31 episodi

Focus economia è il programma quotidiano dedicato all'approfondimento dei temi dell'attualità dell'economia e della finanza, realizzato con i protagonisti della giornata economico finanziaria e il contributo di giornalisti e analisti de Il Sole 24 ORE. L'obiettivo della trasmissione è di spiegare e analizzare, in termini comprensibili anche "ai non addetti ai lavori", i temi più interessanti della giornata. Appuntamento fisso per i commenti a caldo pochi minuti dopo la chiusura della Borsa.

Focus economia Radio 24

    • News
    • 4,4 • 689 valutazioni

Focus economia è il programma quotidiano dedicato all'approfondimento dei temi dell'attualità dell'economia e della finanza, realizzato con i protagonisti della giornata economico finanziaria e il contributo di giornalisti e analisti de Il Sole 24 ORE. L'obiettivo della trasmissione è di spiegare e analizzare, in termini comprensibili anche "ai non addetti ai lavori", i temi più interessanti della giornata. Appuntamento fisso per i commenti a caldo pochi minuti dopo la chiusura della Borsa.

    Bollette: governo al lavoro su taglio oneri di sistema

    Bollette: governo al lavoro su taglio oneri di sistema

    Il governo sta lavorando al taglio degli oneri di sistema per limitare l'aumento delle bollette di gas e luce al primo ottobre, con un decreto ad hoc. Lo riferiscono fonti del Mite. I fondi provenienti dalle aste Ets dell'anidride carbonica, già usati per ridurre l'aumento al primo luglio, sarebbero usati solo parzialmente per le bollette, perché destinati ad altre poste di Mite e Mef. Gli oneri di sistema sono fra gli altri i bonus per le famiglie meno abbienti, le agevolazioni per le imprese energivore e le ferrovie, gli incentivi alle rinnovabili, i costi per lo smantellamento degli impianti nucleari.

    L'acciaio di Terni torna italiano
    L'acciaieria Ast di Terni passa da Thyssenkrupp al gruppo Arvedi e torna di proprietà italiana dopo 26 anni di controllo tedesco. Lo ha annunciato la multinazionale tedesca, definendo la cessione "un nuovo traguardo nel riassetto del gruppo". La transazione è soggetta all'approvazione del consiglio di sorveglianza di Thyssenkrupp e all'autorizzazione dell'Antitrust europeo. Le parti hanno deciso di non divulgarne il prezzo e il closing dovrebbe avvenire entro il primo semestre 2022.

    Nautica italiana
    61/ma edizione del Salone Nautico di Genova da oggi 16 settembre al 21. Oltre 200 mila metri quadrati di superficie con l'85% delle aree completamente all'aperto, più di mille barche e altrettanti espositori.

    Il mattone torna a tirare
    Nel secondo trimestre 2021 aumentano del 73,4% gli acquisti di abitazioni mentre gli scambi nel comparto terziario-commerciale fanno registrare un + 97,9% rispetto allo stesso periodo del 2020. Volumi di compravendita in crescita anche nei settori produttivo (+85,4%)e agricolo (+88,1%). È quanto rileva il report dell'Osservatorio del mercato immobiliare (Omi), pubblicato oggi e disponibile sul sito internet dell'Agenzia delle Entrate.

    Ospiti: Fedele de Novellis, partner di Ref Ricerche, Matteo Meneghello, Il Sole 24 Ore, Ing. Stefano Pagani, direttore ufficio studi Confindustria Nautica, Laura Cavestri, Il Sole 24 Ore.

