33 episodi

"It's My Job to Keep Punk Rock Elite..."
Il mio punto di vista sul mondo del DIY...da punk all'hardcore, dalla musica alla moda, dalle origine ai giorni nostri.
"This music ain't your fuckin' industry" dicevano...

PunkCas‪t‬ Alessandro Zigliani

    • Storia della musica
    • 5.0 • 6 valutazioni

"It's My Job to Keep Punk Rock Elite..."
Il mio punto di vista sul mondo del DIY...da punk all'hardcore, dalla musica alla moda, dalle origine ai giorni nostri.
"This music ain't your fuckin' industry" dicevano...

    NOFX la guida ESSENZIALE per diventare un MORON BROTHER

    NOFX la guida ESSENZIALE per diventare un MORON BROTHER

    In occasione dell’uscita del nuovo album dei Leggendari NOFX, eccovi un recap della loro infinita carriera…Per quasi 40 anni,i NOFX sono stati la storia di successo più improbabile della musica punk rock.
    Dalla loro nascita datata 1983, la band non ha mai firmato con un'etichetta major, non ha mai avuto una canzone di successo nella Top 40 e non ha mai avuto una svolta mainstream.
    Hanno invece avuto seri problemi con l'abuso di droghe e altre discutibili decisioni personali, il loro senso dell'umorismo è rimasto bloccato in modalità adolescenziale e la loro musica resta sprezzantemente ancorata al punkrock. Questa guida è pensata per quei pochi di voi che non hanno consumato Punk in Drublic nello stereo della macchina, che non sanno a memoria tutti i riff di The Decline, e che non cantano a squarciagola il ritornello di The moron Brothers…
    Allacciate le cinture….si parte….
    —————————————————————————————————————————————————————————————————————————Punkcast è un podcast DIY che parla del mondo hardcore punk a 360 gradi, lo puoi ascoltare e scaricare sulle principali piattaforme di podcasting e qui su YouTube.
    Iscriviti al mio canale e attiva gli avvisi per rimanere sempre aggiornato.
    -------------------------------------------------------------PODCAST-----------------------------------------------------------------------
    SPREAKER https://www.spreaker.com/show/punkcast_1
    APPLE PODCAST https://podcasts.apple.com/it/podcast/punkcast
    SPOTIFY https://open.spotify.com/show/4akW3E2aGvE6OCT1PJ0LlT?si=WUAUhBxoQ4yMjHUXdMd2_A
    GOOGLE PODCAST https://podcasts.google.com/?feed=aHR0cHM6Ly93d3cuc3ByZWFrZXIuY29tL3Nob3cvNDM3MDg5NS9lcGlzb2Rlcy9mZWVk

    --------------------------------------------------------------SOCIAL NETWORK--------------------------------------------------------
    INSTAGRAM https://www.instagram.com/punkcast_podcast
    INSTAGRAM https://www.instagram.com/ale18021981
    FACEBOOK https://www.facebook.com/Punkcast-112546450493378
    TIK TOK https://www.tiktok.com/@punkcast?lang=it-IT
    ----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    • 30 min
    C'è TRIPPA per FATTY

    C'è TRIPPA per FATTY

    Gimme5: Un ospite, un argomento, 5 dischi.
    Oggi Andrea "Canthc" Cantelli ci accompagna in un super viaggio attraverso cinque gemme, ingiustamente meno note, del punkrock, tutte uscite per la Fatwreck Chords, la famosa label di proprietà dell'eccentrico frontman dei NOFX, Michael John Burkett, in arte Fat Mike.

    ISCRIVITI al canale YouTube di CANTHC
    https://www.youtube.com/user/canthc
    E SEGUILO sui suoi SOCIAL
    INSTAGRAM: https://www.instagram.com/canthc666
    FACEBOOK: https://www.facebook.com/andrea.cantelli


    ASCOLTA "Unfinished" il NUOVO DISCO dei CUT ME MICK
    https://open.spotify.com/artist/0QTBHHSNieDHBbrFt6mnWz?si=8N67vGtMQVS_ZzaN1lczYA

    • 28 min
    1989, MORS tua VITA mea!

