300 Folgen

Memos, il promemoria sull'attualita di Radio Popolare. Raffaele Liguori vi accompagna nel suo giro quotidiano di conversazioni.

Memos Radio Popolare

    • Nachrichten

Memos, il promemoria sull'attualita di Radio Popolare. Raffaele Liguori vi accompagna nel suo giro quotidiano di conversazioni.

    Memos di ven 14/02

    Memos di ven 14/02

    La Germania senza una leadership, il crepuscolo della cancelliera Merkel e l’assenza di eredi. E poi le ambiguità democristiane verso l’estrema destra nel caso Turingia. A Memos la giornalista e saggista Christiane Kohl e lo storico Umberto Gentiloni. Chiude la puntata di oggi il sociologo Angelo Salento, uno dei fondatori dell’Economia Fondamentale, un collettivo di studiosi e ricercatori appena premiato dalla Fondazione “Friederich Ebert” di Berlino, importante istituzione politica in Germania vicina alla Spd.

    • 27 Min.
    Memos di gio 13/02

    Memos di gio 13/02

    Cina, sanità ospedaliera tra pubblico (poco) e privato (tanto). A Memos l’economista Francesca Spigarelli dell’università di Macerata, direttrice del China Center presso lo stesso ateneo, spiega come funziona la sanità nel paese del virus Covid-19. «La sanità privata – racconta la professoressa Spigarelli - è diffusa soprattutto negli ospedali. Nel 2018 la percentuale di ospedali privati era del 60%. Negli ospedali pubblici i cittadini pagano il 30% delle cure». Il sistema sanitario cinese è nel pieno di una grande riforma, racconta l’economista dell’università di Macerata. Dopo lo smantellamento della copertura pubblica dell’era Deng, alla fine degli anni ‘70, ora il progetto di riforma Healthy China 2030 punta ad estendere la copertura sanitaria pubblica ad oltre il 90% della popolazione. A Memos oggi anche la sociologa dell’università Milano-Bicocca Giorgia Serughetti con il suo messaggio sulla denatalità: “un filo spezzato tra presente e futuro”, dice Serughetti. Infine Arturo Lanzani, urbanista e geografo del Politecnico di Milano (Polimi), ha presentato il convegno “Ricomporre i divari”. Si parlerà di disuguaglianze sociali, territoriali e ambientali e delle politiche per superarle. Il convegno si terrà il 17-18 febbraio prossimi @Polimi ed è organizzato con il Forum Disuguaglianze e Diversità di Fabrizio Barca.

    • 27 Min.
    Memos di mer 12/02

    Memos di mer 12/02

    Stati Uniti e Cina, lo scontro sul 5G all’ombra dell’epidemia di Covid-19. La nuova tecnologia digitale aprirà la corsa al controllo dell’intelligenza artificiale e della robotica. Memos ha ospitato Francesca Balestrieri, ricercatrice di matematica pura all’Istituto di Scienza e Tecnologia di Vienna, si interessa anche di intelligenza artificiale e nuove tecnologie. Balestrieri è co-autrice di “Guerra digitale. Il 5G e lo scontro tra Stati Uniti e Cina per il dominio tecnologico” (Luiss University Press, 2019). Ospite anche Salvatore Bragantini, editorialista del Corriere della Sera, già membro della Consob e amministratore indipendente di diverse società. Nella seconda parte della trasmissione Cristina Franceschi, presidente della Fondazione “Roberto Franceschi”, ha presentato il libro “Perchè non sono nata coniglio (Edizioni Alegre, 2020), la biografia scritta a più mani di Lydia Franceschi, 96 anni, madre di Cristina e di Roberto, il giovane studente della Bocconi ucciso da un colpo di pistola sparato da un poliziotto la sera del 23 gennaio 1973.

    • 28 Min.
    Memos di mar 11/02

    Memos di mar 11/02

    Foibe, i ricordi pericolosi del presidente Mattarella. A Memos lo storico Angelo D’Orsi critica la dichiarazione di ieri del capo dello stato per il Giorno del Ricordo delle vittime delle foibe. Ci fu «una persecuzione contro gli italiani – ha detto Mattarella - ...che si risolse in una vera e propria pulizia etnica». La replica di D’Orsi a Memos: «sono affermazioni prive di fondamento. La cosa più grave – sostiene lo storico - è accettare un’equiparazione sostanziale tra la Shoah, un avvenimento terribile e mostruoso che ha segnato la storia del Novecento, e - mi si passi il termine - una piccola storia come è quella del Confine Orientale. Parlare di pulizia etnica – conclude il professor D’Orsi - è un falso nel falso». Memos ha ospitato la scrittrice Silvia Dai Pra’ che ha raccontato il suo viaggio oltre il Confine Orientale alla ricerca di tracce di storia della sua famiglia (Senza salutare nessuno, Laterza 2019). Sulla rivista “Il Mulino” Silvia Dai Pra’ ha suggerito un suo percorso letterario per la giornata del 10 febbraio. Chiude la puntata il messaggio a cura di Giorgia Bulli, ricercatrice in scienza politica all’università di Firenze; studiosa dei movimenti della destra in Europa.

    • 27 Min.
    Lezioni di antimafia: Cabras e Meli

    Lezioni di antimafia: Cabras e Meli

    Terzo incontro del ciclo di “Lezioni di antimafia” ideato dalla Scuola di Formazione “Antonino Caponnetto” e coordinato da Raffaele Liguori. Titolo: «In nome del futuro». La lezione è stata tenuta da Federica Cabras (dottoranda in studi sulla criminalità organizzata), autrice insieme a Nando dalla Chiesa del libro “Rosso Mafia. La ‘ndrangheta a Reggio Emilia”; e Ilaria Meli (ricercatrice di Cross, l'Osservatorio sulla Criminalità Organizzata) impegnata negli ultimi anni in ricerche e studi sulle mafie autoctone a Roma. La lezione si è svolta nell’auditorium di Radio Popolare il 5 febbraio 2020.

    • 28 Min.
    Memos di gio 06/02

    Memos di gio 06/02

    Austerità, fine di un’era? La Commissione europea ha annunciato ieri modifiche al patto di stabilità. Ci sarà una consultazione tra Commissione, Parlamento e governi nazionali. Obiettivo: «rilanciare la crescita attraverso lo scorporo degli investimenti “verdi”, anche per i paesi con alto debito», ha detto il Commissario agli affari monetari Filippo Gentiloni. L’annuncio di Bruxelles è solo una promessa per depotenziare la propaganda del fronte sovranista anti-europeo oppure un passo obbligato di fronte alla stagnazione in cui versa l’economia europea? Memos ha ospitato l’inviata speciale dell’Huffington Post, Angela Mauro e l’economista Francesco Saraceno (vice-direttore del centro di ricerca economica OFCE di SciencePo a Parigi e docente alla Luiss di Roma). Chiude la puntata il messaggio inviato oggi dalla sociologa Giovanna Procacci.

    • 32 Min.

Top‑Podcasts in Nachrichten

Zuhörer haben auch Folgendes abonniert:

Mehr von Radio Popolare