    Il ruolo delle banche nella ripresa delle imprese

    Il ruolo delle banche nella ripresa delle imprese

    Parte oggi il digital tour di Imprese Vincenti 2021, il programma di Intesa Sanpaolo per la valorizzazione delle piccole e medie imprese italiane, che punta alla centralità del sistema delle imprese come motore della ripartenza del Paese dopo i lunghi e difficili mesi della pandemia. Delle circa 3.500 aziende che si sono candidate, tra marzo e aprile sul sito di Intesa Sanpaolo, ne sono state selezionate 112 attive in vari settori e definite 'vincenti' perché capaci di crescere. Il tour di quest'anno prevede otto tappe tematiche che evidenziano le strategie su cui puntano le pmi, confermando come molte di loro abbiano già colto l'importanza di investire su quelli che oggi sono i capisaldi condivisi dal Pnrr.

    Generali: consiglieri per la riconferma di Donnet
    Il terzo mandato del group ceo Philippe Donnet e la lista del cda per il rinnovo del consiglio di amministrazione hanno spaccato il board di Generali. Lo scottante tema della governance, arrivato sul tavolo dei consiglieri non esecutivi del gruppo assicurativo, riunitisi ieri in via informale, sancisce la spaccatura emersa negli ultimi mesi fra gli azionisti forti della compagnia assicurativa. Hanno detto sì a Donnet 8 amministratori. Contrari invece Francesco Gaetano Caltagirone, Romolo Bardin (Delfin) e Paolo Di Benedetto mentre Sabrina Pucci si è astenuta.

    In arrivo una nuova estensione del green pass
    Un decreto unico, per estendere l'obbligo di green pass da metà ottobre ai lavoratori pubblici e privati. È il provvedimento che dovrebbe arrivare giovedì 16 settembre sul tavolo del Consiglio dei ministri a quanto confermano diverse fonti governative. In queste ore prosegue il lavoro dei tecnici per perfezionare le norme, che devono tenere conto di diverse specificità. L'obbligo dovrebbe scattare per tutti a metà ottobre. Da verificare la posizione della Lega che tuttavia non sembra intenzionata ad alzare le barricate.

    Ospite: Stefano Barrese, responsabile Divisione Banca dei Territori Intesa Sanpaolo, Laura Galvagni, Il Sole 24 Ore, Giorgio Pogliotti, Il Sole 24 Ore

    Autunno rovente per le bollette dell'energia

    Autunno rovente per le bollette dell'energia

    I rincari dell'energia in Italia avranno un contraccolpo davvero punitivo dal 1 ottobre. Il 1° ottobre l'autorità dell'energia Arera aggiornerà come ogni tre mesi le tariffe di corrente elettrica e gas, avvicinandole ai costi di produzione e ai mercati internazionali. Già nei mesi scorsi i rincari avevano colpito: dall'1 luglio è scattato l'aumento del 9,9% per l'elettricità e del 15,3% per il gas. E per le imprese che si riforniscono di energia all'ingrosso il costo della fornitura è quadruplicato rispetto a un anno fa.
    La colpa questa volta non è del solito petrolio: bisogna guardare come si è spostato l'asse del settore energetico, e in particolare le speculazioni internazionali sul metano e sulle emissioni Ets di anidride carbonica, il gas accusato di scaldare il clima. Ma anche la transizione ecologica ha le sue responsabilità. Ma, in attesa che il Governo dispieghi le sue decisioni per mitigare i rincari, i numeri per l autunno sono molto seri.

    Il Prosek avanza in Ue
    La Croazia torna alla carica sul vino Prosek e l'Italia si prepara a tutelare le sue bollicine più conosciute nel mondo. La domanda di registrazione della menzione tradizionale "Prosek" presentata dalle autorità croate avanza tra le proteste italiane. Lo ha confermato il Commissario Ue all'agricoltura Janusz Wojciechowski rispondendo a un'interrogazione presentata da europarlamentari di tutti gli schieramenti. La domanda croata risponde "ai requisiti di ammissibilità e validità", e la Commissione "procederà alla sua pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale dell'Ue". Ora l'Italia ha 60 gg di tempo per presentare ricorsi e obiezioni.

