51 episodi

Dannati Architetti è la serie podcast in cui Maria Chiara Virgili, architetta e autrice, ripercorre dal 2020 le biografie dei Signori e delle Signore dell’architettura, spaziando da grandiosi progetti e geniali follie a gossip e curiosità. Un format a cadenza mensile nato per raccontare in modo accessibile esperienze di vita illuminate da opere che hanno lasciato un'impronta indelebile nella storia dell'architettura, che hanno trasformato l'ingegneria in arte del costruire, e per scoprire le vicende professionali e le sfaccettature personali di figure celebri, così come di coloro che sono stati ingiustamente dimenticati.

Dannati Architetti è un podcast scritto e narrato da Maria Chiara Virgili con illustrazioni a cura di Giulia Renzi

♥️ Segui Dannati Architetti su Instagram.
📮 Per info e proposte di collaborazione scrivi a info@dannatiarchitetti.com oppure visita il sito web

Dannati Architetti Maria Chiara Virgili

    • Storia
    • 4,7 • 43 valutazioni

Dannati Architetti è la serie podcast in cui Maria Chiara Virgili, architetta e autrice, ripercorre dal 2020 le biografie dei Signori e delle Signore dell’architettura, spaziando da grandiosi progetti e geniali follie a gossip e curiosità. Un format a cadenza mensile nato per raccontare in modo accessibile esperienze di vita illuminate da opere che hanno lasciato un'impronta indelebile nella storia dell'architettura, che hanno trasformato l'ingegneria in arte del costruire, e per scoprire le vicende professionali e le sfaccettature personali di figure celebri, così come di coloro che sono stati ingiustamente dimenticati.

Dannati Architetti è un podcast scritto e narrato da Maria Chiara Virgili con illustrazioni a cura di Giulia Renzi

♥️ Segui Dannati Architetti su Instagram.
📮 Per info e proposte di collaborazione scrivi a info@dannatiarchitetti.com oppure visita il sito web

    Bjarke Ingels - con Francesca Santambrogio, Head of Editorial Content di AD Italia

    Bjarke Ingels - con Francesca Santambrogio, Head of Editorial Content di AD Italia

    “Per me l'architettura è il mezzo, non il fine. È un mezzo per rendere possibili diverse forme di vita.” Bjarke Ingels. Insieme a Francesca Santambrogio, Head of Editorial Content di AD Italia, ripercorro in questa puntata l'eccezionale vicenda professionale di Bjarke Ingels, architetto danese, fondatore dello Studio BIG, conosciuto in tutto il mondo.

    🎤️ Ospite: Francesca Santambrogio

    Dopo la laurea in Architettura al Politecnico di Milano, Francesca Santambrogio ha sviluppato la sua firma estetica presso prestigiosi studi di interior design come Mario Bellini, Gae Aulenti e Vittorio Gregotti. Fin dai primi giorni della sua pratica ha fatto coincidere la sua passione per l'architettura d'interni ad una visione per il giornalismo forte e decisa, lavorando per quasi 20 anni come giornalista e stilista esperta di design. Dopo una prima collaborazione con Elle Decor, agli inizi degli anni 2000 si trasferisce in Mondadori come Senior Market Director e Stylist per Grazia, Grazia Casa e Icon Design. Da gennaio 2020 lavora per Condé Nast come Editor-at-Large e da gennaio 2022 assume il ruolo di Head of Editorial Content di AD Architectural Digest. Avendo contribuito con alcune delle riviste più autorevoli del settore, è diventata punto di riferimento per il mondo del design, lavorando fianco a fianco con alcuni dei più grandi fotografi di design internazionali.

