42 Folgen

United we stand tall divided we fall

Questa frase l'ho sentita per la prima volta a un concerto di musica reggae e da quel momento mi ha sempre accompagnato nell vita di tutti i giorni.

Non ho mai smesso di pensare che se avessimo la forza di stare assieme (veramente) e di crescere aiutandoci l'un altro, la paura di affrontare le difficoltà scomparirebbe.

In questo podcast apro le porte del mio essere a tutti voi dandovi accesso alle miei emozioni, ai miei sentimenti e i pensieri che navigano nella mia testa ogni giorno

► https://www.youtube.com/channel/UCzdJPh2ax0waXDknSWg0k

Il vostro amichevole podcaster di quartiere Tommaso Gobbo

    • Beziehungen

United we stand tall divided we fall

Questa frase l'ho sentita per la prima volta a un concerto di musica reggae e da quel momento mi ha sempre accompagnato nell vita di tutti i giorni.

Non ho mai smesso di pensare che se avessimo la forza di stare assieme (veramente) e di crescere aiutandoci l'un altro, la paura di affrontare le difficoltà scomparirebbe.

In questo podcast apro le porte del mio essere a tutti voi dandovi accesso alle miei emozioni, ai miei sentimenti e i pensieri che navigano nella mia testa ogni giorno

► https://www.youtube.com/channel/UCzdJPh2ax0waXDknSWg0k

    Il ritorno, progetti futuri e la richiesta di un piccolo supporto

    Il ritorno, progetti futuri e la richiesta di un piccolo supporto

    Ed eccoci qui tornati dopo una piccola pausa riflessiva!

    Sono tornato in Italia e ci resterò per un bel po' vista la situazione in giro per l'Europa, ma l'intenzione è quella di spostarmi nei Paesi bassi il prima possibile. Perché?

    In questi due mesi di permanenza ho avuto la possibilità di essere "indipendente", di affrontare sfide che mi hanno portato a superare dei limiti e di capire che ho bisogno di stare da solo e portare avanti i progetti di cui vi parlò durante questo episodio.

    Vi lascio all'ascolto della puntata e se volete condividere con me i vostri pensieri a riguardo, potete mandarmi un messaggio vocale di massimo 1 min e 30 a questo link 👉 https://www.speakpipe.com/tommasogobbo

    Se sei un podcaster o uno youtuber che vuole parlare del suo podcast show, scambiare due chiacchiere con me e condividere con le persone la sua storia, puoi scrivermi a questa email 👉 info@tommasogobbo.com

    Se vuoi supportare il mio lavoro e darmi la possibilità di aumentare la qualità dei contenuti puoi fare una piccola donazione a questo link 👉 https://paypal.me/tommygobbi?locale.x=it_IT

    I miei progetti musicali:

    🎧 Electronic Music Culture: https://soundcloud.com/electronicmusicculture303

    🎧 Italy in Dub: https://www.mixcloud.com/ITALYinDUB/

    🎧 Synthbiont & Anassimandrus: https://soundcloud.com/synthbiontanassimandrus

    • 12 Min.
    La zona di comfort non fa per me

    La zona di comfort non fa per me

    In questo episodio parliamo della zona di comfort, il luogo dove ci sentiamo sempre al sicuro da tutte le "minacce" che il nostro cervello elabora quando dobbiamo affrontare delle difficoltà o delle sfide che potrebbero farci sermbrare vulnerabili, impacciati e incompetenti.

    Sapete bene che affronto tutti questi "topic" raccontadovi la mie esperienze "sul campo" e quello che mi succede nella vita di tutti i giorni...

    Sentirmi in difficoltà, vulnerabile e impacciato è qualcosa che mi fa sentire vivo e che mi aiuta a capire le mie debolezze e a volte mi insegna a non prendermi troppo sul serio e ridere un po' di me stesso. 

    In questo periodo, qui in Olanda, sto affrontando molte situazioni di questo tipo: parlare in inglese e sbagliare le parole, non riuscire a dire quello che vorrei dire (scusate il gioco di parole), confrontarmi con persone che ne sanno più di me su molti argomenti senza riuscire a "controbattere".... insomma situazioni abbastanza difficili...

    A volte mi sento quasi un clown impacciato che non riesce ad esprimere le cose nella maniera corretta, ma solo facendo ridere gli altri con il suo fare impacciato! Questo, però, mi fa sentire me stesso e mi aiuta a comprendere cosa posso migliorare di me stesso!

