30 episodes

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

Tutti Convocati Radio24

    • News
    • 4.9 • 18 Ratings

Con Carlo Genta e Pierluigi Pardo, lo sport appassiona e diverte. Le voci e i suoni del calcio. Una lettura ironica e coinvolgente degli avvenimenti dell'attualità sportiva, senza fanatismi e senza tecnicismi. Commenti, interviste e soprattutto il dibattito con gli ascoltatori, che sono tutti convocati. E' come andare al bar sport: fra una risata, un commento, lo sport con Genta e Pardo è per tutti.E alla domenica, dopo le partite Tutti Convocati Weekend, condotto da Giovanni Capuano, con la partecipazione dell'immancabile Pierluigi Pardo per commentare insieme agli ascoltatori un rigore mancato, un gol rubato e un risultato con il cuore di chi la passione la vive, la racconta e ci gioca. Con imitazioni, tic, smorfie, scherzi da spogliatoio e ironia irriverente. L'unico programma in diretta sul calcio a partite appena finite, in cui da casa o dallo stadio gli ascoltatori possono dire la loro perché sono sempre convocati.

    Il calendario delle nostre vite

    Il calendario delle nostre vite

    Oggi alle 12 è stato presentato il calendario della Serie A 2022-2023, che andrà a scandire le vite degli appassionati di calcio per 295 giorni a partire dal 13 agosto: convocato Ivan Zazzaroni, direttore del Corriere dello Sport.


    De Ligt non ha nascosto la propria voglia di cambiare aria, ma il malumore dell'olandese potrebbe anche trasformarsi in un'opportunità di crescita per la Juventus, qualora la società riuscisse a ricavare una buona cifra dalla sua eventuale cessione: convocato il bianconero Alessandro Allara.

    È un sogno che si realizza quello di Andrea Vavassori, tennista italiano che ieri si è qualificato per il tabellone principale di Wimbledon per la prima volta in carriera: sentiamo dalla viva voce del giocatore quali siano le sue emozioni e le sue ambizioni.
    Non solo Andrea Vavassori, anche Paolo Banchero sta vivendo un sogno: il giovanissimo italo-americano è stato scelto nella notte alla numero 1 assoluta dagli Orlando Magic: ne parliamo con Simone Sandri, corrispondente dagli USA per la Gazzetta dello Sport.

    Dopo Lukaku, torna Pogba

    Dopo Lukaku, torna Pogba

    Si è tenuto questa mattina a Milano l'incontro tra la Juventus e l'agente di PogbaRafaela Pimenta. Se tutto andrà nella giusta direzione, il Polpo potrebbe arrivare a Torino tra il 5 e l'8 luglio. Un altro grande ritorno nella nostra Serie A, dopo quello di Lukaku atteso all'Inter a giorni. Di questo e molto altro parliamo con Massimo Mauro e con gli ospiti di Pierluigi Pardo in collegamento dalla Fondazione Cannavaro Ferrara: convocati al volo Gigi Di Biagio, Antonio Cabrini e Ciro Ferrara.

    Un po' di temi economici per il nostro Marco Bellinazzo. Partiamo dalle voci, smentite poi da Joe Barone, sulla vendita della Fiorentina ad un fondo arabo.
    Infine, facciamo un grande in bocca al lupo a Coach Meo Sacchetti, fresco nuovo allenatore di Cantù: per lui, la sfida di riportare il club brianzolo dalla A2 alla A.

    Lukaku torna davvero

    Lukaku torna davvero

    Tutto fatto per il ritorno di Romelu Lukaku all'Inter: accordo trovato per un prestito oneroso da 8 milioni più bonus. Gli interisti sono pronti a perdonarlo? Lo chiediamo a Ciccio Valenti, mentre, con Franco Ordine, sondiamo l'umore dei rossoneri in quella che sembra una fase di stallo soprattutto a causa dei rinnovi di Maldini e Massara che tardano ad arrivare.
    Inizia oggi la nuova vita da allenatore di Carlos Tevez presentato in conferenza stampa dal Rosario Central. Ne parliamo con Daniel Martinez di ESPN.
    Chiudiamo con l'Italia delle medaglie: quella del nuoto che ha visto ieri il bronzo delle Azzurre del nuoto sincronizzato e l'argento nei 50 rana di Martinenghi ai mondiali di Budapest, e poi quella della scherma che ha collezionato dodici medaglie agli Europei di Turchia che si chiudono oggi. Convocati l'ex nuotatrice Alessia Filippi e l'ex spadista Diego Confalonieri.