    📗 Capitoli

    (00:00) Formazione ed esordi
    (01:00) OMA
    (02:27) Dalle parole di Aaron Betsky
    (05:16) PLOT (Islands Brygge Harbour Bath, Maritime Youth House, quartier generale di Sjakket a Copenaghen, Helsingør Psychiatric Hospital, VM Houses)
    (07:33) Bjarke Ingels Group (Mountain Dwellings, 8 House, Sluishuis)
    (12:22) Filosofia e comunicazione (VIA 57 West, BIG Time, Museo Atelier Audemars Piguet, Hôtel des Horlogers)
    (19:20) Altri progetti iconici e il tema della sosteniblità edonistica (Danish National Maritime Museum, Lego House di Billund, Copenhill, Capitaspring, Google Bayview, Dryline)
    (22:05) Conclusioni a cura di Francesca Santambrogio, Head of Editorial Content di AD Italia

    🔎 Fonti e approfondimenti

    Bjarke Ingels Group: Meet the AD100 2023
    Biosphere at Treehotel: 2023 Works of Wonder AD Italia
    AD Maggio 2023 Gli interpreti della natura, di oggi e di domani
    AD Luglio 2023: scopri di più sul nuovo numero in edicola
    FAMagazine. Ricerche e progetti sull'architettura e la città, (45/46)
    Opere, progetti e biografia di Bjarke Ingels (Domus)
    Nobody plays with form as well as Bjarke Ingels, Aaron Betsky (Dezeen)
    Bjarke Ingels Time 100
    Bjarke Ingels Group Website

    🎨 Copertina realizzata...

    • 27 min
    Mario Botta

    Mario Botta

    “Mario Botta è nato il 1 aprile 1943 a Mendrisio, in Svizzera. La sua opera è ispirata dai maestri Le Corbusier, Louis I. Kahn e Carlo Scarpa che incontra a Venezia durante gli studi. Architettura e memoria costituiscono un binomio inscindibile in quanto le trasformazioni attuate dall’architettura diventano parti del paesaggio umano. La luce come generatrice dello spazio e le forme geometriche primarie costituiscono alcuni dei segni distintivi dell’uomo nel territorio. Dalle prime case unifamiliari nel Canton Ticino il suo lavoro ha affrontato altre tipologie sparse in molti Paesi del mondo: scuole, banche, edifici amministrativi, biblioteche, musei, chiese e sinagoghe”.

    📗 Capitoli
    (00:00) Esordi e contesto
    (03:04) Il Neorazionalismo
    (07:19) La Svizzera degli anni Settanta
    (08:46) Formazione universitaria e incontri straordinari
    (10:56) Prime opere pubbliche
    (12:54) Le case unifamiliari in Canton Ticino
    (14:40) Cilindri
    (16:10) Architetture del sacro
    (17:43) Conclusioni

    🔎 Fonti: Frampton K., Storia dell’architettura moderna, Zanichelli, 1982; Biraghi M., Storia dell’architettura contemporanea, 2 voll., Einaudi, 2008; Gossel P., Leuthauser G., Architettura del XX Secolo, 2 voll., L’Espresso, 2006; Curtis W.J.R., L’architettura moderna dal 1900, Phaidon, 2006; Benevolo L., Storia dell’architettura moderna, Laterza, 1977; AA.VV., Enciclopedia dell'architettura, Garzanti, 1996.

    🎶 Musiche: Who's Using Who? by The Mini Vandals; Like Lee by The Mini Vandals; My Peeps by Aaron Lieberman; Swing Theory by The Freedom Trail Studio; Sunday Stroll by Huma Huma; Doctor True by Jingle Punks; Windswept by Ann Annie; The hardest part by Jeremy Blake; Rocking chair by Unicorn Heads; I drank alone by TrackTribe; Casual desire by Ugonna Onyekwe; Remember September - Freedom Trail Studio; My Train's A Comin' - Unicorn Heads; A New Orleans Crawfish Boil - Unicorn Heads; Light Expanse - Unicorn Heads; Modern Situations - Unicorn Heads; Images of Tomorrow - Unicorn Heads; Super Blues - Unicorn Heads; Six Feet off the ground - Nana Kwabena; Passing Time - Kevin McLeod; Song for Micheal - Magic in the other; Song of mirrors - Unicorn Heads; Your Suggestion - Unicorn Heads; Land’s end - Underbelly; The future ancient now - Nathan Moore.