    Vi lascio all'ascolto della puntata e se volete condividere con me i vostri pensieri a riguardo, potete mandarmi un messaggio vocale di massimo 1 min e 30 a questo link 👉 https://www.speakpipe.com/tommasogobbo

    Se sei un podcaster o uno youtuber che vuole parlare del suo podcast show, scambiare due chiacchiere con me e condividere con le persone la sua storia, puoi scrivermi a questa email 👉 togobbo@gmail.com

    Se ti sei perso l'ultima puntata 👉 https://www.youtube.com/watch?v=PniVpMa-jsU

    I miei progetti musicali:

    🎧 Electronic Music Culture: https://soundcloud.com/electronicmusicculture303

    🎧 Italy in Dub: https://www.mixcloud.com/ITALYinDUB/

    🎧 Synthbiont & Anassimandrus: https://soundcloud.com/synthbiontanassimandrus

    • 15 Min.
    Considerazioni sulla musica, la nostra passione - con Nicolò Faggiani

    Considerazioni sulla musica, la nostra passione - con Nicolò Faggiani

    Oggi episodio speciale con un ospite che avete già sentito (e non visto) nella mia 4 puntata dove abbiamo parlato di Social Media e Fake News.

    Ho deciso di portare questo episodio dedicato a una passione che condivido con Nicolò da ormai 10 anni: la MUSICA

    In questi giorni abbiamo avuto delle discussioni e dei confronti molto interessanti su come la musica e, soprattutto, la sua fruizione, sia cambiata nel tempo.

    5 anni fa abbiamo fondato dei progetti dedicati all'approfondimento di determinati generali musicali e, nel tempo, ci siamo costruiti (sbagliando molte volte) un'idea ben precisa di quello che la musica significa per noi e come dovrebbe essere "trattata".

    Come tutti i "millenials" siamo partiti sicuramente dai CD per poi passare ai primi Ipod con le tracce in Mp3, per poi tornare indietro e dedicarci in maniera molto più approfondita alla cultura del vinile che ha trasformato il modo in cui noi "ascoltiamo la musica".

    In questo episodio cerchiamo di spiegarvi cosa significa per noi "ascoltare musica", come mai non siamo dei fan di Spotify, perché non vogliamo farci influenzare da algoritmi che decidono per noi e tanto altro....

    Ricordo a tutti che queste sono nostre considerazioni personali e non è la verità assoluta. Se avete un'opinione diversa potete commentare qui sotto nei commenti e, eventualmente, vi risponderemo in un podcast/video successivo.

    (00:00) Intro

    (02:34) L'ospite di questa puntata

    (04:15) L'argomento di oggi

    (05:37) La nostra esperienza con la musica

    (15:10) Spotify e le playlist automatiche

    (18:46) Come è cambiato l'ascolto della musica

    (21:12) Tempo, coinvolgimento fisico ed emotivo

    (36:26) Musica e socialità/società

    (44:30) Qual è il miglior supporto?

    (53:00) Outro

    Vi lascio all'ascolto della puntata e se volete condividere con me i vostri pensieri a riguardo, potete mandarmi un messaggio vocale di massimo 1 min e 30 a questo link 👉 https://www.speakpipe.com/tommasogobbo

    Se sei un podcaster o uno youtuber che vuole parlare del suo podcast show, scambiare due chiacchiere con me e condividere con le persone la sua storia, puoi scrivermi a questa email 👉 togobbo@gmail.com

    Se ti sei perso l'ultima puntata 👉 https://www.youtube.com/watch?v=PniVpMa-jsU

    I miei progetti musicali:

    🎧 Electronic Music Culture: https://soundcloud.com/electronicmusicculture303

    🎧 Italy in Dub: https://www.mixcloud.com/ITALYinDUB/

    🎧 Synthbiont & Anassimandrus: https://soundcloud.com/synthbiontanassimandrus

    • 54 Min.
    La consapevolezza del cambiamento

    La consapevolezza del cambiamento

    Il messaggio vocale di Biagio è arrivato proprio nel momento giusto!

    In questo episodio rispondo a Biagio, ormai un amico, conosciuto un anno fa durante le mie Live su Twitch: nel suo messaggio ci parla di come il ritorno al Nord dopo un'estate nella sua Terra natale, la Calabria, sia sempre un momento di riflessioni sul futuro, in particolare se l'anno successivo ritroverà le stesse cose oppure no. 

    La paura di non rivedere degli amici, dei luoghi o di dimenticare determinate sensazioni e sentimenti è normale, siamo pur sempre essere umani e, secondo me, essere consapevoli di tutto ciò ci aiuta ad esternalizzare (come ha fatto Biagio) questi pensieri e soprattutto fare una cosa per cui ci vogliono letteralmente le "palle": farsi delle domande e affrontare la paura del cambiamento.

    In questo ultimo anno sono successe moltissime cose nella mia vita e ho dovuto affrontare molte sfide che mi hanno portato ad essere quello che sono oggi.

    La sera del 30 Agosto ho parlato per un bel po' di tempo con Nicolò, il mio migliore amico, ormai un fratello, di queste paure e, in particolare, di cosa portare con sé e cosa sacrificare lungo il nostro viaggio. 

    La paura del futuro è sempre molto grande e, nella maggior parte dei casi cerchiamo sempre di trovare un modo di scansarla rimanendo/trovando una zona di comfort dove sentirci sicuri.

