28 episodi

Le voci dei luoghi, le parole dei protagonisti. Lo sguardo del cronista narratore. Ci sono storie, che solo dall'interno si svelano del tutto. E ci sono racconti che solo nella realtà trovano la loro forza. Ed è lì che Storiacce porta il suo microfono. Dentro vicende, che parlano con ogni suono ed ogni silenzio. Storie da scoprire, denunciare, ricostruire. Storie che diventano inchieste e che svelano angoli o vite, a volte in ombra, del nostro Paese. Storie dimenticate, ma rimaste aperte, nei fascicoli giudiziari o nelle paure di chi le ha vissute. Questi sono "I Racconti di Storiacce", evoluzione a partire da agosto di "Storiacce", pluripremiato programma di Radio24 in onda da 11 stagioni. A condurre, sempre Raffaella Calandra.

Storiacce Radio 24

    • News
    • 4.5, 46 valutazioni

Le voci dei luoghi, le parole dei protagonisti. Lo sguardo del cronista narratore. Ci sono storie, che solo dall'interno si svelano del tutto. E ci sono racconti che solo nella realtà trovano la loro forza. Ed è lì che Storiacce porta il suo microfono. Dentro vicende, che parlano con ogni suono ed ogni silenzio. Storie da scoprire, denunciare, ricostruire. Storie che diventano inchieste e che svelano angoli o vite, a volte in ombra, del nostro Paese. Storie dimenticate, ma rimaste aperte, nei fascicoli giudiziari o nelle paure di chi le ha vissute. Questi sono "I Racconti di Storiacce", evoluzione a partire da agosto di "Storiacce", pluripremiato programma di Radio24 in onda da 11 stagioni. A condurre, sempre Raffaella Calandra.

    Storiacce del giorno 26/07/2020: La Consulta e il "paradosso" del carcere

    Storiacce del giorno 26/07/2020: La Consulta e il "paradosso" del carcere

    "Se è vero che la missione della Costituzione è quella di proteggere i diritti fondamentali della persona, il carcere è - per la Costituzione - il luogo del paradosso". Come una volta disse anche lo storico direttore del carcere di San Vittore, è proprio un paradosso quello che vive chiunque operi dietro le sbarre. Il paradosso di cercare di ottenere, con l'isolamento del carcere, l' inserimento degli ex detenuti fuori dal carcere. Nella società. Proprio come vuole la Carta fondamentale della nostra Repubblica. E dal carcere come paradosso parte l'excursus di Francesco Viganò, giudice della Consulta, nel suo podcast dedicato appunto alla "Corte Costituzionale e il carcere". Perché la Costituzione vale anche al di là del muro di cinta. Ed è nel complesso e delicato equilibrio di tutela di diritti fondamentali, tra chi è dentro e chi fuori e anche nei retroscena di complesse sentenze, che ci conduce il giudice Viganò, in questo podcast che è parte dell' audio-libreria della Consulta.

    Storiacce del giorno 19/07/2020: Trasmissione del 19 luglio 2020

    Storiacce del giorno 19/07/2020: Trasmissione del 19 luglio 2020

    Storiacce del giorno 05/07/2020: Trasmissione del 05 luglio 2020

    Storiacce del giorno 05/07/2020: Trasmissione del 05 luglio 2020

    Storiacce del giorno 28/06/2020: Trasmissione del 28 giugno 2020

    Storiacce del giorno 28/06/2020: Trasmissione del 28 giugno 2020

    Storiacce del giorno 21/06/2020: Trasmissione del 21 giugno 2020

    Storiacce del giorno 21/06/2020: Trasmissione del 21 giugno 2020

    Storiacce del giorno 14/06/2020: Tutti gli interrogativi, sulla strage del covid nella bergamasca

    Storiacce del giorno 14/06/2020: Tutti gli interrogativi, sulla strage del covid nella bergamasca

    In Val Seriana, ne sono tutti convinti: "se ci fosse stata subito la zona rossa, qualche vita si sarebbe salvata". Il dilemma di Annamaria è lo stesso di altre centinaia di persone della bergamasca, familiari delle troppe vittime del coronavirus, che dopo aver sollecitato, tra febbraio e marzo una chiusura, ora chiedono di sapere perché invece non arrivò. Anche se il contagio già cresceva in modo esponenziale. Questo è il più complesso dei filoni dell'inchiesta della procura di Bergamo, che ascolta anche i vertici del Governo sulla mancata zona rossa di Nembro ed Alzano. Ora che l'emergenza più severa si è allontanata, si impongono gli interrogativi sulle cause di una letalità che nella provincia di Bergamo ha toccato il picco più alto d'Europa. Decine e decine di denunce lo chiedono. E dietro ognuna, ci sono vite di persone, di famiglie stravolte in quei giorni più terribili dell'emergenza. Volti spariti all'improvviso, i cui ultimi giorni riaffiorano nelle carte bollate, insieme ai tanti interrogativi. La mancata zona rossa; la riapertura dopo sole due ore dell'ospedale di Alzano lombardo; le direttive ai medici di base: tutto questo ha contribuito alla strage avvenuta nella bergamasca?

Recensioni dei clienti

4.5 su 5
46 valutazioni

46 valutazioni

FabioPat79 ,

Programma interessante

Raffaella Calandra è una delle migliori giornaliste in circolazione: diretta, pungente e i temi trattati sono (purtroppo) all'ordine del giorno.

Claudia :-)) ,

Brava

Ottime e concise interviste su attuali temi di cronaca giudiziaria

MrMilliwatt ,

puntata incompleta

il16/10 solo 35"

Top podcast nella categoria News

Gli ascoltatori si sono iscritti anche a

Altri contenuti di Radio 24