6 episodes

"Mayday, mayday" è la richiesta di aiuto di milioni di aziende che ogni giorno subiscono attacchi informatici. Sembra un film, ma è la realtà.
Ma come in un film, anche qui ci sono i cattivi, ovvero le organizzazioni del cybercrime sempre più accanite e numerose, e ci sono i buoni, ovvero gli eroi che dai loro centri di controllo e intervento (SOC: Security Operations Center) monitorano, prevengono e contrastano proattivamente gli attacchi.
Tra gli eroi di questo podcast c'è Ivan Marchese, il protagonista. E' un ex IT Manager di una multinazionale che ora si è messo in proprio e conduce un'attività di pronto intervento per le aziende a rischio di attacco, o sotto attacco. Gli altri due eroi sono Stefano e Lorenzo del SOC di HWG. Loro aiutano dal centro di controllo il protagonista nelle sue missioni raccontate in ogni episodio di "MAYDAY".

MAYDAY | Cybersecurit‪y‬ Radio IT

    • Technology

"Mayday, mayday" è la richiesta di aiuto di milioni di aziende che ogni giorno subiscono attacchi informatici. Sembra un film, ma è la realtà.
Ma come in un film, anche qui ci sono i cattivi, ovvero le organizzazioni del cybercrime sempre più accanite e numerose, e ci sono i buoni, ovvero gli eroi che dai loro centri di controllo e intervento (SOC: Security Operations Center) monitorano, prevengono e contrastano proattivamente gli attacchi.
Tra gli eroi di questo podcast c'è Ivan Marchese, il protagonista. E' un ex IT Manager di una multinazionale che ora si è messo in proprio e conduce un'attività di pronto intervento per le aziende a rischio di attacco, o sotto attacco. Gli altri due eroi sono Stefano e Lorenzo del SOC di HWG. Loro aiutano dal centro di controllo il protagonista nelle sue missioni raccontate in ogni episodio di "MAYDAY".

    Acqua avvelenata - MAYDAY

    Acqua avvelenata - MAYDAY

    Acqua. La diamo per scontata e ci dimentichiamo della sua importanza. Anche perché ci basta un gesto semplice - aprire un rubinetto - per averne quanta ne vogliamo, anche se poi quella utile alle persone è pochissima. E va trattata per ripulirla e usarla in modo sicuro, senza conseguenze spiacevoli.

    Questi sono i pensieri di Ivan Marchese in un pomeriggio in cui la digestione di un pranzo a base di acciughe richiede molti bicchieri d'acqua. Pensieri nati in uno dei tanti viaggi dallo studio al lavello; pensieri interrotti dal telefono.

    "Mayday, mayday: aiutateci!"

    Un hacker aveva violato un acquedotto, avvelenando i pozzi.

    Da qui parte una nuova storia di Mayday, il podcast di HWg realizzato con il supporto di Radio IT. Buon ascolto!

    LE VOCI DI QUESTO EPISODIO
    Omar Morando - Consulente cybersecurity Operational Technology Sababa
    Ivan Marchese (aka Igor) - Detective del cybercrime

    • 17 min
    Attacco all'intera nazione - MAYDAY

    Attacco all'intera nazione - MAYDAY

    Ivan Marchese ama informarsi, e grazie alla rete e ai social riesce a seguire molte più notizie da ogni parte del mondo. Non può farne a meno, per lavoro si occupa di un problema di dimensioni globali: il cybercrime.

    In un pomeriggio trascorso sul web si imbatte in un giornalista e in un esperto di cybersecurity che parlano di un incidente serio. Una società dell’Arizona, famosa perché produce un software gestionale diffusissimo negli Stati Uniti, era stata attaccata. Più che l’attacco in sé, a essere devastanti sono state le conseguenze di quell’attacco per i clienti delle società. L’esperto non ha esitato a usare le parole grosse per far capire la portata dell’evento: "a nuclear bomb".

    Marchese è totalmente concentrato sulla vicenda, e quasi non si accorge che il telefono stava squillando. Risponde, e quasi cade dalla sedia: a chiamarlo sono erano proprio loro, quelli dell’Arizona. E di loro ti parla questo nuovo episodio di Mayday, il podcast di HWG realizzato con il supporto di Radio IT.

    Ecco cosa è successo.

    LE VOCI DI QUESTO EPISODIO
    Stefano Brusaferro - Senior Account Manager HWG
    Ivan Marchese (aka Igor) - Detective del cybercrime

    • 14 min
    Attacco alla moda - MAYDAY

    Attacco alla moda - MAYDAY

    Durante un tranquillo pomeriggio invernale, Ivan Marchese (detective del cybercrime) è a casa con la moglie a guardare un film. Si tratta del biopic di Yves Saint Laurent, il leggendario stilista francese. La moglie di Ivan è una fortissima appassionata di moda: non ama solo abiti e accessori, ma anche libri, film e tutto quello che riguarda quel mondo.

    Nel pieno della visione squilla il telefono di Ivan: "Mayday, mayday, abbiamo bisogno di aiuto". Per colmo d'ironia, la richiesta arriva proprio da una casa di moda milanese: gli hacker hanno preso possesso dell'intero database, che ora è in vendita sul dark web per poche migliaia di euro.