    (00:00) 👉 Jingle

    (00:24) 👉 Intro

    (01:49) 👉 Il pensiero di Biagio

    (03:19) 👉 I miei pensieri

    (09:42) 👉 Outro

    Vi lascio all'ascolto della puntata e se volete condividere con me i vostri pensieri a riguardo, potete mandarmi un messaggio vocale di massimo 1 min e 30 a questo link 👉 https://www.speakpipe.com/tommasogobbo

    Se sei un podcaster o uno youtuber che vuole parlare del suo podcast show, scambiare due chiacchiere con me e condividere con le persone la sua storia, puoi scrivermi a questa email 👉 togobbo@gmail.com

    Se ti sei perso l'ultima puntata 👉 https://www.youtube.com/watch?v=PniVpMa-jsU 

    I miei progetti musicali:

    🎧 Electronic Music Culture: https://soundcloud.com/electronicmusicculture303

    🎧 Italy in Dub: https://www.mixcloud.com/ITALYinDUB/

    🎧 Synthbiont & Anassimandrus: https://soundcloud.com/synthbiontanassimandrus

    • 11 Min.
    "Tommy, un mese di pausa? Sei fuori di testa!?"

    "Tommy, un mese di pausa? Sei fuori di testa!?"

    👉 INFO IMPORTANTE MINUTO (08:30) 👈  

    Il 7 agosto 2020 ho fermato tutte le attività (o quasi) per prendermi un pausa lunga 1 mese, perché?  Il 7 agosto 2019 ho iniziato questa lunga avventura da Freelance aprendo la partita IVA con una paura fottuta nel cuore, ho aperto un canale YouTube e una canale di podcasting con il terrore di essere giudicato male dalle persone... 

    Questa avventura è iniziata con il dubbio di non riuscire a farcela, con la paura di non essere all'altezza.  Ne sono successe di tutti i colori e ho dovuto affrontare delle sfide che non mi sarei mai immaginato di superare e che mi hanno aiutato a ritrovare me stesso, a ritrovare le mie passioni ed una delle cose fondamentali che mi mancava da tempo: LA FELICITÀ 

    Questo mese di pausa è un premio che mi ero prefissato un anno fa nel caso in cui fossi riuscito a sopravvivere e a raggiungere gli obiettivi che mi ero prefissato.  

    Adesso, sono qui, a Groninga, la mia seconda casa, a registrare nuovi contenuti per l'anno nuovo, a programmare i prossimi passi e a godermi un po' della mia ritrovata felicità  

    Se vuoi condividere con me i tuoi pensieri, puoi mandarmi un messaggio vocale di massimo 1 min e 30 a questo link ► https://www.speakpipe.com/tommasogobbo

    Se sei un podcaster o uno youtuber che vuole parlare del suo podcast show, scambiare due chiacchiere con me e condividere con le persone la sua storia, puoi scrivermi a questa email ► togobbo@gmail.com

    Se ti sei perso l'ultima puntata ► https://www.youtube.com/watch?v=qiCjpmXxdm8

    I miei progetti musicali:

    🎧 Electronic Music Culture: https://soundcloud.com/electronicmusicculture303

    🎧 Italy in Dub: https://www.mixcloud.com/ITALYinDUB/

    🎧 Synthbiont & Anassimandrus: https://soundcloud.com/synthbiontanassimandrus

    • 9 Min.
    Un anno senza Instagram e Facebook

    Un anno senza Instagram e Facebook

    Voglio festeggiare con voi questo traguardo: un anno e mezzo senza Instagram e Facebook


    A Marzo dello scorso anno avevo annunciato con un puntata il mio addio ai Social sullo smartphone, inizialmente doveva essere un test di pochi mesi che poi si è trasformato in un anno e adesso continua.... non torno più indietro!

    La decisione è stata drastica perché ero arrivato al limite, mi svegliavo e scrollavo il Feed di Instagram, a pranzo con gli occhi sul telefono... un incubo

    Adesso la situazione si è capovolta e, come dicono i miei amici, sono difficilmente raggiungibile e a volte li faccio letteralmente incazzare! 

    Se vuoi condividere con me i tuoi pensieri, puoi mandarmi un messaggio vocale di massimo 1 min e 30 a questo link ► https://www.speakpipe.com/tommasogobbo

    Il mio nuovo podcast ► https://anchor.fm/sogni-da-un-mondo-nuovo

    Se sei un podcaster o uno youtuber che vuole parlare del suo podcast show, scambiare due chiacchiere con me e condividere con le persone la sua storia, puoi scrivermi a questa email ► togobbo@gmail.com

    Se ti sei perso l'ultima puntata ► https://www.youtube.com/watch?v=qiCjpmXxdm8

    I miei progetti musicali:

    🎧 Electronic Music Culture: https://soundcloud.com/electronicmusicculture303

    🎧 Italy in Dub: https://www.mixcloud.com/ITALYinDUB/

    🎧 Synthbiont & Anassimandrus: https://soundcloud.com/synthbiontanassimandrus

    • 8 Min.

Top‑Podcasts in Beziehungen