1 hr 5 min

Ep 02 con l'artista Rosso Emerald Crimson Metralla Rosa

    • Visual Arts

Artista Visiva
You can also watch this episode on Youtube where English, Italian and Spanish subtitles are available or visit the Metralla Rosa website for more details.Avremmo potuto fare questa intervista in inglese, dopo tutto Rosso vive a Londra da molti anni e dice che si sente a suo agio ad esprimersi sia in inglese che in italiano. Tuttavia, poiché questa artista è originaria dell’Italia meridionale, della bellissima isola di Sicilia, non volevamo perdere l’occasione di conversare con lei nella sua lingua madre. E la scommessa è valsa decisamente la pena. Un’artista dal mondo interiore così vasto e variegato deve una parte importante del suo discorso creativo alla sua memoria, al suo legame con la famiglia e il familiare, e alle rotture che ha attivato come processo di trasformazione ed evoluzione consapevole quando è emigrata dall’Italia.
Ha ottenuto un numero insolito di premi per un’artista della sua età, come il Jackson Open Painting Prize nel 2019 per il miglior ritratto a tutto corpo per il suo lavoro ´Walthamstow Central´ e il Harbour Gallery Award per lo stesso dipinto ad olio, nel 2017 ha vinto il Holly Bush Woman Painter, e nel 2016 il Winter Pride Arts Awards. A differenza di molti artisti figurativi, ha sempre disegnato ma ha iniziato a dipingere dopo una breve incursione come modella d’arte, non ha paura di ritrarre se stessa creando riferimenti pieni di ambiguità, ma soprattutto ama ritrarre la compagna e la figlia, e deve quasi tutta la sua formazione tecnica alla sua disciplina ferrea autodidatta. Rosso trasmette leggerezza e ribellione nella stessa misura quando appare sulla scena, ma soprattutto merita di essere descritta come una donna dalla volontà quasi irrazionale. Possiede la costanza e la convinzione che fanno la differenza tra un ritrattista che copia la realtà e un creatore che materializza le realtà che sogna. Le sue strizzatine d’occhio voluttuose, surreali e piene di spirito contemporaneo la rivelano anche come artista capace di raggiungere un’altissima vicinanza e allo stesso tempo di mantenere una saggia distanza, con la realtà che decide con grande determinazione e tenacia di rappresentare nel suo lavoro.
Il suo stesso nome, Rosso, è un omaggio alla sua calda interpretazione della vita, e la sua pittura una finestra sul suo voluttuoso mondo interiore, a cui lei si impone come unica maestà, nonostante i dubbi interni che lei stessa deve combattere – come ogni altro creatore – per rimanere impegnata nell’evoluzione del suo discorso pittorico. Carla e Rosso hanno fatto un grande sforzo per non disperdersi con questa intervista, e sì che mettere i freni ad un incontro pieno di coincidenze e desideri di speculazione non è, non è stato e non sarà mai un compito facile.
E ora godetevi l’intervista!

Link correlati
www.rossoart.net
__________

Visual Artist

We could have done this interview in English. After all, Rosso has been living in London for many years and says she feels...for further information about this interview, including links to anything mentioned by Rosso, or to continue reading this text in Spanish, English and Italian, visit the Metralla Rosa website.
Support the show (https://www.paypal.com/paypalme/metrallarosa)

Artista Visiva
You can also watch this episode on Youtube where English, Italian and Spanish subtitles are available or visit the Metralla Rosa website for more details.Avremmo potuto fare questa intervista in inglese, dopo tutto Rosso vive a Londra da molti anni e dice che si sente a suo agio ad esprimersi sia in inglese che in italiano. Tuttavia, poiché questa artista è originaria dell’Italia meridionale, della bellissima isola di Sicilia, non volevamo perdere l’occasione di conversare con lei nella sua lingua madre. E la scommessa è valsa decisamente la pena. Un’artista dal mondo interiore così vasto e variegato deve una parte importante del suo discorso creativo alla sua memoria, al suo legame con la famiglia e il familiare, e alle rotture che ha attivato come processo di trasformazione ed evoluzione consapevole quando è emigrata dall’Italia.
Ha ottenuto un numero insolito di premi per un’artista della sua età, come il Jackson Open Painting Prize nel 2019 per il miglior ritratto a tutto corpo per il suo lavoro ´Walthamstow Central´ e il Harbour Gallery Award per lo stesso dipinto ad olio, nel 2017 ha vinto il Holly Bush Woman Painter, e nel 2016 il Winter Pride Arts Awards. A differenza di molti artisti figurativi, ha sempre disegnato ma ha iniziato a dipingere dopo una breve incursione come modella d’arte, non ha paura di ritrarre se stessa creando riferimenti pieni di ambiguità, ma soprattutto ama ritrarre la compagna e la figlia, e deve quasi tutta la sua formazione tecnica alla sua disciplina ferrea autodidatta. Rosso trasmette leggerezza e ribellione nella stessa misura quando appare sulla scena, ma soprattutto merita di essere descritta come una donna dalla volontà quasi irrazionale. Possiede la costanza e la convinzione che fanno la differenza tra un ritrattista che copia la realtà e un creatore che materializza le realtà che sogna. Le sue strizzatine d’occhio voluttuose, surreali e piene di spirito contemporaneo la rivelano anche come artista capace di raggiungere un’altissima vicinanza e allo stesso tempo di mantenere una saggia distanza, con la realtà che decide con grande determinazione e tenacia di rappresentare nel suo lavoro.
Il suo stesso nome, Rosso, è un omaggio alla sua calda interpretazione della vita, e la sua pittura una finestra sul suo voluttuoso mondo interiore, a cui lei si impone come unica maestà, nonostante i dubbi interni che lei stessa deve combattere – come ogni altro creatore – per rimanere impegnata nell’evoluzione del suo discorso pittorico. Carla e Rosso hanno fatto un grande sforzo per non disperdersi con questa intervista, e sì che mettere i freni ad un incontro pieno di coincidenze e desideri di speculazione non è, non è stato e non sarà mai un compito facile.
E ora godetevi l’intervista!

Link correlati
www.rossoart.net
__________

Visual Artist

We could have done this interview in English. After all, Rosso has been living in London for many years and says she feels...for further information about this interview, including links to anything mentioned by Rosso, or to continue reading this text in Spanish, English and Italian, visit the Metralla Rosa website.
Support the show (https://www.paypal.com/paypalme/metrallarosa)

1 hr 5 min