61 episodi

La finanza è un universo complesso, regolato da flussi che scorrono ovunque e da algoritmi indecifrabili. La finanza è il liquido in cui siamo immersi, senza saperlo. Questa serie racconta i meccanismi della finanza globale per entrare nel cuore del dispositivo: nella sua scatola nera.

"Black Box" è un podcast di Chora News prodotto da Chora Media e sponsorizzato da Docebo.
Scritto da Guido Brera con I Diavoli
La cura editoriale è di Francesca Milano
La sigla e il sound design sono di Luca Micheli
L’editing audio è di Emanuele Moscatelli
Il producer è Alex Peverengo
Musiche addizionali su licenza di Universal Music Publishing Ricordi Srl e di Machiavelli Music

Black Box Chora

    • Economia
    • 4,6 • 119 valutazioni

La finanza è un universo complesso, regolato da flussi che scorrono ovunque e da algoritmi indecifrabili. La finanza è il liquido in cui siamo immersi, senza saperlo. Questa serie racconta i meccanismi della finanza globale per entrare nel cuore del dispositivo: nella sua scatola nera.

"Black Box" è un podcast di Chora News prodotto da Chora Media e sponsorizzato da Docebo.
Scritto da Guido Brera con I Diavoli
La cura editoriale è di Francesca Milano
La sigla e il sound design sono di Luca Micheli
L’editing audio è di Emanuele Moscatelli
Il producer è Alex Peverengo
Musiche addizionali su licenza di Universal Music Publishing Ricordi Srl e di Machiavelli Music

    Ep.57 - Speciale Chora Volume 1: Dove va l'intelligenza artificiale

    Ep.57 - Speciale Chora Volume 1: Dove va l'intelligenza artificiale

    L’intelligenza artificiale sta dettando un mutamento epocale destinato a rivoluzionare la vita umana sul pianeta Terra. In questa puntata speciale di Black Box registrata durante il Festival Chora Volume 1 che si è svolto a Milano dal 16 al 18 febbraio 2024, Guido Brera e il giornalista-scrittore Marco Bardazzi, intervistati da Chiara Albanese di Bloomberg, si confrontano su avvento e prospettive della AI, ricostruendone la genesi, soppesando i rischi della sua implementazione, analizzando il dibattito tra tecno-critici e tecno-entusiasti, valutando le ripercussioni che questa innovazione tecnologica dirompente avrà sull’organizzazione del lavoro, sull’ambiente e sulle relazioni sociali.
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 39 min
    Ep.56 - La crisi idrica al tempo dell’intelligenza artificiale

    Ep.56 - La crisi idrica al tempo dell’intelligenza artificiale

    L’acqua è la materia prima più scambiata nel mondo. Il “mercato virtuale” dell’oro blu sarebbe quattrocento volte più grande di quello del petrolio. Ma la crisi idrica rappresenta una delle principali emergenze di questo tempo. Tanto più che l’accelerazione tecnologica richiede un consistente dispendio di acqua. Per ogni venti comandi che impartiamo a ChatGPT ne consumiamo mezzo litro. Per addestrare il modello di terza generazione di GPT, di litri ce ne sono voluti 700mila. La rivoluzione dell’Intelligenza artificiale richiede ingenti quantità di H₂O per raffreddare una rete tentacolare di server. Le riserve d’acqua utilizzabili si sono dimezzate dal 1970 e a questo ritmo potrebbero terminare entro il 2040…
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 13 min
    Ep.55 - Elon Musk e le Magnifiche Sette

    Ep.55 - Elon Musk e le Magnifiche Sette

    Qualche giorno fa, un tribunale del Delaware ha sospeso il pagamento del pacchetto retributivo accordato, nel 2018, dal board di Tesla al fondatore dell’azienda Elon Musk. Il pacchetto si aggirava intorno ai 56 miliardi di dollari, una cifra che non ha precedenti neppure nel fantastico mondo delle tech companies e che certifica il compiuto ingresso del capitalismo nell’età del feudalesimo digitale. I sette colossi tecnologici – Apple, Microsoft, Google Alphabet, Amazon, Nvidia, Tesla e Meta – formano una nuova aristocrazia che pretende di esercitare autorità assoluta e di sfidare perfino gli Stati. Contro l’ordine neo-feudale si sta muovendo da tempo la Federal Trade Commission, l’autorità antitrust americana, guidata dalla trentacinquenne Lina Kahn. Lo scontro è in corso anche se la contesa sembra volgere, per il momento, a vantaggio delle Magnifiche Sette.
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 13 min
    Ep.54 - Intelligenza artificiale e guerra termonucleare globale