    La nuova era del nuoto

    La nuova era del nuoto

    Mentre l'Inter si dà da fare sul mercato, il Milan è fermo e si aspettano ancora i rinnovi di Maldini e Massara. Sentiamo se il tifoso rossonero Marco Imarisio è preoccupato da questa situazione di stallo in casa dei campioni d'Italia.
    Con Giacomo Bagnasco convochiamo Federico Ruzza che sta per partire con l'Italrugby per una serie di Test Match Estivi con Portogallo, Romania e Georgia.

    Leo Turrini è in coda sulla Pero-Cormano nel caldo cocente. Diamogli una rinfrescata insieme a Massimiliano Rosolino parlando degli italiani che stanno dominando i Mondiali di nuoto di Budapest.

    Lo scudetto di Gigione

    Lo scudetto di Gigione

    E' stato un weekend ricco di emozioni sportive e noi cominciamo da quella grandissima di Gigi Datome, fresco campione d'Italia con l'Armani Milano, al termine di una serie con la Virtus Bologna che, tra spettacolo e polemiche, ha riacceso un forte interesse sulla palla a spicchi italiana.Giorni decisivi per il mercato interista, come confermano le ultime dichiarazioni di Beppe Marotta che conferma gli obiettivi Lukaku e Dybala, l'incedibilità di Lautaro e il probabile sacrificio di un difensore (Skriniar). Ci aggiorna Guido De Carolis del Corriere della seraDa diciannovesimo a quinto è già qualcosa: meglio non poteva fare Charles Leclerc nel gp del Canada vinto da Verstappen, seguito da Sainz e da Hamilton che torna sul podio per la prima volta in questa stagione. Prossima tappa il 3 luglio a Silverstone. Il commento di Giorgio Terruzzi.Chiudiamo con Raffaella Reggi che ieri ha raccontato su Sky il trionfo del torneo del Queen's di Matteo Berrettini, al secondo trofeo in una settimana sul verde. Come non essere ottimisti per Wimbledon?

    Vu per Vendetta

    Vu per Vendetta

    "Vu Nere" è il soprannome della Virtus Bologna, ma Vu è anche l'iniziale di vendetta, quella che ha portato a termine ieri sera l'Olimpia Milano al Forum, vincendo in Gara 6 lo Scudetto e vendicando così lo 0-4 delle Finali 2021: convocati Guido Bagatta di Eurosport e Dino Meneghin, ex giocatore che di campionati con le Scarpette Rosse ne ha vinti cinque.
    Con il manager motociclistico Carlo Pernat parliamo della vittoria di Quartararo al Sachsenring, ma anche dell'inspiegabile caduta di Bagnaia.
    Leclerc partirà ultimo a causa del cambio della power unit, perciò nel GP del Canada le speranze per la Ferrari sono riposte inSainz, che deve cercare di ostacolare Verstappen: convocato Umberto Zapelloni, ex vicedirettore della Gazzetta dello Sport.
    Nonostante lo Scudetto vinto meno di un mese fa, in casa Milan non si respira aria totalmente serena, con Maldini e Massara che sono a 11 giorni dalla scadenza dei loro contratti. Ne parliamo con Luca Serafini, giornalista da sempre vicino alle vicende rossonere.
    Matteo Berrettini vince ancora il torneo del Queen's di Londra, bissando il successo a Stoccarda di una settimana fa e presentandosi nelle migliori condizioni a pochi giorni dall'inizio di Wimbledon: convocato Paolo Bertolucci di Sky Sport.
    Sei titoli mondiali e altrettante medaglie d'oro, quattro record mondiali e due record europei. Sono i numeri da capogiro di Simone Barlaam ai campionati del mondo di nuoto paralimpico di Madeira 2022: convocato il campione azzurro.

Customer Reviews

4.9 out of 5
18 Ratings

18 Ratings

Top Podcasts In News

The New York Times
The Daily Wire
NPR
The Daily Wire
Crooked Media
New York Times Opinion

You Might Also Like

Oscar Giannino
Radio Deejay
A cura di: Fabrizio Mele
Curato da: Alessandro Datome
Nova Lectio
Red Bull

More by Radio 24

Radio 24
Radio 24
Radio 24
Radio 24
Radio 24
Radio 24