    1989, MORS tua VITA mea!

    E’ il 1989, un anno di cambiamento, la caduta del muro di Berlino mette di fatto la parola fine alla guerra fredda, il blocco comunista inizia la sua disgregazione e in pochi mesi la geopolitica del vecchio continente cambia radicalmente.
    Il 15 luglio va in scena uno degli spettacoli più grandiosi e discussi a cui i veneziani abbiano mai assistito: un palco galleggiante, 200mila persone e i Pink Floyd.
    In America in ambito hardcore punk è la neonata scena di Newyork a farla da padrone.
    La grande mela è colpevolmente arrivata in ritardo all’appuntamento ma si farà certamente perdonare sfornando alcune tra le più importanti realtà del genere.

    • 14 min
    1988 l'anno che diede FUOCO all'HARDCORE!

    1988 l'anno che diede FUOCO all'HARDCORE!

    E’ il 1988 L'ex capo della CIA George Bush è il nuovo presidente degli Stati Uniti.
    Uno studio scientifico dimostra che la Sacra Sindone risale in realtà al 1200, ma la Chiesa continua a considerarla comunque oggetto sacro…
    In campo musicale, George Michael, con il successo del suo primo album solista Faith si lascia definitivamente alle spalle il capitolo Wham, ma il vero fenomeno è "Don't worry, be happy", di Bobby McFerrin, la prima canzone a cappella a raggiungere la vetta della classifica billboard, un successo planetario.
    La scena punk hardcore sembra ormai un lontano ricordo, dopo l’esplosione ad inizio decennio e la costante ricerca di nuove sonorità nel corso degli anni successivi, tutto il movimento sembra aver bisogno di uno scossone, una luce che illumini il cammino, che sia il 1988 l’anno della rivoluzione?

    • 14 min
    1987 e anche l'HARDCORE ci ha LASCIATI!

    1987 e anche l'HARDCORE ci ha LASCIATI!

    E’ il 1987, l’anno dei Simpson e di Beautiful che fanno le loro prime apparizioni sulle tv americane, di The Joshua Tree degli U2 , Appetite for desctruction dei Guns n Roses, e Bad di Michael Jackson.
    Il punk hardcore degli albori ormai non esiste più e le contaminazioni hanno dato vita a sottogeneri con sonorità completamente diverse fra loro, c’è chi si è avvicinato di più al pop, cercando melodie più orecchiabili e testi più inclusivi e chi invece ha percorso la strada opposta influenzando le proprie sonorità con l’estremismo sonoro del trash metal e del grindcore.

    • 12 min
    3 IDIOTI creano un CAPOLAVORO in questo ESPLOSIVO 1986!

    3 IDIOTI creano un CAPOLAVORO in questo ESPLOSIVO 1986!

    E’ il 1986, un anno esplosivo in tutti i sensi, a gennaio lo Space Shuttle Challenger esplode in fase di decollo; tutti e sette gli astronauti muoiono nell'incidente.
    Pochi mesi dopo a Cernobyl, Ucraina, un guasto alla centrale nucleare, causa l’esplosione del reattore n. 4. Nei giorni seguenti una nube radioattiva contaminerà buona parte dell'Europa. Le conseguenze del disastro sulla popolazione locale dureranno per decenni.
    Dall’altra parte dell’oceano, in una NewYork pre Giuliani, ancora piuttosto pericolosa e malfamata, un manipolo di ragazzi con le idee chiare fa esplodere un movimento che cambierà il volto della musica hardcore.

    • 12 min

Recensioni dei clienti

5.0 su 5
6 valutazioni

6 valutazioni

Top podcast nella categoria Storia della musica