    Il cantiere della riforma del fisco e del catasto
    Il governo prova ad accelerare e a portare in Consiglio dei ministri già questa settimana la delega fiscale: lo confermano diverse fonti dell'esecutivo, come anticipato da alcuni quotidiani. Il testo, che affronterà diversi temi, dalle semplificazioni del fisco al calo dell'Irpef per i ceti medi, potrebbe contenere anche la delicata riforma del catasto. Non è ancora sicuro però che la delega fiscale arrivi in Cdm questa settimana: prima del varo dovrebbe tra l'altro essere oggetto di una interlocuzione tra governo e partiti di maggioranza.

    Il Rapporto Export 2021 di Sace
    Il rimbalzo dell'economia globale trainerà l'export Made in Italy che raggiungerà livelli più alti di quelli pre-pandemia. Lo afferma Sace nel Rapporto Export 2021 "Ritorno al futuro: anatomia di una ripresa post-pandemica". SACE stima un rimbalzo dell'11,3% dell'export di beni, con pieno ritorno ai livelli pre-pandemia già nel 2021 quando le vendite raggiungeranno 482 miliardi. Nel 2022 la crescita sarà del 5,4%. e del 4% nel biennio successivo. Tale ritmo, superiore di quasi un punto al tasso medio pre-crisi (+3,1%, in media annua, tra 2012 e 2019), consentirà di raggiungere nel 2024 il valore di 550 miliardi di export di beni.

    OSPITI: Jacopo Giliberto, Il Sole 24 Ore, Davide Tabarelli, pres. Nomisma Energia, Micaela Pallini, presidente di Federvini, Gianni Trovati, Il Sole 24 Ore, Alessandro Terzulli, capo economista di Sace

    Settore Orafo italiano

    Settore Orafo italiano

    Con oltre 800 aziende presenti, un terzo provenienti dall'estero, si è aperta venerdì 10 settembre fino a domani martedì 14 settembre, VicenzaOro September, rassegna internazionale dell'oreficeria e della gioielleria di Italian Exhibition Group. E' il primo evento orafo a riaprire i battenti in Europa dopo la pandemia. Un'edizione all'insegna della ripartenza, che si percepisce tra gli operatori nei padiglioni del quartiere fieristico.

    Safilo mette le ali dopo l'accordo con Chiara Ferragni per occhiali
    Safilo e Chiara Ferragni hanno firmato un nuovo accordo pluriennale per il design, la produzione e la distribuzione della prima collezione eyewear in licenza a marchio Chiara Ferragni. L'intera gamma di occhiali, sia da sole sia da vista, verrà presentata per la Primavera Estate 2022 e sarà disponibile da gennaio 2022.

    Dietro la notizia
    Particolare attenzione al dato macroeconomico di domani 14 settembre: in calendario l'annuncio dell'indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti. Dato particolarmente importante in vista della prossima riunione del FOMC, la commissione operativa della Federal Reserve (21-22 settembre). Il mercato è preoccupato per il ripiegamento delle misure di sostegno da parte della Fed.

    Imprese che si rimboccano le maniche
    Il caso di oggi è OGYRE, la prima azienda in Italia a fare del suo core business il fishing for litter, ossia un modello virtuoso che punta a ripulire i mari dalla plastica grazie all'aiuto dei pescatori, che - regolarmente remunerati e sollevati dagli oneri di conferimento dei rifiuti - pescano i rifiuti dal mare e li portano a riva, dove, con il contributo di alcune ONG, vengono stoccati per essere riciclati e trasformati in nuovo materiale. Un modello circolare, che chiude poi il cerchio con la realizzazione di costumi da bagno plastic-positive, prodotti con un filato derivato proprio dalla plastica, il cui ricavato sostiene il finanziamento dei pescherecci.

    Ospiti: Corrado Peraboni, Amministratore Delegato di IEG Italian Exhibition Group, Giulia Crivelli, Sole 24 Ore, Alessandro Plateroti, editorialista Sole 24 Ore, Antonio Augeri, co-fondatore di Ogyre.