    Quella casa di moda è un colosso, ha monomarca in più di una dozzina di città nel mondo e opera sui principali mercati. Fattura miliardi di dollari all'anno. L'attacco è un colpo gravissimo.

    Il terzo episodio di Mayday ti racconta come Marchese e il suo fidato SOC di HWG abbiano risolto il caso. Buon ascolto!

    LE VOCI DI QUESTO EPISODIO

    Alessandro Piccoli - Pre-sale engineer in HWG
    Ivan Marchese (aka Igor) - Detective del cybercrime

    • 15 min
    Attacco nel cuore della notte - MAYDAY

    Attacco nel cuore della notte - MAYDAY

    Questa storia comincia nel cuore della notte. Sono le 4.20 am quando il telefono di Ivan Marchese, detective del cybercrime, attacca a squillare. Dall'altra parte dell'apparecchio una voce grida tutto il suo timore: "Mayday, mayday, abbiamo bisogno di aiuto, siamo in difficoltà". Il tempo di un caffè al volo e Marchese e il suo fidato SOC sono già al lavoro.

    L'invocazione arriva dalla Danimarca, dove un colosso della metallurgia e delle rinnovabili è stato attaccato da LockerGoga, uno dei ransomware più pericolosi in circolazione nella rete: non è solo un sequestratore di dati, ma un vero e proprio distruttore di produttività. Non si limita a criptare il contenuto delle macchine su cui agisce, ma di fatto le mette fuori uso. In Danimarca hanno dovuto fermare la produzione, e il danno è enorme: oltre 70 milioni di euro.

    Marchese e il suo fidato SOC di HWG sono riusciti a intervenire, contenendo i danni. Ma soprattutto, hanno consigliato alla vittima di fare alcuni passi fondamentali per non avere più problemi in futuro. Quali? Ascoltali nel secondo episodio di Mayday.

    LE VOCI DI QUESTO EPISODIO
    Lorenzo Bernini - Cybersecurity Manager HWG
    Ivan Marchese (aka Igor) - Detective del cybercrime

    • 17 min
    Panico nell'azienda della salute: i dipendenti sono sotto ricatto - MAYDAY

    Panico nell'azienda della salute: i dipendenti sono sotto ricatto - MAYDAY

    MAYDAY | Ep. 1 - Panico nell'azienda della salute: i dipendenti sono sotto ricatto

    La prima storia che ti racconta Ivan Marchese, detective del cybercrime, parte da una mail come tante altre.
    Una mail apparentemente innocua, inviata da un consulente noto a tutti in azienda; una mail che chiede di fare un aggiornamento. E in 30 lo fanno, ignari che quell'allegato da scaricare è un potentissimo ransomware che sequestra i dati dei dipendenti.

    L'azienda si occupa di forniture mediche, e mai come in questo periodo è strategica per le persone (e per il proprio business). Ma deve fermare tutto, staccarsi dalla rete e impedire che il ransomware continui a far danni. Tra tutti è il panico, e allora scatta la chiamata: "Mayday, abbiamo bisogno di aiuto".
    Marchese non si fa attendere: con l'aiuto del suo fido Security Operation Center capirà il cuore del problema e troverà una soluzione. Ma sarà una soluzione parziale, perché il vero danno è non aver fatto prima quel che avrebbe evitato all'attacco di andare a segno. Il vero danno è non aver avuto visibilità su quel che stava accadendo.

    Cosa è mancato, allora? Te lo racconta Ivan Marchese in questa sua prima storia. Buon ascolto!

    LE VOCI DI QUESTO EPISODIO
    Stefano Brusaferro - Senior Account Manager HWG
    Ivan Marchese (aka Igor) - Detective del cybercrime

    • 15 min
    MAYDAY | Il trailer

    MAYDAY | Il trailer

    MAYDAY | Il trailer

    Qual è il messaggio che passa via radio quando una nave o un aereo hanno bisogno di aiuto? E’ "Mayday"

    Ed è la stessa cosa che dicono le aziende quando subiscono attacchi e violazioni, quando soccombono all’azione dei cybercriminali, capaci di danni uguali o superiori a quelli causati dalle grandi menti del crimine cosiddetto normale.
    Mayday è quello che mi dicono le aziende quando mi chiamano. Perché chiamano me? Perché sono un detective del cybercrime. Ma non agisco in solitaria: mi faccio aiutare da un SOC, un Security Operation Center. E' la squadra che mi aiuta a capire, è un team di cervelli esperti, che grazie alla tecnologia previene i pericoli e risolve i casi più complessi.
    Sono loro che chiamo quando il mio telefono squilla, e dall’altra parte c’è un’azienda che mi dice: Mayday, abbiamo bisogno di aiuto.

    Mayday, come il nome di questo podcast, realizzato da HWG.

    Mayday sono le mie storie di detective del cybercrime. Mi chiamo Marchese, Ivan Marchese, e ti aspetto su Radio IT (www.radioit.it)

    • 3 min

Top Podcasts In Technology