    Tutte le risorse e i social del canale

    ♥️ Segui Dannati Architetti su Instagram

    🔔 Segui Dannati Architetti su Youtube

    📸 Segui Dannati Architetti su Pinterest

    📍La mappa di Dannati Architetti

    📧 Iscriviti alla newsletter per seguire il podcast via email

    🔗 Tutti i link e gli articoli

    💻 Il mio sito web Architettura di carta

    📘 il mio libro Instant Architettura Contemporanea

    📮 Per info e proposte di collaborazione scrivi a info@dannatiarchitetti.com oppure visita la pagina ufficiale

    • 19 min
    Jørn Utzon

    Jørn Utzon

    Storia dell'architetto della Sydney Opera House e della sua opera più grande.

    📗 Capitoli

    (00:00) Formazione
    (04:26) I primi progetti
    (06:34) Il concorso della Sydney Opera House
    (11:08) Una vittoria inaspettata
    (16:26) Il progetto della SOH
    (19:27) Il cantiere della SOH
    (26:11) La costruzione delle vele
    (28:52) Utzon uomo
    (31:40) Come sarebbe stata la SOH (progetti non realizzati)
    (33:58) La fine di un sogno
    (44:23) Dopo Sydney: Museo Asger Jorn, Espansiva, Can Lis e Can Feliz, Chiesa di Bagsværd, Parlamento del Kuwait e altri progetti.
    (56:20) Conclusioni

    🔎 Fonti: Fromonot F., Jørn Utzon, architetto della Sydney Opera House, Electa, 1998; Jørn Utzon, Idee di architettura. Scritti e conversazioni, Marinotti, 2011; Frampton K., Storia dell’architettura moderna, Zanichelli, 1982; Biraghi M., Storia dell’architettura contemporanea, 2 voll., Einaudi, 2008; Gossel P., Leuthauser G., Architettura del XX Secolo, 2 voll., L’Espresso, 2006; Curtis W.J.R., L’architettura moderna dal 1900, Phaidon, 2006.

    🎶 Musiche: Who's Using Who? by The Mini Vandals; Like Lee by The Mini Vandals; My Peeps by Aaron Lieberman; Swing Theory by The Freedom Trail Studio; Sunday Stroll by Huma Huma; Doctor True by Jingle Punks; Windswept by Ann Annie; The hardest part by Jeremy Blake; Rocking chair by Unicorn Heads; I drank alone by TrackTribe; Casual desire by Ugonna Onyekwe; Remember September - Freedom Trail Studio; My Train's A Comin' - Unicorn Heads; A New Orleans Crawfish Boil - Unicorn Heads; Light Expanse - Unicorn Heads; Modern Situations - Unicorn Heads; Images of Tomorrow - Unicorn Heads; Super Blues - Unicorn Heads; Six Feet off the ground - Nana Kwabena; Passing Time - Kevin McLeod; Song for Micheal - Magic in the other; Song of mirrors - Unicorn Heads; Your Suggestion - Unicorn Heads; Land’s end - Underbelly; The future ancient now - Nathan Moore.


    Tutte le risorse e i social del canale

    ♥️ Segui Dannati Architetti su Instagram

    🔔 Segui Dannati Architetti su Youtube

    📸 Segui Dannati Architetti su Pinterest

    📍La mappa di Dannati Architetti

    📧 Iscriviti alla newsletter per seguire il podcast via email

    🔗 Tutti i link e gli articoli

    💻 Il mio sito web Architettura di carta

    📘 il mio libro Instant Architettura Contemporanea

    📮 Per info e proposte di collaborazione scrivi a info@dannatiarchitetti.com oppure visita la pagina ufficiale

    • 1h
    Tempio del Valadier alle Grotte di Frasassi

    Tempio del Valadier alle Grotte di Frasassi

    “Frasassi” è l’antica denominazione dell’ampia grotta che si apre in una parete del Monte Ginguno, dove si erge il piccolo santuario di Santa Maria Inter Saxa, antica meta di pellegrinaggio dei fedeli. La commissione del Tempio, detto del Valadier, venne avviata nel 1817 dall'allora cardinale Annibale della Genga (futuro Papa Leone XII) il quale preferì costruire una nuova chiesa all'interno della grotta piuttosto che restaurare l’antico ed angusto santuario preesistente. In questo episodio vi racconto gli esiti di una approfondita ricerca d’archivio che chiarisce le vicende costruttive dell’edificio tradizionalmente attribuito al famoso architetto romano. Foto Mattia Golinucci via Unsplash