    Ep.54 - Intelligenza artificiale e guerra termonucleare globale

    Mosca, 26 settembre 1983. È da pochi minuti passata la mezzanotte, quando il tenente colonnello Stanislav Petrov si trova davanti all’inizio dell'apocalisse. Sugli schermi collegati a OKO, un sistema di satelliti che ha la funzione di segnalare il lancio di testate nucleari dagli Stati Uniti, si sono materializzati cinque missili diretti in territorio sovietico. Il protocollo prevede di avvisare il Cremlino per organizzare la rappresaglia. Ma Petrov non crede all'attacco e decide di segnalare un errore del sistema. Pochi minuti dopo, l’intuizione si rivela giusta. Le macchine non hanno interpretato correttamente un fenomeno atmosferico. La decisione di un singolo umano ha salvato l’umanità. Ma cosa succederebbe se un giorno fosse l’Intelligenza artificiale a trovarsi al posto di Petrov?
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 14 min
    Ep.53 - Le due facce di Davos

    Ep.53 - Le due facce di Davos

    «Rebuilding Trust in the Future» è stato il tema dell’ultima edizione del Forum economico mondiale, che si è tenuto come ogni anno a Davos. La formula è suonata da subito vaga in una congiuntura segnata da una sequenza vertiginosa di emergenze e dal terremoto che sta scuotendo la globalizzazione. Eppure, il meeting ha continuato a offrire il suo profilo "migliore", un allestimento di retorica astratta, incapace di aggredire i nodi di questo tempo: dall’emergenza ambientale alla crisi delle filiere produttive globali. Ma il Forum ha due facce. E quella nascosta coincide con un formicaio brulicante di accordi sottobanco tra aziende e Stati, e di scambi d’interesse che restano strettamente privati. L’ambivalenza di Davos è uno specchio fedele del presente, delle contraddizioni che lo attanagliano e dell’inerzia che esclude ogni occasione di cambiamento.
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 13 min
    Ep.52 - La crisi delle rotte globali

    Ep.52 - La crisi delle rotte globali

    Nelle ultime settimane una nuova minaccia incombe sui mercati globali. I raid degli Houthi, milizia ribelle yemenita sostenuta dall’Iran, hanno inceppato uno dei gangli del commercio planetario: la rotta del mar Rosso lungo la quale transita il 12 per cento delle merci della Terra e circa un terzo del traffico dei container. Diversi colossi dello shipping hanno sospeso il passaggio delle loro navi nell’area. Il prezzo del petrolio è in salita, mentre il costo del trasporto dall’Asia all’Europa schizza alle stelle. L’ennesima emergenza aggrava la crisi degli equilibri internazionali nel quadro di una tendenza complessiva che, a partire dalla pandemia di Sars-Cov-2, fa degli anni Venti di questo secolo l’età della de-globalizzazione.
    Learn more about your ad choices. Visit megaphone.fm/adchoices

    • 15 min

Recensioni dei clienti

4,6 su 5
119 valutazioni

119 valutazioni

Mariobreda ,

Come “aprire” gli occhi

… sui problemi del Mondo, passando attraverso l’economia. Nascono riflessioni molto intriganti!

Greenchess ,

Paura e avidità

Davvero interessante apprendere i nuovi trend: ciò che muove l’uomo, paure e avidità, muove anche la finanza

Bellabelinda ,

Mi piace la finanza spiegata da lui.

Sempre interessanti

Top podcast nella categoria Economia

Marco Cappelli & Roberto Vertucci
MAX CORONA
Il Sole 24 Ore
Il Post
Riccardo Spada
Marco Montemagno

Potrebbero piacerti anche…

Simone Pieranni - Chora Media
Will Media
Il Sole 24 Ore
Will Media - ISPI
Cecilia Sala – Chora Media
Internazionale