    La classifica degli sprechi

    La classifica degli sprechi

    Torna dopo la pausa estiva la top five degli sprechi della pubblica amministrazione.

    Imprese che si rimboccano le maniche
    Il caso di oggi è OGYRE, che punta a ripulire i mari dalla plastica grazie all'aiuto dei pescatori, che - regolarmente remunerati e sollevati dagli oneri di conferimento dei rifiuti - pescano i rifiuti dal mare e li portano a riva, dove, con il contributo di alcune ONG, vengono stoccati per essere riciclati e trasformati in nuovo materiale. Un modello circolare, che chiude poi il cerchio con la realizzazione di costumi da bagno plastic-positive, prodotti con un filato derivato proprio dalla plastica, il cui ricavato sostiene il finanziamento dei pescherecci.

    11 settembre 2001, 20 anni dopo
    Oggi ricordiamo gli attentati dell'11 settembre 2001, per capire cosa e cambiato da allora e quali sono gli strascichi economici che ancora ci portiamo dietro.

    Ospiti: Antonio Augeri, co-fondatore di Ogyre, Alessandro Plateroti, editorialista Il Sole 24 Ore

    Green pass

    Green pass

    Via libera del Consiglio dei ministri al decreto che estende l'obbligo del Green pass al personale esterno della scuola (quello che si occupa di mense e pulizie) e ai lavoratori delle Rsa. Nella riunione Draghi annuncia però che 'a breve ci sarà un intervento più ampio di estensione dell' obbligo vaccinale'. La nuova norma vale fino alla cessazione dello stato di emergenza, prevista per fine anno. L'obbligo di esibire il pass vale per chiunque entri a scuola, ma non riguarda gli studenti e chi è esentato dal vaccino. L'estensione vale anche per le università. I controlli spettano ai presidi e, nel caso di personale esterno alle scuole, ai rispettivi datori di lavoro.

    Dossier Alitalia
    Il dossier Alitalia - al centro delle proteste sindacali di queste ore - è stato tra i temi in discussione nel Consiglio dei ministri. Fonti di governo sottolineano però che non è stata esaminata l'ipotesi di un decreto ad hoc. In mattinata la commissione Ue ha ribadito che nessuna decisione è stata ancora presa sul prestito ponte di 900 milioni concesso alla compagnia

    Scenari economici
    La Bce ha alzato la sua stima di crescita per l'area euro nel 2021, portandola al 5%, e quelle dell'inflazione al 2,2%. Lo ha annunciato la presidente Lagarde, spiegando che le stime per il 2022 e 2023 restano pressoché invariate a 4,6% e 2,1%. 'La ripresa è sempre più avanzata e le nostre aspettative sono per il superamento dei livelli di attività pre-pandemia per la fine dell'anno', ha aggiunto. Anche per questo l'Eurotower rallenta l'acquisto di bond con il programma Pepp, mentre continuerà gli acquisti tramite il tradizionale programma App al ritmo di 20 miliardi di euro al mese. I tassi d'interesse restano fermi.

    Ospiti:Marzio Bartoloni, Sole 24 Ore, Gianni Dragoni, Sole 24 Ore, Donato Masciandaro, docente politiche monetarie università Bocconi, editorialista Sole 24 Ore.

Recensioni dei clienti

4,4 su 5
689 valutazioni

689 valutazioni

hhhhhjakdkdjjxjdjd ,

Hugh

Jhhh

zaza76bz ,

Ultimamente troppi commenti positivi fake

Gli ultimi commenti al podcast sono chiaramente fasulli, fate qualcosa per riequilibrare i giudizi, grazie

appstore.umbe ,

Le puntate

Sul'app non compaiono i downloads

Top podcast nella categoria News

Gli ascoltatori si sono iscritti anche a

Altri contenuti di Radio 24