    🎶 Musiche: Sunrise in Paris by Dan Henig

    Tutte le risorse e i social del canale

    ♥️ Segui Dannati Architetti su Instagram

    🔔 Segui Dannati Architetti su Youtube

    📸 Segui Dannati Architetti su Pinterest

    📍La mappa di Dannati Architetti

    📧 Iscriviti alla newsletter per seguire il podcast via email

    🔗 Tutti i link e gli articoli

    💻 Il mio sito web Architettura di carta

    📘 il mio libro Instant Architettura Contemporanea

    📮 Per info e proposte di collaborazione scrivi a info@dannatiarchitetti.com oppure visita la pagina ufficiale

    • 4 min
    Minoru Yamasaki

    Minoru Yamasaki

    ▶️ Guarda il Video Podcast

    Minoru Yamasaki (1912 - 1986), architetto americano di origini giapponesi, era noto alla critica per aver sancito “la fine dell'architettura moderna” (Charles Jencks) con il fallimento del progetto Pruitt-Igoe a St. Louis (1955), delle imponenti strutture residenziali in cemento armato demolite a neanche vent’anni dalla loro costruzione. Nonostante questo clamoroso insuccesso, fu un eccellente architetto e costruì prevalentemente edifici alti a struttura metallica. Tra il 1966 e il 1973, realizzò il complesso del World Trade Center a New York City. Le due eleganti torri minimaliste a base quadrata (63 m), alte 411 metri per 110 piani e rivestite con profilati in alluminio, presentavano un particolare sistema costruttivo. Ventun anni fa, due Boeing 767 si schiantarono sulle torri in un attacco terroristico coordinato che causò il crollo degli edifici e più di 3000 vittime. L'evento segnò la storia sollevando numerosi interrogativi e alimentando teorie complottiste circa le dinamiche del collasso degli edifici.

    📗 Capitoli

    (00:00) Biografia di Minoru Yamasaki
    (03:38) Il World Trade Center
    (07:15) Gli attentati dell'11 Settembre 2001
    (15:33) Altre considerazioni sul crollo
    (16:58) La Freedom Tower


    Tutte le risorse e i social del canale

    ♥️ Segui Dannati Architetti su Instagram

    🔔 Segui Dannati Architetti su Youtube

    📸 Segui Dannati Architetti su Pinterest

    📍La mappa di Dannati Architetti

    📧 Iscriviti alla newsletter per seguire il podcast via email

    🔗 Tutti i link e gli articoli

    💻 Il mio sito web Architettura di carta

    📘 il mio libro Instant Architettura Contemporanea

    📮 Per info e proposte di collaborazione scrivi a info@dannatiarchitetti.com oppure visita la pagina ufficiale

    • 17 min
    Luis Barragán

    Luis Barragán

    Padre di un’architettura emozionale fatta di acqua e colore, Luis Ramiro Barragán Morfín (1902 - 1988) fu il più importante architetto messicano del XX secolo.

    📗 Capitoli

    (00:00) Origini e prime fasi
    (02:01) Linguaggio, suggestioni, memorie
    (03:49) Sul concetto di privacy
    (05:59) Casa Studio Barragan
    (08:34) Personalità
    (10:33) L'architettura emozionale
    (12:27) Opere mature
    (14:20) Legacy
    (15:52) Conclusioni

