questa sera si rigioca con il turno infrasettimanale: tocca subito alle nerazzurre Inter e Atalanta, mentre domani la Juve cerca i primi tre punti contro lo Spezia. Ne parliamo con Luca Marchegiani che ha commentato per Sky Udinese-Napoli e con Maurizio De Giovanni che non era così felice dei suoi azzurri dai tempi di Sarri.
    Bagnaia è il nuovo Valentino Rossi? La Nazionale di De Giorgi è la nuova Nazionale di Velasco? Ganna è il nuovo Moser? Tutte queste domande le facciamo a Leo Turrini e Carlo Pernat

    Italvolley campione d'Europa!

    Italvolley campione d'Europa!

    Un'altra giornata pazzesca per lo sport italiano: dalla vittoria di Bagnaia a Misano, a Ganna ancora campione del mondo nella crono individuale, da Juve-Milan finita in pareggio all'Italvolley maschile campione d'Europa, qualche settimana dopo il trionfo delle ragazze a Belgrado. Celebriamo questa domenica con l'ex pallavolista Gigi Mastrangelo e l'ex ciclista Pippo Pozzato che ci dicono la loro anche sull'1-1 delle rispettive squadre del cuore. Ma i festeggiamenti non finiscono, anzi, non potevano andare avanti senza uno dei protagonisti del trionfo del volley azzurro a Katowice: insieme a Zorro Zorzi, convochiamo il coach dell'Italia campione d'Europa Fefè De Giorgi.

    Pecco e Pippo fanno il bis

    Pecco e Pippo fanno il bis

    Ancora una domenica bellissima di sport per l'Italia tra Bagnaia che vince la seconda gara di fila, stavolta in casa Misano, e Ganna che si conferma campione del mondo di ciclismo nella crono individuale. Ne parliamo con Marco Melandri voce di DAZN per il motomondiale e con il nostro Pier Augusto Stagi. 
    Con Massimo Paganin e Andrea Di Caro (Gazzetta) torniamo sulle partite di ieri, dal 6-1 dell'Inter sul Bologna all'1-0 dell'Atalanta sulla Salernitana. Invece, con Massimo Caputi, ci prepariamo a Lazio-Cagliari e Verona-Roma delle ore 18:00.
    Ampio prepartita Juve-Milan con Mario Ielpo, il direttore di Tuttosport Xavier Jacobelli e gli ospiti di Pierluigi Pardo in collegamento dagli LBA Celebrity Games di Bologna. Ma il menù della cena, non prevede solo Juve-Milan, c'è anche l'Italia che si gioca la finale degli Europei di volley contro la Slovenia. Sentiamo cosa si aspetta coach Andrea Anastasi.
    Per chiudere, appuntamento con Var Anatomy di Luca Marelli.

    Italiane a testa alta?

    Italiane a testa alta?

    Dopo la Champions debuttano anche Europa League e Conference League: Strakosha offre solidarietà a Szczesny con un autogol che condanna la Lazio alla sconfitta col Galatasaray, la Roma stravince contro il CSKA Sofia e il Napoli riacciuffa una partita che si era messa male a Leicester con una doppietta di Osimen che porta il risultato sul 2-2. Ma, accantonati i discorsi europei, è già tempo di pensare al campionato con la partita più attesa che è Juve-Milan di domenica sera.
    Ne parliamo con Giancarlo Marocchi e con Carlos Passerini del Corriere della sera.E' anche il weekend di Misano che darà l'addio all'idolo Valentino Rossi e il bentornato ad Andrea Dovizioso che farà coppia proprio con Rossi in Petronas, mentre Morbidelli passa in Yamaha ufficiale. Ci aggiorna su tutto Carlo Pernat.

    Partenza in salita

    Partenza in salita

    Le due milanesi fanno un po' peggio di Juve e Atalanta all'esordio in Champions: l'Inter gioca alla pari (se non meglio) del Real Madrid, poi abbassa il ritmo nel finale e i Blancos trovano la combinazione di giocate perfetta per l'1-0 definitivo. Il Milan a Liverpool inizia male andando in svantaggio, poi ribalta la partita ma, alla fine, subisce l'intensità e la superiorità tecnica dei Reds che fissano il risultato sul 3-2. Complessivamente, nessuna delle due ne esce senza faccia e con le ossa rotte, ma per le prossime partite ci vorrà più concretezza realizzativa e più attenzione.Convocati Franco Ordine e Fabrizio Biasin.
    Ieri è stata anche la sera del debutto di Amazon Prime come nuovo player del calcio in tv e di Antonio Conte come commentatore Sky. Sentiamo com'è andata con il critico tv Antonio Dipollina.
    Continua il cammino dei ragazzi del volley negli Europei. Battuta la Germania, si vola in semifinale sabato sera. Con Rachele Sangiuliano, ci prepariamo a vivere un nuovo episodio della saga Italia-Serbia.

Customer Reviews

4.9 out of 5
17 Ratings

17 Ratings

Top Podcasts In News

Listeners Also Subscribed To

More by Radio 24