6 episodes

Il ciclismo ai tempi di Campagnolo. Un podcast in sei puntate, realizzato e condotto da Gino Cervi.

Con le ali alle ruote Piano P

    • Sports

Il ciclismo ai tempi di Campagnolo. Un podcast in sei puntate, realizzato e condotto da Gino Cervi.

    6. Il futuro

    6. Il futuro

    Un’azienda come Campagnolo, a 86 anni dalla fondazione, ha conservato intatto il suo fascino perché ha saputo sempre stare al passo coi tempi, avendo i piedi ben piantati in una storia unica e inconfondibile ma sapendo sempre vivere in modo propositivo e critico il proprio tempo presente e soprattutto cercando di anticipare gli scenari futuri.
    Arrivata alla svolta della terza generazione familiare, Campagnolo racconta come si tengono insieme ieri, oggi e domani.

    L'illustrazione del logo è di Osvaldo Casanova.

    • 22 min
    5. Il mercato

    5. Il mercato

    Dopo aver raccontato di invenzioni e di ferro, acciaio e carbonio, di corse e campioni, e di come Campagnolo ha sempre fatto “parlare di sé”, in questa puntata ci occupiamo di un’altra sfida in cui il marchio vicentino è fortemente impegnato: quella del mercato.

    Da sempre il confronto con la concorrenza è stato nel cuore delle strategie aziendali. Da quando Tullio inventava la pubblicità sui giornali a enfatizzare le vittorie dei campioni che usavano il suo cambio a oggi, al tempo della globalizzazione commerciale, sono trascorsi decenni e decenni e gli scenari sono completamente cambiati: come ve lo raccontiamo qui.

    L'illustrazione del logo è di Osvaldo Casanova.

    • 17 min
    4. La comunicazione

    4. La comunicazione

    Non basta inventare il nuovo, non basta produrre il meglio. Bisogna anche saperlo comunicare. L’importanza del “far parlare di sé” dai tempi di Tullio all’era digitale dei social media.
    Il nostro racconto di "Con le ali alle ruote" continua partendo ancora dal testo di Gianni Brera – sempre interpretato dalla voce di Marco Ballestracci – e dalla testimonianza di Joshua Riddle, oltre che con le interviste ad appassionati e collezionisti all’Eroica di Gaiole in Chianti e alla Grandfondo Campagnolo Roma.

    L'illustrazione del logo è di Osvaldo Casanova.

    • 32 min
    3. La strada

    3. La strada

    Campagnolo significa corsa. Siamo andati alla scoperta del ruolo da protagonista che il marchio ha avuto nella storia del ciclismo agonistico su strada e abbiamo passato in rassegna imprese ed aneddoti di grandi campioni che hanno siglato il loro successi sotto la firma della ruota con le ali: Coppi e Merckx su tutti, passando per i veneti Massignan, Zandegù e Ballan, con altre testimonianze di Marino Vigna, oro olimpico a Roma 1960 e poi direttore sportivo di Merckx, fino a Pier Bergonzi, vicedirettore della “Gazzetta dello sport”.
    A contorno, alcuni straordinari documenti 'epoca dalla Settimana Incom e le atmosfere di corsa della recente Milano-Sanremo 2019.

    L'illustrazione del logo è di Osvaldo Casanova.

    • 38 min
    2. La materia: ferro, acciaio, carbonio

    2. La materia: ferro, acciaio, carbonio

    Il nostro racconto continua nello stabilimento di via della Chimica, tra i suoni e atmosfere del cuore produttivo di Campagnolo. Una presa diretta sul presente dell’azienda, senza trascurare la strada e la storia percorsa in oltre 80 anni attività, con particolare attenzione alle linee di continuità tra la filosofia di Tullio e le contemporanee esigenze ingegneristiche e industriali: la ricerca dell’eccellenza e lo sguardo verso l’evoluzione dei processi e dei prodotti.

    Alle voci interne all’azienda si aggiunge la testimonianza di Alberto Masi, figlio d’arte e grande interprete della tradizione telaistica del made in Italy.

    • 30 min
    1. L'invenzione

    1. L'invenzione

    Che cosa significa oggi “essere Campagnolo” nel mondo del ciclismo? Lo abbiamo chiesto a Valentino Campagnolo, figlio di Tullio, il fondatore, e attuale presidente dell’azienda vicentina, e a Lorenzo Taxis, direttore marketing e comunicazione.
    Ma siamo soprattutto tornati indietro nel tempo, con le parole – fatte rivivere dalla voce dello scrittore Marco Ballestracci – di Gianni Brera che nel suo "Il gigante e la lima" ha narrato la grande epopea creativa e imprenditoriale di Tullio. E con le testimonianze di Claudio Gregori, celebre firma della “Gazzetta dello Sport” e storico del ciclismo.

    Il podcast è disponibile anche in versione inglese con il titolo "With Wings on Their Wheels".
    L'illustrazione del logo è di Osvaldo Casanova.

    • 22 min

Top Podcasts In Sports

More by Piano P