    🔎 Fonti: Frampton K., Storia dell’architettura moderna, Zanichelli, 1982; Biraghi M., Storia dell’architettura contemporanea, 2 voll., Einaudi, 2008; Gossel P., Leuthauser G., Architettura del XX Secolo, 2 voll., L’Espresso, 2006; Curtis W.J.R., L’architettura moderna dal 1900, Phaidon, 2006; Moffitt E., Uncovering the Sexuality and Solitude of a Modern Mexican Icon, Frieze, 2019 (https://frieze.com/article/uncovering-sexuality-and-solitude-modern-mexican-icon); Miescher S. F., Mitchell M., Shibusawa N., Gender, Imperialism and Global Exchanges, Blackwell Pub, 2015; Quiñones F., Mi casa es mi refugio: At the Service of Mexican Modernism in Casa Barragán, Avery Review 48, 2020 (http://averyreview.com/issues/48/mi-casa); Orendáin M.E., En busca de Luis Barragán: El diario de una alma, Ediciones de la Noche, 2004; Gregory A., The architect who became a diamond, The New Yorker, 2016 (https://www.newyorker.com/magazine/2016/08/01/how-luis-barragan-became-a-diamond).

    🎶 Musiche: Who's Using Who? by The Mini Vandals; Like Lee by The Mini Vandals; My Peeps by Aaron Lieberman; Swing Theory by The Freedom Trail Studio; Sunday Stroll by Huma Huma; Doctor True by Jingle Punks; Windswept by Ann Annie; The hardest part by Jeremy Blake; Rocking chair by Unicorn Heads; I drank alone by TrackTribe; Casual desire by Ugonna Onyekwe; Remember September - Freedom Trail Studio; My Train's A Comin' - Unicorn Heads; A New Orleans Crawfish Boil - Unicorn Heads; Light Expanse - Unicorn Heads; Modern Situations - Unicorn Heads; Images of Tomorrow - Unicorn Heads; Super Blues - Unicorn Heads; Six Feet off the ground - Nana Kwabena; Passing Time - Kevin McLeod; Song for Micheal - Magic in the other; Song of mirrors - Unicorn Heads; Your Suggestion - Unicorn Heads; Land’s end - Underbelly; The future ancient now - Nathan Moore.


    Tutte le risorse e i social del canale

    ♥️ Segui Dannati Architetti su Instagram

    🔔 Segui Dannati Architetti su Youtube

    📸 Segui Dannati Architetti su Pinterest

    📍La mappa di Dannati Architetti

    📧 Iscriviti alla newsletter per seguire il podcast via email

    🔗 Tutti i link e gli articoli

    💻 Il mio sito web Architettura di carta

    📘 il mio libro Instant Architettura Contemporanea

    📮 Per info e proposte di collaborazione scrivi a info@dannatiarchitetti.com oppure visita la pagina ufficiale

    • 16 min

Recensioni dei clienti

4,7 su 5
43 valutazioni

43 valutazioni

Anita-storiedasporto ,

Dannatamente coinvolgente

La voce (bellissima, tra l’altro!) di Chiara è in grado di farti percorrere le vite, gli spazi e i progetti dei più grandi architetti con una leggerezza e una competenza straordinarie.
Non guarderete più all’architettura con gli stessi occhi!

Enrico Togni ,

L’architettura raccontata

Molto bello e affascinante, raccontato benissimo, piacevole da ascoltare.
Unico rammarico, peccato manchino anche solo le statiche immagini delle opere citate, o forse meglio per non penalizzare il racconto, dei link dove poterle vedere, sarebbe un grande valore aggiunto.

Manuel Cerfeda ,

Altissima qualità

Podcast molto interessante, anche per chi sa nulla di architettura. Realizzato con grande cura, sembra di ascoltare un programma radiofonico. Stile leggero e scorrevole, narrazione ironica e arricchita con aneddoti e curiosità. Consigliatissimo, se ascoltate una puntata non lo lascerete più.

Top podcast nella categoria Storia

La Lunga Notte dell'Impero - Intesa Sanpaolo On Air
Intesa Sanpaolo e Chora Media
Il podcast di Alessandro Barbero: Lezioni e Conferenze di Storia
A cura di: Fabrizio Mele
Alessandro Barbero Podcast - La Storia
Curato da: Primo Vassallo
Storia in Podcast
Focus
Curiosità della Storia
Storica National Geographic
L'invasione
Il Post

Potrebbero piacerti anche…